Servizi - 41-2018

Mostra versione ridotta

03/01/2018    S1

Etiopia-Addis Abeba: DCI - Assistenza tecnica a sostegno dell'Alleanza mondiale contro il cambiamento climatico+ (GCCA+)/integrazione di approcci di pianificazione e attuazione intelligente in campo climatico nel programma Rete di sicurezza produttiva IV (PSNP4) in Etiopia

2018/S 001-000041

Ubicazione: ACP — Etiopia

BANDO DI GARA RELATIVO A UN APPALTO DI SERVIZI


Si prega di notare che l'aggiudicazione dell'appalto è subordinata alla previa adozione di una decisione di finanziamento.
1.Riferimento della pubblicazione
EuropeAid/139302/DH/SER/ET
2.Procedura
Ristretta
3.Titolo del programma
GCCA+/integrazione di approcci di pianificazione e attuazione intelligente in campo climatico nel programma Rete di sicurezza produttiva IV (PSNP4) in Etiopia.
4.Finanziamento
Decisione: 2017/040-478 (DCI/GCCA+)
5.Amministrazione aggiudicatrice

Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea in nome e per conto del governo dell'Etiopia, Addis Abeba, Etiopia.


CARATTERISTICHE DELL'APPALTO

6.Natura dell'appalto
Contratto in base a tariffa
7.Descrizione dell'appalto
Il presente contratto di servizio intende fornire supporto tecnico diretto al ministero dell'Agricoltura e dello sviluppo delle risorse naturali nell'integrare gli strumenti e gli approcci intelligenti in campo climatico nell'attuazione del programma Rete di sicurezza produttiva (PSNP4), compresi la fornitura di incarichi di perizia tecnica (sia consulenza di esperti che sviluppo delle capacità e formazione), il sostegno all'attuazione del programma tramite incarichi preparatori e complementari relativi alla pianificazione, attuazione, monitoraggio e comunicazione delle componenti del progetto. Il progetto per il quale si cerca un contraente dovrà massimizzare il contributo dei lavori pubblici del programma PSNP sia all'adattamento sia alla mitigazione dei cambiamenti climatici, ovvero migliorare la resilienza agli impatti climatici e compensare le emissioni atmosferiche dei gas a effetto serra. Il contraente dovrà lavorare in stretta collaborazione con l'équipe dei lavori pubblici messa a disposizione dalla direzione per la gestione delle risorse naturali del ministero e fornire il sostegno necessario per consentire la pianificazione e l'attuazione dei suddetti lavori pubblici e la fornitura dei mezzi del programma PSNP4 in conseguenza degli approcci intelligenti al clima.
8.Numero e titoli dei lotti
Solo 1 lotto
9.Importo massimo
8 700 000 EUR
10.Possibilità di prestare ulteriori servizi
L'amministrazione aggiudicatrice potrà, a propria discrezione, estendere la durata e/o le finalità del progetto a seconda della disponibilità dei fondi non superando il valore dell'importo massimo. Ogni eventuale rinnovo del contratto sarà subordinato alle prestazioni soddisfacenti del contraente.


CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

11.Ammissibilità
La partecipazione è aperta a tutte le persone fisiche in possesso della cittadinanza e alle persone giuridiche che partecipano a titolo individuale o in un raggruppamento (consorzio) di offerenti, effettivamente stabilite in uno Stato membro dell'Unione europea o in un paese o territorio ammissibile, così come definito nel regolamento (UE) n. 236/2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione per il corrispondente strumento in virtù del quale è finanziato l'appalto (cfr. anche punto 29 di cui sotto). La partecipazione è altresì aperta alle organizzazioni internazionali.
12.Candidatura
Possono candidarsi tutte le persone fisiche e giuridiche ammissibili (cfr. punto 11) o raggruppamenti di tali persone (consorzi).
Un consorzio può essere un raggruppamento permanente e costituito in forma giuridica oppure un raggruppamento costituito in modo informale ai fini della partecipazione a una specifica gara d'appalto. Tutti i membri del consorzio (cioè il capofila e tutti gli altri partner) sono solidalmente e congiuntamente responsabili nei confronti dell'amministrazione aggiudicatrice.
La partecipazione di una persona fisica o giuridica che non soddisfi i criteri di ammissibilità (cfr. punto 11) ne comporterà automaticamente l'esclusione. In particolare, qualora la persona non ammissibile appartenga a un consorzio, sarà escluso l'intero consorzio.
13.Numero di candidature
Le persone fisiche o giuridiche dovranno presentare un'unica candidatura, a prescindere dalla forma di partecipazione (in qualità di singola persona giuridica o di capofila o partner di un consorzio che presenta una candidatura). Nel caso in cui una persona fisica o giuridica presenti più di 1 candidatura, tutte le candidature a cui tale persona avrà partecipato saranno escluse.
14.Divieto di associazione tra i candidati prescelti
Le offerte ricevute da offerenti appartenenti a imprese diverse da quelle indicate negli atti di candidatura selezionati verranno escluse dalla presente procedura ristretta, a meno che non sia stata ottenuta la previa approvazione dell'amministrazione aggiudicatrice (cfr. Guida pratica — PRAG - 2.4.3). Per il contratto in questione i candidati selezionati non potranno associarsi tra loro, né stipulare reciprocamente contratti di subappalto.
15.Casi di esclusione
Nell'atto di candidatura, i candidati dovranno presentare la dichiarazione firmata, allegata all'atto standard di candidatura, da cui risulta che non si trovano in nessuno dei casi di esclusione elencati alla sezione 2.3.3 della Guida pratica alle procedure contrattuali per le azioni esterne dell'UE.
16.Subappalto
Il subappalto è ammesso.
17.Numero di candidati che saranno selezionati
In base alle candidature ricevute, saranno invitati a presentare offerte dettagliate per il presente appalto minimo 4 e massimo 8 candidati. Se il numero di candidati ammissibili che soddisfano i criteri di selezione è inferiore al minimo di 4, l'amministrazione aggiudicatrice potrà invitare altri candidati che soddisfano i criteri a presentare un'offerta.


CALENDARIO PROVVISORIO

18.Data provvisoria per l'invio degli inviti a presentare offerta
28.2.2018
19.Data provvisoria dell'inizio del contratto
31.7.2018
20.Periodo iniziale di esecuzione degli incarichi
48 mesi


