Forniture - 118750-2015

Mostra versione ridotta

Il presente avviso è stato annullato da:  307757-2015
04/04/2015    S67

Italia-Torino: Arredi ed attrezzature varie

2015/S 067-118750

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Denominazione ufficiale: Associazione «A come Ambiente»
Indirizzo postale: Corso Umbria 90
Città: Torino
Codice postale: 10144
Paese: Italia
Persona di contatto: Associazione «A come Ambiente»
Posta elettronica: info@acomeambiente.org
Telefono: +39 0110702535
Fax: +39 0110702532

Indirizzi internet:

Indirizzo del profilo di committente: http://www.acomeambiente.org

Accesso elettronico alle informazioni: http://www.acomeambiente.org/fesr

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a:
I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.3)Principali settori di attività
Servizi ricreativi, cultura e religione
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
PROCEDURA APERTA PER l'ALLESTIMENTO DEL MUSEO “A COME AMBIENTE” DI TORINO NELL'AMBITO DEL PROGETTO “IL FUTURO DELL'AMBIENTE”: FORNITURA E POSA IN OPERA DI ALLESTIMENTI ESPOSITIVI E FUNZIONALI E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DI COMUNICAZIONE E SEGNALETICA.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Comune di Torino.

Codice NUTS ITC11 Torino

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
L'appalto ha per oggetto l'affidamento a corpo di fornitura e posa in opera di strutture espositive e scenografiche, complete di sistemi illuminotecnici, tecnologie e contenuti audio-video, apparati multimediali, impianti degli allestimenti e segnaletici che compongono il percorso museale da allestire all'interno della sede del Museo “A come Ambiente” di Torino, le cui operazioni di riorganizzazione sono in corso di ultimazione.
L'appalto prevede tutte le prestazioni necessarie in coordinamento con il Responsabile del procedimento per la realizzazione del percorso museale all'interno della sede del Museo, che in sintesi si possono così definire:
a) sviluppo degli elaborati di progetto forniti dalla committente, che dovranno essere aggiornati alle proposte del percorso museale e dei relativi allestimenti (a titolo esemplificativo, exhibit interattivi, vetrine espositive, scenografie, acquari, corpi illuminanti e sonorizzazioni, decorazioni, didascalie a stampa e elettroniche, sistemi di fissaggio dei reperti delle collezioni del Museo, installazioni multimediali e quanto utile alla qualità espositiva, alla perfetta funzionalità e alla piena fruibilità pubblica del Museo). Sono inoltre comprese tutte le predisposizioni per garantire i necessari allacciamenti degli impianti (elettrici, meccanici, speciali);
b) fornitura e/o posa in opera di tutti gli allestimenti, degli exhibit interattivi, della grafica e della documentazione iconografica e delle componenti hardware e software delle installazioni multimediali. Queste ultime saranno comprensive della sceneggiatura e/o produzione delle componenti audio-video di filmati anche a soggetto, apparati multimediali, interattivi e ambientazioni sonore;
c) effettuazione di indagini, rilievi, tracciamenti nell'edificio per la corretta esecuzione e collocazione degli allestimenti;
d) rilascio delle certificazioni di conformità previste dalla legge e il dimensionamento e realizzazione degli impianti, ove necessari;
e) dimensionamento di sistemi e componenti, l'eventuale dimensionamento di allestimenti;
f) fornitura e posa della cartellonistica di orientamento dei visitatori in tutte le aree pubbliche e delle didascalie e apparati grafici connessi con le unità espositive;
g) fornitura di arredi per lo spazio hall, gli uffici, i locali relax;
h) logistica, ivi compreso l'approvvigionamento, il trasporto, lo scarico, lo stoccaggio, le operazioni connesse al collocamento di qualsivoglia materiale o elemento o componente dell'allestimento del percorso museale;
i) attività in sede di rilascio della verifica della conformità rispetto all'eseguito;
j) garanzia e manutenzione degli allestimenti forniti per un periodo di 24 mesi dal rilascio del certificato di verifica della conformità relativo alle prestazioni eseguite dall'Appaltatore.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

39150000 Arredi ed attrezzature varie

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L'importo totale a base di gara è pari ad 813 000 EUR di cui 1 000 EUR per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, al netto dell'IVA.
L'importo predetto è così composto ai sensi dell'art. 275 del D.P.R. n. 207/2010 s.m.i.:
a) prestazione principale: allestimenti espositivi per 730 000 EUR;
b) prestazione secondaria: allestimenti funzionali per 50 000 EUR;
c) prestazione secondaria: potenziamento della comunicazione al pubblico mediante il sistema di comunicazione visiva e la segnaletica per 32 000 EUR.
Valore stimato, IVA esclusa: 813 000 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
inizio 30.6.2015. conclusione 12.8.2015

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
E' richiesto ai concorrenti di corredare l'offerta con la garanzia provvisoria di cui all'art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006, in misura e modalità indicate nel disciplinare di gara.
L'aggiudicatario dovrà prestare cauzione definitiva in misura e modalità indicate nel disciplinare di gara.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Finanziamento tramite fondi pubblici. Modalità di pagamento dettagliate nello Schema di contratto.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all'art. 3, comma 19, D. Lgs. 163/2006 s.m.i., ivi compresi i soggetti elencati all'art. 34 e ss. d.lgs. 163/2006 s.m.i., anche stabiliti in altri Stati ai sensi dell'art. 47 d.lgs. 163/2006 s.m.i.
Nel caso di concorrente stabilito in Stati diversi dall'Italia, l'esistenza dei requisiti prescritti per la partecipazione alla gara è accertata in base alla documentazione prodotta secondo le normative vigenti nel rispettivo paese di provenienza, richiamato l'art. 38, 5° co., d.lgs. 163/2006 s.m.i.
Ai sensi dell'art. 276 d.p.r. 207/2010 s.m.i. è ammessa la società tra concorrenti riuniti o consorziati in caso di aggiudicazione.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Sono indicate nel punto 6 e 7 del disciplinare di gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Sono indicate nel punto 7.2. del disciplinare di gara.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Sono indicate nel punto 7.2. del disciplinare di gara.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
6206975DCB
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti: 25.5.2015 - 16:00
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
10.6.2015 - 12:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 12.6.2015 - 10:30

Luogo:

Comune di Torino, punti di contatto indicati al punto 1.1)

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedure di apertura: indicate nel Disciplinare di Gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Indicare il o i progetti e/o il o i programmi: P.O.R. F.E.S.R. 2007/2013: Asse III - Attività III.1.1. “Tutela dei beni ambientali e culturali”, progetto denominato “Ampliamento del Museo A come Ambiente”.
VI.3)Informazioni complementari
A) Il Disciplinare di Gara e gli altri documenti sono disponibili presso i punti di contatto di cui al punto 1.1).
b) A norma dell'art. 46 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., nei limiti previsti dagli artt. da 38 a 46 del medesimo D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., la stazione appaltante invita, se necessario, i concorrenti a completare o a fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei certificati, documenti e dichiarazioni presentate. Si applica l'art. 46, comma 1-bis del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.
c) Obbligo di sopralluogo e visione dei documenti progettuali come da punto 4 del disciplinare di gara.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) per il Piemonte
Indirizzo postale: Corso Stati Uniti 45
Città: Torino
Codice postale: 10129
Paese: Italia
Telefono: +39 0115576411
Indirizzo internet: http://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Entro 30 giorni della pubblicazione del presente Bando nella G.U.R.I.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
2.4.2015