Servizi - 167235-2018

18/04/2018    S75    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Torino: Servizi di trasloco

2018/S 075-167235

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Regione Piemonte
Via Viotti 8
Torino
10121
Italia
Persona di contatto: Bruno Sica
Tel.: +39 0114325407/3009
E-mail: AttivitaNegoziale.Settore@regione.piemonte.it
Fax: +39 0114323612
Codice NUTS: ITC11

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.regione.piemonte.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Servizio di trasloco arredi e materiali vari nell’ambito degli immobili di proprietà o in uso alla Regione Piemonte

II.1.2)Codice CPV principale
98392000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di trasloco arredi e materiali vari nell’ambito degli immobili di proprietà o in uso alla Regione Piemonte.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 3 666 666.66 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC11
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizio di trasloco arredi e materiali vari nell’ambito degli immobili di proprietà o in uso alla Regione Piemonte.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 3 666 666.66 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Affidamento di servizi analoghi mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara, per numero massimo di 2 (due) anni ex art. 63 comma 5 D.Lgs. 50/2016 ed eventuale proroga tecnica per massimo 6 mesi ex art. 106 comma 11.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

1) Iscrizione all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi;

2) possesso, al momento della pubblicazione del bando, per la sola prestazione secondaria ex art. 48 comma 2 D.Lgs. 50/2016 s.m.i., dell’iscrizione all’ Albo dei Gestori Ambientali (D.Lgs. 152/2006 e D.M. Ambiente 120/2014).

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

1) Idonee dichiarazioni rilasciate da istituti bancari in originale attestanti la solidità economica e finanziari dell’operatore economico concorrente;

2) Fatturato globale conseguito negli ultimi tre anni (2015-2016-2017) di importo complessivo non inferiore a 2 000 000,00 EUR IVA esclusa.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Fatturato per servizi analoghi a quello oggetto della presente gara conseguito negli ultimi tre anni (2015-2016-2017) di importo complessivo non inferiore a 1 000 000,00 EUR IVA esclusa;

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 04/06/2018
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 05/06/2018
Ora locale: 10:00
Luogo:

Torino Via Viotti n. 8.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: sì
Indicare il calendario previsto di pubblicazione dei prossimi avvisi:

Affidamento di servizi analoghi mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara, per numero massimo di 2 (due) anni ex art. 63 comma 5 D.Lgs 50/2016 ed eventuale proroga tecnica per massimo 6 mesi ex art. 106 comma 11.

VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

3 666 666,66 EUR oltre IVA e oneri di sicurezza non soggetti a ribasso pari a: 11.386,80 EUR; 1 631 147,54 EUR per prestazione principale; 368 852,46 EUR per prestazione secondaria; 1 333 333,33 EUR (di cui 1 087 431,69 EUR per prestazione principale e 245 901,64 EUR per prestazione secondaria) per eventuale affidamento di servizi analoghi mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara, per numero massimo di 2 (due) anni ex art. 63 comma 5 D.Lgs. 50/2016; 333 333,33 EUR (di cui 271 857,92 EUR per prestazione principale e 61 475,41 EUR per prestazione secondaria) per eventuale proroga tecnica per massimo mesi 6 (sei) e per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie all’individuazione di un nuovo contraente ex art. 106 comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

Le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura di soccorso istruttorio. In particolare, in caso di mancanza, incompletezza e di ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e del documento di gara unico europeo di cui all'articolo 85, con esclusione di quelle afferenti all'offerta economica e all'offerta tecnica, la stazione appaltante assegna al concorrente un termine, non superiore a dieci giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto e i soggetti che le devono rendere.

In caso di inutile decorso del termine di regolarizzazione, il concorrente è escluso dalla gara.

Costituiscono irregolarità essenziali non sanabili le carenze della documentazione che non consentono l'individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa.

Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida purché congrua e conveniente; la stazione appaltante si riserva, mediante adeguata motivazione, di annullare e/o revocare il bando di gara, non aggiudicare e/o non stipulare il contratto senza incorrere in richiesta danni, indennità o compensi da parte dei concorrenti e/o aggiudicatario, nemmeno ai sensi degli artt.1337 e 1338 c.c.;

L’aggiudicatario deve prestare cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti dall'art. 103 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i.;

Non ammesse offerte parziali, indeterminate, plurime, condizionate, in aumento, pari a zero. Anomalia dell’offerta valutata ai sensi dell’art. 97 commi 3 e seguenti D.Lgs. 50/2016.

Controversie ai sensi dell’art. 6.6 del C.S.A.

Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute nell’art. 5 comma 2 del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti del 2.12.2016, le spese di pubblicazione del bando di gara di cui all’art. 3 comma 1 lett. b) del medesimo Decreto, (pubblicazione dell’estratto su due quotidiani a diffusione nazionale e su due a maggiore diffusione locale), saranno rimborsate alla stazione appaltante dall’aggiudicatario entro il termine di sessanta giorni dall’aggiudicazione.Il presente bando integrale di gara è stato trasmesso alla G.U.R.I., pubblicato sul B.U.R.P. n. 17 del 26.4.2018, sul sito del Ministero delle Infrastrutture, sul sito http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/.

Codice CPV per prestazione secondaria: 90513100.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR Piemonte
Via Confienza 10
Torino
10121
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

30 giorni al TAR Piemonte (Art. 204 D.Lgs. 50/2016).

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Regione Piemonte
Via Viotti 8
Torino
10121
Italia
Tel.: +39 0114321316
E-mail: AttivitaNegoziale.Settore@regione.piemonte.it
Fax: +39 0114323612
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
13/04/2018