Il sito TED accoglie i formulari elettronici eForms dal 2.11.2022. La funzione di ricerca è cambiata: occorre adattare i parametri predefiniti della ricerca per esperti. Scopri le novità nella sezione Attualità del sito e nella guida aggiornata.

Servizi - 155807-2016

07/05/2016    S89

Belgio-Bruxelles: Restrizioni operative nel settore del commercio al dettaglio

2016/S 089-155807

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Commissione europea, Directorate-General for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, Directorate E
Indirizzo postale: avenue des Nerviens 105
Città: Brussels
Codice NUTS: BE100 Arr. de Bruxelles-Capitale / Arr. van Brussel-Hoofdstad
Codice postale: 1049
Paese: Belgio
Persona di contatto: Joaquim Nunes de Almeida, Acting Director
E-mail: GROW-E4@ec.europa.eu
Tel.: +32 22968791
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://ec.europa.eu/growth/single-market/services/retail/index_en.htm
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=1430
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=1430
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Restrizioni operative nel settore del commercio al dettaglio.

II.1.2)Codice CPV principale
79411000 Servizi generali di consulenza gestionale
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

L'obiettivo del presente studio è identificare, mappare e descrivere le restrizioni operazionali specifiche del commercio al dettaglio (comprese quelle relative al commercio elettronico) nei 28 Stati membri a livello nazionale e, se del caso, a livello regionale.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 263 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: 00 Not specified
Luogo principale di esecuzione:

nei locali del contraente.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'obiettivo del presente studio è identificare, mappare e descrivere le restrizioni operazionali specifiche del commercio al dettaglio (comprese quelle relative al commercio elettronico) nei 28 Stati membri a livello nazionale e, se del caso, a livello regionale. I dettagli relativi agli incarichi da eseguire sono descritti nei documenti di gara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 263 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 8
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 10/06/2016
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Inglese, Bulgaro, Danese, Tedesco, Greco, Estone, Finlandese, Francese, Irlandese, Croato, Ungherese, Italiano, Lettone, Lituano, Maltese, Olandese, Polacco, Portoghese, Rumeno, Slovacco, Sloveno, Spagnolo, Svedese, Ceco
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 10 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 14/06/2016
Ora locale: 10:00
Luogo:

DG Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs, avenue des Nerviens 105, 2nd floor, meeting room 80, 1049 Brussels, BELGIO.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Per il presente bando di gara è ammessa esclusivamente la presentazione elettronica delle offerte.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale della Corte di giustizia dell'Unione europea
Indirizzo postale: boulevard Konrad Adenauer
Città: Luxembourg
Codice postale: 2925
Paese: Lussemburgo
E-mail: ecj.registry@curia.europa.eu
Tel.: +352 43031
Indirizzo Internet: http://www.curia.europa.eu
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza. Una denuncia al Mediatore europeo non ha né l'effetto di sospendere tale periodo né di aprirne uno nuovo per la presentazione di ricorsi.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
28/04/2016