Forniture - 163055-2018

14/04/2018    S73    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Torino: Apparecchiature terminali

2018/S 073-163055

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Gruppo Torinese Trasporti S.p.A.
C.so Filippo Turati 19/6
Punti di contatto: Ufficio contratti e capitolati
10128 Torino
Italia
Telefono: +39 0113044310/321
Posta elettronica: infogare@gtt.to.it
Fax: +39 0113044311

Indirizzi internet:

Indirizzo del profilo di committente: http://www.gtt.to.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Gruppo Torinese Trasporti S.p.A.
C.so Filippo Turati 19/6
Punti di contatto: Segreteria Generale (5° piano)
10128 Torino
Italia
Telefono: +39 01157641
Posta elettronica: gtt@gtt.to.it
Fax: +39 0115764330
Indirizzo internet: www.gtt.to.it

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro: Impresa pubblica
I.3)Principali settori di attività
Altro: Parcheggi servizi alla mobilità
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Appalto GTT n. 46/2018 — Fornitura di terminali rugged per l'attività sanzionatoria del personale della Direzione Parcheggi, CIG 743587562A, CUP J16D17000150005
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Acquisto
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Torino.

Codice NUTS ITC11

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
La fornitura comprende:
— n. 130 terminali di mercato smartphone tipo “rugged” Point Mobile mod. PM80 o equivalente,
— n. 130 batterie di riserva,
— n. 200 pennini di riserva,
— n. 130 film di protezione dello schermo LCD di riserva,
— n. 130 laccio o maniglia di riserva per il terminale,
— n. 200 custodie di riserva,
— n. 35 culle per la ricarica delle batterie 4 posti,
— n. 3 culle singole da tavolo per la ricarica e il collegamento al pc degli smartphone.
Manuali d’uso e manutenzione dei terminali nonché corso di formazione di 4 ore per 20 persone.
Garanzia per minimo 24 mesi (salvo miglioramento offerto) con copertura danni accidentali tipo Kasco Full.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

32442000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Il valore complessivo dell'appalto è di 259 790,00 EUR oltre IVA.
Valore stimato, IVA esclusa: 259 790,00 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
In fase di partecipazione è prevista una cauzione provvisoria per l'ammontare di 5 195,00 EUR, da versarsi secondo le modalità indicate nel disciplinare di gara.
Tale importo può essere ridotto in presenza delle condizioni di cui all’art. 93 comma 7 D.Lgs. 50/2016.
Al fine di ottenere la riduzione gli operatori economici devono presentare la documentazione attestante il possesso dei requisiti sopra indicati.
Al Concorrente aggiudicatario sarà richiesta una cauzione definitiva come indicato nel Capitolato speciale d'appalto.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Autofinanziamento. Pagamento come da schema di contratto.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rinvia al Disciplinare di gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rinvia al Disciplinare di gara.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Si rinvia al Disciplinare di gara.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. Offerta tecnica. Ponderazione 70

2. Offerta economica. Ponderazione 30

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
Appalto GTT n. 46/2018
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
29.5.2018 - 12:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 31.5.2018 - 10:00

Luogo:

Via Giordano Bruno 3, Torino.

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Seduta pubblica.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
I dati forniti dai partecipanti sono raccolti e pubblicati come previsto dalle norme in materia di appalti pubblici.
Il Concorrente deve indicare il domicilio eletto per le comunicazioni indicando l’indirizzo di posta certificata presso il quale espressamente autorizza l’invio delle stesse.
Si precisa che le comunicazioni di cui sopra avranno valore legale con conseguente decorrenza dei termini di legge dall’invio dell’atto a mezzo di posta elettronica certificata, ovvero dalla loro ricezione per quanto concerne i termini per la presentazione di ricorsi.
Eventuali modifiche dell’indirizzo PEC o problemi temporanei nell’utilizzo di tali forme di comunicazione, dovranno essere tempestivamente segnalate all’ufficio; diversamente GTT declina ogni responsabilità per il tardivo o mancato recapito delle comunicazioni.
Con riferimento a quanto previsto dall’art. 53 comma 5 D.Lgs. 50/2016, il Concorrente è tenuto ad indicare se vi sono atti (o parti di essi) e/o documenti contenuti nella documentazione presentata in fase di gara per i quali, ai sensi del suddetto articolo è escluso l’accesso, indicando analiticamente quali sono gli atti e/o documenti di cui sopra e le adeguate motivazioni per le quali si ritiene di non consentire l’accesso (a tal fine si richiede di compilare lo specifico modulo allegato al Disciplinare di gara e si precisa che la mancata compilazione equivale ad autorizzazione all’accesso).
Fatto salvo ogni potere di differimento, GTT si riserva di consentire l’accesso agli atti di gara qualora la richiesta sia finalizzata alla difesa in giudizio degli interessi del richiedente, ai sensi dell’art. 53 comma 6 D.Lgs. 50/2016.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte
Via Confienza 10
10121 Torino
Italia
Telefono: +39 0115576411

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: I ricorsi avverso l'avviso di gara possono essere notificati alla stazione appaltante nei termini di Legge.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
11.4.2018