Servizi - 175532-2019

15/04/2019    S74    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Bari: Servizi di progettazione di edifici

2019/S 074-175532

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Agenzia regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio – A.S.S.E.T.
Via Giovanni Gentile 52
Bari
70126
Italia
Persona di contatto: Ing. Gianluca Natale
Tel.: +39 0805404252
E-mail: asset@pec.rupar.puglia.it
Codice NUTS: ITI1A

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.asset.regione.puglia.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.empulia.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

«Riconversione dell’ospedale di San Pietro Vernotico (BR) in P.T.A.».

II.1.2)Codice CPV principale
71221000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta, avviata ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016, per l’affidamento dell’incarico di progettazione esecutiva, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, redazione della relazione geologica e assistenza all’esecuzione di indagini geognostiche ed eventuale direzione dei lavori e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione, per i lavori di «Riconversione dell’ospedale di San Pietro Vernotico (BR) in P.T.A.». Importo a base d’asta: 619 352,91 EUR, oneri per la sicurezza pari a 0 – CUP: J56G18000030006 – CIG: 7866370DDE.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 619 352.91 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF44
Luogo principale di esecuzione:

Territorio del comune di San Pietro Vernotico (BR).

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha per oggetto l’affidamento, sulla base del documento di indirizzo alla progettazione, dell’incarico di progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, redazione della relazione geologica e l’assistenza all’esecuzione di indagini geognostiche ed eventuale direzione dei lavori e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione, per l’intervento di riconversione dell’ospedale di San Pietro Vernotico (BR) mediante riqualificazione in PTA.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 60
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

L’affidamento progettuale è finanziato con fondi POR PUGLIA 2014-2020, Obiettivo Tematico IX, Azione 9.12.

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

La partecipazione alla gara è riservata esclusivamente ai seguenti operatori economici:

a) operatori economici di cui all’articolo 46, comma 1, lettere a), b), c), d) ed f) del codice;

b) operatori economici costituiti in società tra professionisti o società professionali, anche multidisciplinari, di cui al D.M. n. 34 del 2013, iscritte all’ordine professionale di pertinenza, ai sensi dell’articolo 8 del predetto D.M.;

c) operatori economici di cui alle precedenti lettere a) e b) in una delle seguenti forme di aggregazione:

—— riuniti in raggruppamento temporaneo di operatori economici ai sensi dell’articolo 46, comma 1, lettera e) del codice,

—— aderenti a un contratto di rete ai sensi dell’articolo 3, commi da 4-ter a 4-quinquies, della legge n. 33 del 2009, di conversione del decreto-legge n. 5 del 2009,

—— riuniti in un gruppo economico di interesse europeo (GEIE) costituito ai sensi del decreto legislativo n. 240 del 1991,

— i consorzi stabili professionali, ai sensi dell’art. 12 della L. n. 81/2017,

— i consorzi ordinari di concorrenti di cui all’art. 2602 del codice civile.

Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistano:

1) le cause di esclusione di cui all’art. 80 del codice;

2) le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. n. 165/2001, o di cui all'art. 35 del D.L. n. 90/2014, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 114/2014, o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare con la pubblica amministrazione.

Requisiti di idoneità professionale:

— iscrizione presso i competenti ordini professionali (ordini professionali degli ingegneri/architetti, sez. A/ordine dei geologi),

— per il servizio di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, è richiesto il possesso dei requisiti di cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008,

— per il servizio di progettazione antincendio è richiesto il possesso dei requisiti di cui al D.Lgs. n. 139/2006 e D.M. 5.8.2011,

— limitatamente agli operatori economici costituiti in forma societaria o consorziati, iscrizione nel registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara. Per i cittadini di altri Stati membri si applica l'art. 83, comma 3, del D.Lgs. n. 50/2016.

