Servizi - 161990-2018

14/04/2018    S73    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Salerno: Trattamento e smaltimento dei rifiuti

2018/S 073-161990

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
EcoAmbiente Salerno S.p.A.
Via San Leonardo s.n.c.
Salerno
84132
Italia
Persona di contatto: Pasquale Montefusco
E-mail: pasquale.montefusco@ecoambientesalerno.it
Codice NUTS: ITF35

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ecoambientesalerno.it/

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.ecoambientesalerno.it/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo:
EcoAmbiente Salerno S.p.A.
Via San Leonardo s.n.c.
Salerno
84132
Italia
Persona di contatto: Pasquale Montefusco
E-mail: pasquale.montefusco@ecoambientesalerno.it
Codice NUTS: ITF35

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ecoambientesalerno.it/

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

EcoAmbiente Salerno S.p.A.

II.1.2)Codice CPV principale
90510000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Bando di gara per l’individuazione, mediante procedura aperta, degli impianti, debitamente autorizzati ed aventi sede nel territorio nazionale, cui conferire, a fini di smaltimento e/o recupero, i rifiuti liquidi e fangosi prodotti dalle operazioni di trattamento meccanico/biologico e stoccaggio di rifiuti speciali non pericolosi provenienti dagli impianti gestiti dalla stazione appaltante e situati nella provincia di Salerno.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 970 920.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF35
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Bando di gara individuazione, mediante procedura aperta, degli impianti, debitamente autorizzati ed aventi sede nel territorio nazionale, cui conferire, a fini di smaltimento e/o recupero, i rifiuti liquidi e fangosi prodotti dalle operazioni di trattamento meccanico/biologico e stoccaggio di rifiuti speciali non pericolosi provenienti dagli impianti gestiti dalla stazione appaltante e situati nella provincia di Salerno.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 970 920.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 24
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Requisiti di ordine generale:

1) Come declinati nell’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

2) Non aver affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. del 2001 n. 165.

Requisiti di idoneità professionale:

a) iscrizione nel registro della C.C.I.A.A., in settore che abiliti l’operatore economico all’erogazione delle prestazioni oggetto di gara;

b) gli impianti di destinazione per il trattamento dei rifiuti dovranno essere in possesso di regolare autorizzazione al recupero e/o smaltimento in riferimento ai codici CER e ai quantitativi annuali richiesti nella presente gara e tali autorizzazioni dovranno avere scadenza successiva alla durata del servizio da espletare;

c) essere in possesso della certificazione ambientale UNI EN ISO 14001.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 28/05/2018
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 30/05/2018
Ora locale: 10:00
Luogo:

EcoAmbiente Salerno S.p.A., Via San Leoanrdo s.n.c., 84132 Salerno, sede amministrativa.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale
Salerno
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
11/04/2018