Forniture - 94929-2018

02/03/2018    S43    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Brissogne: Mobili per uffici

2018/S 043-094929

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

IN.VA. S.p.A. — Centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture
Loc. L'Île-Blonde 5
All'attenzione di: Dott. Enrico Zanella
11020 Brissogne (AO)
Italia
Telefono: +39 0165367766
Posta elettronica: appalti@cert.invallee.it
Fax: +39 0165367890

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: https://inva.i-faber.com/

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro: Società in-house providing — Centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture
I.3)Principali settori di attività
Altro: Servizi ICT per la P. A. e Centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici

L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: sì

Regione Autonoma Valle d’Aosta — assessorato istruzione e cultura — dipartimento soprintendenza per i beni e le attività culturali
Piazza Narbonne 3
11100 Aosta
Italia

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Procedura telematica aperta per la fornitura di componenti d’arredo per uffici per la nuova sede del dipartimento soprintendenza per i beni e le attività culturali presso il complesso monumentale Maison Lostan per la Regione Autonoma Valle d'Aosta.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture

Codice NUTS ITC20

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Affidamento della fornitura e la posa di componenti d’arredo per uffici da destinarsi alla nuova sede del dipartimento soprintendenza per i beni e le attività culturali presso il complesso monumentale denominato “Maison Lostan” in Aosta, bene tutelato ai sensi del D.Lgs. 22.1.2004, n. 42 per la Regione Autonoma Valle d’Aosta.
Nel dettaglio, oggetto del presente appalto sono la fornitura e la posa in opera di arredi perfettamente funzionanti per i cinque piani fuori terra e per i due livelli interrati del complesso monumentale “Maison Lostan”, sito in Aosta. In particolare, i locali interessati sono costituiti da:
• uffici singoli e collettivi;
• sale riunioni;
• zone stampanti;
• ingressi;
• reception;
• zone di attesa;
• aree di transito;
• elementi di distribuzione verticale;
• servizi igienici;
• archivi.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

39130000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Ai fini della determinazione della normativa applicabile, ai sensi dell’art. 35 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., l’importo complessivo presunto ammonta a 312 002,50 EUR (trecentododicimilaezerodue/50) I.V.A. esclusa, di cui complessivi 2 500,00 EUR (duemilacinquecento/00) I.V.A. esclusa, per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso e 11 000,00 EUR (undicimila/00) per lavori in economia non soggetti a ribasso.
L’importo a base d’asta e soggetto a ribasso ammonta, pertanto, a 298 502,50 EUR (duecentonovantottomilacinquecentodue/50) I.V.A. esclusa.
I costi relativi alla mano d’opera e ricompresi nell’importo soggetto a ribasso, ammontano a 21 611,58 EUR (ventunomilaseicentoundici/58) I.V.A. esclusa.
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
in giorni: 120 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Vedasi art. 15.4 del Disciplinare di gara.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Vedasi art. 15.1 del Disciplinare di gara.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Vedasi art. 15.3, lett. b) del Disciplinare di gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Vedasi art. 15.3, lett. c) del Disciplinare di gara.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
CUP B64B10000100002 - CIG 7348360A7F
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti: 12.4.2018 - 11:59
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
12.4.2018 - 12:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 13.4.2018 - 09:30

Luogo:

Presso la sede della Centrale unica di committenza regionale (CUC) per servizi e forniture.

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Vedasi art. 19 del Disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
Il Responsabile unico del procedimento è l’arch. Roberto Domaine, coordinatore del dipartimento soprintendenza per i beni e le attività culturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale Amministrativo Regionale della Valle d'Aosta
Via Cesare Battisti 1
11100 Aosta
Italia
Telefono: +39 016531356
Fax: +39 016532093

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Gli atti delle procedure di affidamento sono impugnabili unicamente mediante ricorso al tribunale amministrativo regionale competente ai sensi dell’art. 120 del codice del processo amministrativo. A norma del citato articolo il termine per la proposizione del ricorso giurisdizionale è di 30 giorni decorrenti dalla pubblicazione.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
1.3.2018