Servizi - 151261-2023

13/03/2023    S51

Italia-Montebelluna: Servizi di progettazione di edifici

2023/S 051-151261

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DELLA FEDERAZIONE DEI COMUNI DEL MONTEBELLUNESE, PER CONTO DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA
Indirizzo postale: corso Mazzini 118
Città: Montebelluna
Codice NUTS: ITH34 Treviso
Codice postale: 31044
Paese: Italia
Persona di contatto: michela panziera
E-mail: michela.panziera@comune.montebelluna.tv.it
Tel.: +39 0423617461
Fax: +39 0423617250
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.montebelluna.tv.it
Indirizzo del profilo di committente: www.comune.montebelluna.tv.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.comune.montebelluna.tv.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://www.ariaspa.it/wps/portal/Aria/Home/bandi-convenzioni/e-procurement/piattaforma-sintel
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

PNRR - M4C1I3.3 - servizio di ingegneria e di architettura per la progettazione e direzione dei lavori di adeguamento sismico della scuola secondaria di primo grado di Biadene

Numero di riferimento: 04-2023
II.1.2)Codice CPV principale
71221000 Servizi di progettazione di edifici
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di ingegneria e di architettura per la progettazione di fattibilità tecnico-economica/definitiva (in un unico livello di progettazione), progettazione esecutiva, direzione, misura, contabilità, liquidazione, assistenza al collaudo, coordinamento per la sicurezza dei lavori di adeguamento sismico della scuola secondaria di primo grado di Biadene - intervento finanziato dall'Unione Europea - NextGenerationEU

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 458 055.36 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH34 Treviso
Luogo principale di esecuzione:

Montebelluna

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizio di ingegneria e di architettura per la progettazione di fattibilità tecnico-economica/definitiva (in un unico livello di progettazione), progettazione esecutiva, direzione, misura, contabilità, liquidazione, assistenza al collaudo, coordinamento per la sicurezza dei lavori di adeguamento sismico della scuola secondaria di primo grado di Biadene - intervento finanziato dall'Unione Europea - NextGenerationEU

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 458 055.36 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Il contratto di appalto potrà essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. a) del Codice (d. lgs. 50/2016), nei seguenti casi:

a) necessità di apportare modifiche per nuove/diverse esigenze progettuali dell’Amministrazione committente finalizzate a risolvere aspetti non considerati nel documento di indirizzi per la progettazione o nel livello progettuale precedente;

b) necessità di apportare varianti in corso d’opera ai lavori appaltati per sopraggiunte esigenze dell’Amministrazione committente;

c) servizi complementari ed affini a quelli oggetto di gara (nel limite massimo di € 20.000,00, i.v.a e c.n.p.a.i.a escluse).

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

PNRR - Missione 4 - Componente 1 - Investimento 3.3 - Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole

II.2.14)Informazioni complementari

Responsabile del procedimento: ing. Pier Antonio De Rovere

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Requisiti del concorrente

a) I requisiti di cui al d.m. 2 dicembre 2016 n. 263

Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3, del Codice presenta documento di iscrizione ad apposito albo corrispondente previsto dalla legislazione nazionale di appartenenza o dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

b) (per tutte le tipologie di società e per i consorzi) Iscrizione nel registro delle imprese tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.

Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3 del Codice, presenta documento di iscrizione al registro commerciale corrispondente o dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

Requisiti del gruppo di lavoro

Per il professionista che espleta l’incarico oggetto dell’appalto:

c) Iscrizione agli appositi albi professionali competenti previsti per l’esercizio dell’attività oggetto di appalto del soggetto personalmente responsabile dell’incarico.

Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3, del Codice presenta documento di iscrizione ad apposito albo corrispondente previsto dalla legislazione nazionale di appartenenza o dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

Per il professionista che espleta l’incarico di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione:

d) I requisiti di cui all’art. 98 del d.lgs. 81/2008.

Per il professionista antincendio

e) iscrizione nell’elenco del Ministero dell’interno ai sensi dell’art. 16 del d. lgs. 139 del 8 marzo 2006 come professionista antincendio.

Per il professionista incaricato delle prestazioni in materia di acustica

f) iscrizione nell’elenco dei tecnici competenti in acustica presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, ai sensi dell’art. 2 comma 7, della legge n. 447 del 1995 e degli art. 21 e 22 del decreto legislativo 17 febbraio 2017, n. 42.

Per i professionisti che effettuano le prestazioni oggetto del servizio:

g) essere in regola con gli obblighi di formazione continua ai sensi del d.P.R. n. 137/2012.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Si rinvia al paragrafo III.1.1).

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Si rinvia allo schema di contratto allegato alla documentazione di gara.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
Procedura accelerata
Motivazione:

Si applica il termine ridotto ai sensi dell'art. 8, comma 1, lettera c) del d.l. 76/2020, convertito nella legge 120/2020.

IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 31/03/2023
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 03/04/2023
Ora locale: 09:00
Luogo:

Montebelluna, sede municipale - corso Mazzini 118

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Le sedute di gara non riservate si svolgeranno in modalità di videoconferenza e vi potranno assistere i concorrenti interessati, anche tramite propri incaricati. La centrale di committenza darà, a tempo debito, le apposite istruzioni per assistere alle sedute.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
Sarà utilizzato il pagamento elettronico
VI.3)Informazioni complementari:

L’aggiudicazione della gara è condizionata alla concessione del mutuo con la quale sarà finanziato il servizio in oggetto.

E' escluso il ricorso all'arbitrato. Responsabile del procedimento di gara: ing. Pier Antonio De Rovere, responsabile della centrale di committenza (tel. 0423 617500 - email: Pierantonio.derovere@comune.montebelluna.tv.it)

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: T.A.R VENETO
Indirizzo postale: CANAREGGIO 2277/2278
Città: Venezia
Codice postale: 30122
Paese: Italia
Tel.: +39 0412403911
Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Il ricorso può essere presentato nei termini stabiliti dall'art. 120 del d. lgs. 104/2010 e successive modifiche.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: T.A.R. Veneto
Indirizzo postale: CANAREGGIO 2277/2278
Città: Venezia
Codice postale: 30122
Paese: Italia
Tel.: +39 0412403911
Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
08/03/2023