Per le ulteriori condizioni di partecipazione, si veda il Disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) Fatturato globale per i servizi di ingegneria e di architettura, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., espletati nei migliori 3 esercizi dell’ultimo quinquennio antecedente la pubblicazione del bando, per un importo non inferiore a 619 352,91 EUR (pari a una volta l'importo a base d'asta);

b) assicurazione contro i rischi professionali, come previsto dal Disciplinare di gara, con un massimale di copertura, al netto di eventuali franchigie, non inferiore al 10 % (dieci per cento) dell’importo complessivo dei lavori oggetto dei servizi tecnici in appalto.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) avere espletato negli ultimi 10 anni servizi di ingegneria e di architettura, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs. n. 50/2016, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, per un importo globale per ogni classe e categoria pari ad almeno 1,5 volte (una volta e mezzo) l’importo stimato dei lavori da progettare;

b) avere svolto negli ultimi 10 anni 2 servizi di ingegneria e di architettura, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs. n. 50/2016, relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali, per un importo totale non inferiore ad un valore pari a 0,40 volte (zerovirgolaquaranta) l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

— ingegneri,

— architetti,

— geologi, per la redazione della relazione geologica, ex art. 3 L. n. 112/1963,

— un soggetto abilitato al coordinamento per la sicurezza nei cantieri, ex art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008,

— un soggetto in possesso dei requisiti di cui al D.Lgs. n. 139/2006 e D.M. 5.8.2011, per il servizio di progettazione antincendio.

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 09/05/2019
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 10/05/2019
Ora locale: 10:00
Luogo:

Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio – A.S.S.E.T.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Legali rappresentanti dei concorrenti o delegati muniti di atto formale di delega.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
Sarà utilizzato il pagamento elettronico
VI.3)Informazioni complementari:

a) La gara si svolgerà in modalità telematica sulla piattaforma EmPULIA. Per tutti gli ulteriori dettagli, si rinvia al Disciplinare di gara;

b) è previsto il sopralluogo obbligatorio, da effettuarsi con le modalità previste nel Disciplinare di gara. La mancata effettuazione del sopralluogo è causa di esclusione dalla procedura di gara;

c) in applicazione dell’art. 5, comma 2, del decreto ministeriale infrastrutture e trasporti 2.12.2016, le spese per la pubblicazione obbligatoria degli avvisi e dei bandi di gara sono rimborsate alla stazione appaltante dall’aggiudicatario entro il termine di 60 giorni dall’aggiudicazione;

d) in applicazione, altresì, dell’art. 216, comma 11 del D. Lgs. n. 50/2016, le spese per la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana degli avvisi e dei bandi di gara sono rimborsate alla stazione appaltante dall’aggiudicatario entro il termine di 60 giorni dall’aggiudicazione;

e) tutte le spese connesse alla stipula del contratto (imposte, tasse, diritti di segreteria, etc.) sono a totale carico dell’affidatario;

f) i pagamenti saranno effettuati secondo le modalità indicate nel contratto per l’affidamento dell’incarico. Il contratto è soggetto agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari, ai sensi dell’art. 3 della L. n. 136/2010;

g) i dati raccolti saranno trattati esclusivamente nell’ambito della presente gara, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. e del reg. UE 2016/679;

h) l’aggiudicazione avviene con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’articolo 95, comma 3, lettera b) e comma 6 del codice, applicando il metodo aggregativo-compensatore, come previsto dal Disciplinare di gara;

i) la stazione appaltante procede all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida;

l) è ammesso l’avvalimento di cui all’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016, alle condizioni del disciplinare di gara;

m) è richiesta l’allegazione del «PASSOE» rilasciato dall’ANAC, ai sensi dell’art. 2, comma 3, lettera b) della deliberazione della stessa ANAC n. 157 del 17.2. 2016;

n) il responsabile unico del procedimento, ai sensi dell’art. 31 del codice, è l'ing. Sergio Maria Rini (ASL BR); il responsabile della fase di gara è l’ing. Gianluca Natale (ASSET Puglia);

o) resta fermo che, prima della sottoscrizione del contratto, la stazione appaltante procederà all’individuazione del direttore dell’esecuzione;

p) per quanto non previsto nel presente bando, si rinvia al disciplinare di gara, al capitolato descrittivo e prestazionale ed allo schema di contratto, nonché alle norme vigenti in materia.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) della Puglia
Piazza Massari 6
Bari
70122
Italia
Tel.: +39 0805733111
E-mail: tarba-segrprotocolloamm@ga-cert.it
Fax: +39 0805733220

Indirizzo Internet: http://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Cfr. art. 120 del D.Lgs. n. 104/2010.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio – A.S.S.E.T
Via Giovanni Gentile 52
Bari
70126
Italia
Tel.: +39 0805406445

Indirizzo Internet: http://www.asset.regione.puglia.it

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
10/04/2019