Servizi - 425513-2017

26/10/2017    S206    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Servizi di consulenza finanziaria

2017/S 206-425513

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
EPAP — Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale
Via Vicenza 7
Roma
00185
Italia
Persona di contatto: Emanuele Bontempi
Tel.: +39 0669645-214
E-mail: e.bontempi@epap.it
Fax: +39 066964555
Codice NUTS: IT

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.epap.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.epap.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: ente previdenziale istituito come fondazione di diritto privato secondo il D.Lgs 10.2.1996, n. 103 e disciplinato dalle norme del predetto decreto, nonchè da quelle del Decreto 30.6.1994
I.5)Principali settori di attività
Protezione sociale

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Affidamento del servizio di Advisory.

Numero di riferimento: 72300401C1
II.1.2)Codice CPV principale
66171000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

La gara viene indetta per l'affidamento del servizio di consulenza avente ad oggetto:

a) Supporto a favore dell'organo amministrativo in particolare e agli altri organi dell'Ente per tematiche più generali, nell'esercizio dei suoi compiti statutari in materia di investimenti finanziari

b) Consulenza e supporto alla Funzione Finanza deputata agli adempimenti operativi sul portafoglio dell'Ente;

c) Consulenza per la predisposizione delle procedure ad evidenza pubblica per l'affidamento dei servizi finanziari.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 510 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Le prestazioni a carico dell'aggiudicatario, come specificate anche nell'art. 2 del Capitolato speciale di gara, si riassumono come segue:

1) Formula le aspettative di mercato anche in termini di rendimenti attesi e volatilità;

2) Supporta gli organi amministrativi nella definizione e revisione dell'Asset Allocation Strategica e Tattica coerentemente con le risultanze delle analisi ALM

3) Formula valutazioni circa l'aspettativa di rendimento degli investimenti in essere o da realizzare e del portafoglio nel suo complesso relazionando alla funzione Finanza e agli organi amministrativi e supportandoli nella definizione e revisione del piano annuale degli investimenti

4) Valuta e propone nuove soluzioni di investimento per ottimizzare il portafoglio in essere, anche attraverso l'introduzione di nuove asset class;

5) Effettua la due diligence sui potenziali nuovi investimenti, relazionando agli organi amministrativi;

6) Supporta il Responsabile Finanza nell'attività di coordinamento, monitoraggio e controllo dei gestori esterni e sugli investimenti diretti;

7) Verifica le view di mercato del gestore, la coerenza con le strategie e il posizionamento del portafoglio gestito nel rispetto della politica degli investimenti dell'Ente;

8) Verifica, in collaborazione con la Banca depositaria, il rispetto dei limiti agli investimenti imposti ai gestori finanziari e fornisce indicazioni circa il mantenimento o l'eventuale revoca dei gestori in relazione ad una analisi condotta sulla scorta dei mandati conferiti ed analisi del rapporto tra il rischio dell'investimento e presumibili redditività future;

9) Fornisce, con cadenza annuale una relazione sulle performance espresse dal portafoglio a confronto con il benchmark di riferimento ed esprime valutazioni scritte circa il raggiungimento degli obiettivi e della redditività, sugli Asset strategici e tattici dell'Ente.

10) Monitora in tempo reale le performance del portafoglio e le attività dei gestori finanziari;

11) Fornisce una reportistica periodica sulle performance e il confronto con il benchmark di riferimento

12) Supporta l'EPAP nella predisposizione dei bandi di gara e degli eventuali allegati finalizzati alla selezione dei soggetti cui affidare la gestione di quote del patrimonio dell'Ente nei diversi comparti di cui si compone

13) Predispone, con cadenza almeno semestrale ed in collaborazione con l'Ufficio Finanza dell'Ente, un incontro con tutti i gestori dei mandati attivi sul portafoglio dell'Ente.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: 75 / Ponderazione: 100
Costo - Nome: 25 / Ponderazione: 75
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 510 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono ammessi alla partecipazione alla gara tutti gli operatori economici di cui all'art. 45 del D.Lgs. 50/2016 i quali abbiano conseguito la autorizzazione a svolgere servizi di consulenza in materia di investimenti ai sensi dell'art.1, comma 5, lett. D.Lgs. 58/1998 ovvero l'abilitazione a svolgere in Italia i medesimi servizi ex art. 27, 28 e 29 del medesimo D.Lgs. 58/1998.

Tutti i partecipanti dovranno asseverare di non essere stati interdetti, nemmeno temporaneamente, dall'esercizio di tale attività ed inoltre di non essere né di essere stati resi destinatari di provvedimenti di divieto a contrarre con la Pubblica Amministrazione.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 01/12/2017
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
L'offerta deve essere valida fino al: 31/05/2018
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 06/12/2017
Ora locale: 11:00
Luogo:

EPAP — Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale, Via Vicenza 7 — 00185 Roma.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo regionale per il Lazio — Sede di Roma
Via Flaminia 189
Roma
00196
Italia

Indirizzo Internet:https://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
23/10/2017