Lavori - 396973-2017

07/10/2017    S193    - - Lavori - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Lavori di costruzione di autostrade

2017/S 193-396973

Bando di gara

Lavori

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Autostrade per l'Italia SpA — Società con socio unico soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Atlantia SpA
Via Alberto Bergamini 50
Punti di contatto: autostradeperlitalia@pec.autostrade.it
All'attenzione di: ing. Savino Seccia
00159 Roma
Italia
Telefono: +39 0643632253
Posta elettronica: gareappalti@autostrade.it
Fax: +39 0643634206

Indirizzi internet:

Indirizzo del profilo di committente: http://www.autostrade.it

Accesso elettronico alle informazioni: http://www.autostrade.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Autostrade per l'Italia SpA (Ufficio Protocollo)
Via Alberto Bergamini 50
00159 Roma
Italia
Telefono: +39 0643631
Posta elettronica: gareappalti@autostrade.it
Fax: +39 0643634206
Indirizzo internet: http://www.autostrade.it/it/home

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro: società concessionaria di costruzione e gestione autostradale
I.3)Principali settori di attività
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Codice appalto 0466/A14 — CIG 7117831BF2.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Lavori
Esecuzione
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Comuni di Pedaso (FM), Grottammare (AP), San Benedetto del Tronto (AP) e Cupra Marittima (AP).

Codice NUTS ITI34,ITI35

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Adeguamento D.Lgs. 264/06 — PSG Fase 2 Lotto 6A — Gallerie Pedaso, San Basso, Cupra Marittima, San Cipriano, Castello di Grottammare, Montesecco, Croci San Benedetto, Monterenzo ubicate nell'autostrada A14 Bologna — Bari — Taranto, Codice Appalto 0466/A14 — Commessa 0G160 — CIG 7117831BF2 — CUP H71B17000190005
Atto di validazione dell'1.12.2016
Categorie SOA:
OG4 prevalente pari a 5 096 721,35 EUR;
OS30 pari a 3 144 975,38 EUR;
OS3 pari a 1 954 757,72 EUR.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

45233110

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Importo in appalto 10 196 454,45 EUR IVA esclusa, di cui 9 308 022,83 EUR per lavori parte a corpo e parte a misura ed 888 431,62 EUR per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso.
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
in giorni: 469 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:

I concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all'art. 93 del D.Lgs. 18.04.2016 n. 50 di seguito «Codice», con le modalità previste nel «Disciplinare di gara», disponibile sul sito della Stazione Appaltante all'indirizzo www5.autostrade.it/gare

III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Opere autofinanziate.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Operatori economici di cui all'art. 45 del Codice.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Assenza dei motivi di esclusione di cui all'art. 80 del Codice.
Possesso dei requisiti, ai sensi dell'art. 83 del Codice.
Ai sensi dell'art. 85 del Codice, per la partecipazione alla gara, unitamente a tutta la documentazione prevista dal Disciplinare di gara, ciascun operatore economico dovrà allegare il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) redatto in conformità alle linee guida contenute nella circolare del Ministero Infrastrutture e Trasporti del 18.7.2016 pubblicata sulla G.U.R.I. n. 174 del 27.7.2016.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità rilasciata da una Società Organismo di Attestazione (SOA) regolarmente autorizzata, che documenti, ai sensi dell'art. 84 del Codice, la qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Vedi precedente punto III.2.2).
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
21.11.2017 - 14:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 240 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 6.12.2017 - 9:30
Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
Il plico contenente l'offerta e la documentazione, a pena di esclusione, deve essere sigillato e deve pervenire, entro le ore 14:00 del giorno 21.11.2017, esclusivamente all'indirizzo di Autostrade per l'Italia SpA — Via Alberto Bergamini 50 — 00159 Roma.
È altresì facoltà dei concorrenti consegnare a mano il plico tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 8,30 alle ore 16,30 presso l'ufficio protocollo della stazione appaltante, sito in Via Alberto Bergamini 50 — 00159 Roma. Il personale addetto rilascerà ricevuta nella quale sarà indicata data e ora di ricezione del plico. Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.
Il plico deve recare, all'esterno, le informazioni relative all'operatore economico concorrente [denominazione o ragione sociale, codice fiscale, indirizzo di posta elettronica/PEC per le comunicazioni] e riportare la dicitura «Adeguamento D.Lgs. 264/06 — PSG Fase 2 Lotto 6A — Gallerie Pedaso, San Basso, Cupra Marittima, San Cipriano, Castello di Grottammare, Montesecco, Croci San Benedetto, Monterenzo nell'Autostrada Bologna — Bari — Taranto, Codice Appalto 0466/A14 — Commessa 0G160 — CIG 7117831BF2». Nel caso di concorrenti con idoneità plurisoggettiva (raggruppamenti temporanei d'impresa, consorzio ordinario, aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete, GEIE) vanno riportati sul plico le informazioni di tutti i singoli partecipanti, già costituiti o da costituirsi.
Le ulteriori informazioni complementari nonchè i criteri relativi all'Offerta economicamente più vantaggiosa sono riportate nel «Disciplinare di gara».
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

TAR Marche
Via della Loggia 24
60121 Ancona
Italia

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi afferenti al presente bando è di 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso. Il medesimo termine di 30 giorni, con decorrenza dalla data di pubblicazione sul profilo della Stazione Appaltante, vale anche per l'impugnativa di eventuali provvedimenti di esclusione.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
2.10.2017