Forniture - 209902-2018

16/05/2018    S92    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Milano: Alimenti per neonati

2018/S 092-209902

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Milano Ristorazione S.p.A.
Via Quaranta 41
Punti di contatto: Amante Concetta
20139 Milano
Italia
Telefono: +39 0288463213
Posta elettronica: concetta.amante@milanoristorazione.it
Fax: +39 0288464695

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: www.milanoristorazione.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.3)Principali settori di attività
Altro: ristorazione collettiva
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Fornitura prodotti prima infanzia
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Acquisto

Codice NUTS ITC4C

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Fornitura di prodotti prima infanzia
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

15884000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per uno o più lotti
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Valore stimato, IVA esclusa: 1 476 900,00 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Numero di rinnovi possibile: 1
Nel caso di appalti rinnovabili di forniture o servizi, calendario di massima degli appalti successivi:
in mesi: 12 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 24 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Informazioni sui lotti

Lotto n.: 1 Denominazione: Prodotti prima infanzia - paste – pastine e creme
1)Breve descrizione
Paste – pastine e creme
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

15884000

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 806 760,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Valore lotto 1: 806 760,00 EUR (IVA esclusa) di cui:
— 448 200,00 EUR a base d’asta,
— 224 100,00 EUR per eventuale rinnovo,
— 134 460,00 EUR per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni (cosiddetto «quinto d’obbligo»).
Lotto n.: 2 Denominazione: Fornitura di prodotti prima infanzia — biscotti e purea di mela da bere
1)Breve descrizione
Biscotti e purea di mela da bere
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

15884000

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 385 560,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Valore lotto 2, 385 560,00 EUR (IVA esclusa) di cui:
— 214 200,00 EUR a base d’asta,
— 107 100,00 EUR per eventuale rinnovo,
— 64 260,00 EUR per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni (cosiddetto «quinto d’obbligo»).
Lotto n.: 3 Denominazione: Fornitura di prodotti prima infanzia — omogeneizzati
1)Breve descrizione
Omogeneizzati (carne, frutta, pesce, formaggio, legumi/verdure)
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

15884000

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 265 500,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Valore lotto 3, 265 500,00 EUR (IVA esclusa) di cui:
— 147 500,00 EUR a base d’asta,
— 73 750,00 EUR per eventuale rinnovo,
— 44 250,00 EUR per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni (cosiddetto «quinto d’obbligo»).
Lotto n.: 4 Denominazione: Fornitura di prodotti prima infanzia — liofilizzati
1)Breve descrizione
Liofilizzati
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

15884000

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 19 080,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Valore lotto 4, 19 080,00 EUR (IVA esclusa) di cui:
— 10 600,00 EUR a base d’asta,
— 5 300,00 EUR per eventuale rinnovo,
— 3 180,00 EUR per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni (cosiddetto «quinto d’obbligo»).

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Deposito cauzionale provvisorio, previsto nella misura del 2 % (due per cento) dell’importo complessivo presunto a base d’asta del lotto di concorrenza;
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Mezzi propri di bilancio
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Art. 48 del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni.
III.1.4)Altre condizioni particolari
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: — iscrizione nel Registro delle imprese per le attività inerenti la fornitura in questione, in conformità a quanto previsto dall’art. 83, co. 3, del D.Lgs. 50/2016,
— non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016,
— rispetto del contratto nazionale di lavoro ed eventuali integrativi territoriali e/o aziendali e delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, ai sensi del D.Lgs. 81/2008, nonché di tutti gli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti o soci,
— solo per gli operatori aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle «black list» di cui al D.M. 4.5.1999 e al D.M. 21.11.2001: autorizzazione rilasciata ai sensi del D.M. 14.12.2010,
— forniture, comprensive della tipologia di prodotti previsti oggetto della gara, eseguite nell’ultimo triennio presso enti pubblici o soggetti privati, con l’indicazione del relativo importo e dichiarazione di buon esito delle stesse.
La somma degli importi dei contratti stipulati nell’ultimo triennio dovrà essere almeno pari all’importo posto a base d’asta dei lotti di concorrenza.
Qualora le forniture di cui al punto precedente siano state effettuate presso soggetti privati:
— documentazione rilasciata dai committenti, dalla quale risulti, in riferimento alle forniture di cui all’elenco presentato, il buon esito e la regolare esecuzione delle stesse,
oppure, in alternativa:
— copia delle fatture quietanziate fino all’importo minimo richiesto,
— non sussistenza, anche riferita all’eventuale/agli eventuali subappaltatori, delle cause di esclusione di cui all’art. 80, co. 1, 2, 4 e 5, del D.Lgs. 50/2016,
— dichiarazione, resa ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000, da parte:
—— del titolare dell’impresa e direttori tecnici per le imprese individuali,
—— dei soci e dei direttori tecnici per le S.n.c.,
—— dei soci accomandatari e dei direttori tecnici se si tratta di S.a.s.,
—— dei membri del consiglio di amministrazione cui sia stata conferita la legale rappresentanza, ivi compresi institori e procuratori generali, dei membri degli organi con poteri di direzioni o di vigilanza o dei soggetti muniti di poteri di rappresentanza, di direzione o di controllo, dei direttori tecnici o del socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società o consorzio,
attestante l’assenza delle cause di esclusione indicate all’art. 8, commi 1 e 2, del D.Lgs. n. 50/2016.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Attestazione di almeno n. 2 istituti bancari che attestino l’idoneità finanziaria ed economica dei concorrenti
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
— dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/00,
— documentazione rilasciata dai committenti, oppure, in alternativa, copia delle fatture quietanziate.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
6/2018
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
20.6.2018 - 11:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 21.6.2018 - 10:00

Luogo:

Sede di Milano Ristorazione S.p.A., via Quaranta 41, Milano

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Legali rappresentanti degli offerenti o loro procuratori o rappresentanti

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
VI.3)Informazioni complementari
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Foro di Milano
Italia

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
11.5.2018