CRITERI DI SELEZIONE E DI AGGIUDICAZIONE

21.Criteri di selezione
Saranno applicati ai candidati i seguenti criteri di selezione. Nel caso di candidature presentate da un consorzio, i criteri di selezione saranno applicati a tutto il consorzio nell'insieme, salvo istruzioni diverse. I criteri di selezione non saranno applicati a persone fisiche e società unipersonali che svolgono il ruolo di subappaltatori.
1) Capacità economica e finanziaria del candidato (in base al punto 3 dell'atto di candidatura). Nel caso in cui il candidato sia un organismo pubblico dovranno essere fornite informazioni equivalenti. Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione saranno gli ultimi 3 anni per i quali sono stati chiusi i conti.
— il fatturato medio annuo del candidato (definito come consorzio nel suo insieme, in caso di candidatura presentata da un consorzio) realizzato negli ultimi 3 esercizi finanziari (2014, 2015 e 2016) dovrà risultare superiore all'importo massimo dell'appalto ricalcolato su base annua (ossia,
8 700 000*12/48 = 2 425 000 EUR); e
— Il coefficiente di liquidità (attività correnti/passività correnti) dell'ultimo anno per il quale sono stati chiusi i conti dovrà risultare almeno pari a 1. Nel caso di un consorzio, tale criterio dovrà essere soddisfatto da ciascun membro.
2) Capacità professionale del candidato (in base ai punti 4 e 5 dell'atto di candidatura). Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione saranno gli ultimi cinque anni dal termine ultimo di presentazione delle offerte.
— Almeno 5 membri del personale del candidato lavorano attualmente in uno o più campi inerenti al presente contratto, vale a dire, integrazione ambiente/clima, integrazione di genere, assistenza tecnica nell'attuazione di programmi di sviluppo multisettoriali e multidonatori, sostegno tecnico all'attuazione di programmi di sviluppo rurale guidati dal governo nell'ambito di un sistema decentralizzato e sviluppo della capacità istituzionale/organizzativa e della formazione per lo sviluppo delle competenze.
3) Capacità tecnica del candidato (in base ai punti 5 e 6 dell'atto di candidatura). Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione saranno gli ultimi 5 anni dal termine ultimo di presentazione delle offerte.
Il candidato dovrà aver prestato servizi nell'ambito di almeno 1 contratto avente un bilancio pari almeno a quello del presente appalto, nei settori dell'assistenza tecnica e dello sviluppo di capacità per l'attuazione di programmi multisettoriali guidati dal governo, realizzato in qualsiasi momento durante il periodo di riferimento. Ciò significa che il progetto al quale il candidato si riferisce potrà essere stato avviato o ultimato in un qualsiasi momento nel corso del periodo indicato, ma non dovrà essere stato necessariamente avviato e ultimato durante tale periodo, né realizzato nel corso dell'intero periodo. I candidati/offerenti potranno fare riferimento a progetti completati entro il periodo di riferimento (anche se iniziati prima) o a progetti non ancora completati. Nel primo caso, il progetto sarà considerato nel suo insieme se è fornita prova adeguata delle prestazioni (dichiarazione o certificato da parte dell'ente che ha aggiudicato l'appalto, prova del pagamento finale). In caso di progetti ancora in corso, sarà presa in considerazione soltanto la quota completata in modo soddisfacente nel corso del periodo di riferimento, anche se iniziata prima. Tale quota dovrà essere comprovata da prove documentarie (analogamente ai progetti completati) che ne specifichino altresì il valore. Qualora un candidato/offerente abbia realizzato il progetto in un consorzio, dai documenti probatori dovrà chiaramente risultare la percentuale che ha completato con esito positivo, insieme a una descrizione della natura dei servizi prestati nel caso siano stati utilizzati i criteri di selezione relativi alla pertinenza dell'esperienza.
Le precedenti esperienze che hanno dato luogo a violazione del contratto e cessazione dello stesso da parte dell'amministrazione aggiudicatrice non dovranno essere utilizzate come referenze.
Un operatore economico potrà, se necessario e per un contratto specifico, affidarsi alle capacità di altri soggetti, a prescindere dalla natura giuridica dei legami esistenti tra loro. In tal caso dovrà dimostrare all'amministrazione aggiudicatrice di avere a propria disposizione le risorse necessarie per l'esecuzione del contratto, ad esempio mediante la presentazione di un impegno da parte di tali soggetti di mettere a sua disposizione dette risorse. Tali soggetti, ad esempio la società madre dell'operatore economico, dovranno rispettare gli stessi requisiti di ammissibilità — in particolare quello della nazionalità — e dovranno soddisfare gli stessi criteri di selezione validi per l'operatore economico. Per quanto riguarda i criteri tecnici e professionali, un operatore economico potrà affidarsi alle capacità di altri soggetti solo nei casi in cui questi ultimi dovranno eseguire i lavori o i servizi per i quali tali capacità sono richieste. Per quanto riguarda i criteri economici e finanziari, i soggetti alle cui capacità l'offerente fa affidamento diventano congiuntamente e solidalmente responsabili dell'esecuzione del contratto.
Qualora più di 8 candidati ammissibili soddisfino i criteri di selezione suindicati, tali candidature dovranno essere riesaminate valutandone i pregi e i difetti, al fine di individuare gli otto candidati migliori. Gli unici fattori che saranno presi in considerazione nella fase di riesame sono:
— Numero di progetti aventi relazione con il presente appalto,
— Valore dei progetti aventi relazione con il presente appalto,
— Numero di progetti aventi relazione con il presente appalto e realizzati nell'Africa sub-sahariana.
22.Criteri di aggiudicazione
Miglior rapporto qualità/prezzo.


CANDIDATURA

23.Termine ultimo per la presentazione delle candidature
9.2.2018, 17: 00 ora dell'Africa orientale
Le candidature pervenute all'amministrazione aggiudicatrice dopo tale termine non verranno prese in considerazione.
24.Formato della candidatura e informazioni da fornire
Le candidature dovranno essere presentate compilando l'atto di candidatura standard, le cui istruzioni ed il cui formato vanno rigorosamente rispettati. L'atto di candidatura è disponibile al seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/europeaid/prag/annexes.do?chapterTitleCode=B

La candidatura dovrà essere accompagnata da una dichiarazione sull'onore relativa ai criteri di esclusione e selezione, utilizzando il modello disponibile al seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/europeaid/prag/annexes.do?chapterTitleCode=A

Non sarà presa in considerazione nessuna documentazione supplementare (opuscoli, lettere, ecc.) allegata alla candidatura.
25.Modalità di presentazione delle candidature
Le candidature devono essere presentate in lingua inglese esclusivamente all'amministrazione aggiudicatrice in una busta sigillata:
— per raccomandata (servizio postale ufficiale) all'indirizzo:
Mr. Inaki Arevalo Millet
Finance, Contracts and Audit Section
Delegation of the European Union to Ethiopia
Cape Verde Street, (opposite to Dessalegn Hotel)
PO Box 5570, Addis Ababa,
Etiopia
In questo caso, la raccomandata costituirà la prova del rispetto del termine ultimo di ricezione.
— mediante consegna brevi manu (compresi i servizi di corriere) direttamente all'amministrazione aggiudicatrice, dietro rilascio di una ricevuta firmata e datata, all'indirizzo:
Mr. Inaki Arevalo Millet
Finance, Contracts and Audit Section
Delegation of the European Union to Ethiopia
Cape Verde Street, (opposite to Dessalegn Hotel)
Tel.: +2516612511, Addis Ababa, Etiopia
Orari di lavoro: ore 8:00 – 17:15
In questo caso, l'avviso di ricevimento costituirà la prova del rispetto del termine ultimo di ricezione.
Il titolo del contratto e il riferimento della pubblicazione (cfr. punto 1) dovranno essere indicati chiaramente sulla busta contenente la candidatura e dovranno sempre essere citati in tutta la successiva corrispondenza con l'amministrazione aggiudicatrice.
Le candidature presentate ricorrendo a qualsiasi altro mezzo non verranno prese in considerazione.
Presentando la candidatura, i candidati accettano di ricevere la comunicazione dell'esito della procedura per via elettronica. Tale comunicazione si considera ricevuta a decorrere dalla data in cui l'amministrazione aggiudicatrice la trasmette all'indirizzo elettronico indicato nella candidatura.
26.Modifiche o ritiro delle candidature
I candidati potranno modificare o ritirare le proprie candidature mediante comunicazione scritta prima del termine ultimo di presentazione delle stesse. Decorso tale termine le candidature non potranno più essere modificate.
Tali comunicazioni relative a modifiche o ritiro dovranno essere preparate e presentate conformemente a quanto esposto al punto 25. La busta esterna (e la relativa busta interna, ove utilizzata) dovranno riportare la dicitura "Alteration" (modifica) o "Withdrawal" (ritiro), a seconda del caso.
27.Lingua di lavoro
Tutte le comunicazioni scritte relative alla presente procedura di gara e all'appalto in questione dovranno essere redatte in lingua inglese.
28.Data di pubblicazione dell'avviso di preinformazione
31.10.2017; numero dell'avviso nella GU: EuropeAid/139302/DH/SER/ET
Il numero dell'avviso nel Supplemento della Gazzetta ufficiale si trova sotto il titolo del progetto nell'avviso pubblicato sul sito web di EuropeAid.
29.Base giuridica (1)
Regolamento (UE) n. 236/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11.3.2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione e DCI.
(1) Indicare qualsiasi specificità che possa avere un impatto sulle regole di partecipazione (come ad esempio geografica o tematica o a lungo/breve termine).
30.Informazioni complementari
Il contraente dovrà essere a conoscenza delle questioni fiscali di cui è competente il governo dell'Etiopia per qualsiasi articolo da importare e gli utili maturati in base al presente contratto e rispettare le norme applicabili esistenti. La delegazione dell'UE non sarà coinvolta in tali procedure.