Leveringen - 193260-2019

25/04/2019    S81    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Gru mobile

2019/S 081-193260

Bando di gara

Forniture

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
AMA S.p.A.
Via Calderon de la Barca 87
Roma
00142
Italia
Persona di contatto: Area Affari Generali — Servizio Acquisiti
Tel.: +39 651692874
E-mail: area.acquisti@amaroma.it
Fax: +39 65193063
Codice NUTS: ITI43

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.amaroma.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.amaroma.it/gare-fornitori/

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.amaroma.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://albofornitori.amaroma.it:8443/PortaleAppalti/it/ppgare_bandi_lista.wp
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta per la fornitura di n. 3 (tre) gru gommate, semoventi, di portata massima non inferiore a 4,5 t da impiegarsi negli stabilimenti AMA S.p.A per un periodo di 24 mesi

Numero di riferimento: 15/2019
II.1.2)Codice CPV principale
42414210
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta per la fornitura di n.3 (tre) gru gommate, semoventi, di portata massima non inferiore a 4,5 t da impiegarsi nelle lavorazioni delle officine aziendali e negli stabilimenti AMA S.p.A. per un periodo di 24 (ventiquattro) mesi.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 265 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Procedura aperta per la fornitura di n.3 (tre) gru gommate, semoventi, di portata massima non inferiore a 4,5 t da impiegarsi nelle lavorazioni delle officine aziendali e negli stabilimenti AMA S.p.A. per un periodo di 24 (ventiquattro) mesi.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 265 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 24
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

All'atto della presentazione dell'offerta dovrà essere prestata una garanzia provvisoria cui il concorrente partecipa oltre all'impegno a presentare la garanzia definitiva. L'aggiudicatario dovrà prestare le garanzie definitive e le polizze assicurative, il tutto con le modalità previste nel Disciplinare di gara. È ammessa la partecipazione degli operatori economici indicati nel Disciplinare di gara.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Ciascun concorrente (impresa singola/R.T.I./consorzio) deve soddisfare, anche ai sensi di quanto stabilito nel Disciplinare di gara, le seguenti condizioni:

a) iscrizione per attività inerenti le prestazioni in oggetto di gara nel Registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE, in conformità con quanto previsto dall’art. 83 del D.Lgs. n. 50/2016.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: ciascun concorrente deve possedere i requisiti minimi di capacità economico finanziaria indicati nel Disciplinare di gara relativo al/i lotto/i di partecipazione.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: pena l’esclusione dalla gara, in quanto elemento essenziale dell’offerta, ciascun concorrente (impresa singola/RTI/consorzio) deve possedere, i requisiti minimi di capacità tecnica e professionale indicati nel Disciplinare di gara.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 03/06/2019
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 05/06/2019
Ora locale: 10:00
Luogo:

Presso gli uffici di AMA S.p.A., all’indirizzo di cui al punto I.1)

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: secondo le modalità indicate dal Disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

1) le disposizioni integrative del presente bando — ivi incluse le ulteriori cause di esclusione — sono contenute nel Disciplinare di gara e suoi allegati, che possono essere liberamente visionati e scaricati dal profilo del committente all’indirizzo URL www.amaroma.it;

2) anche ai fini del pagamento delle contribuzioni dovute — ai sensi dell'art. 1, commi 65 e 67, della L. n. 266/2005 — dagli operatori economici che intendono partecipare alla gara di cui al presente bando, il codice identificativo della gara è il seguente: 7826116B38; le modalità di versamento sono visionabili sul sito http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Servizi/ServiziOnline/ServizioRiscossioneContributi;

3) tutte le dichiarazioni, pena l’esclusione, dovranno essere redatte e sottoscritte ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n. 445/2000 e firmate digitalmente;

4) AMA si riserva il diritto di:

a) procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, se ritenuta congrua e conveniente;

b) non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente od idonea in relazione all’oggetto contrattuale;

c) sospendere, reindire o non aggiudicare la Procedura motivatamente;

d) non stipulare motivatamente il contratto anche qualora sia in precedenza intervenuta l’aggiudicazione;

5) saranno esclusi dalla gara i concorrenti per i quali sussista uno dei motivi di esclusione di cui al D.Lgs. n. 50/2016 e, in particolare, ai sensi dell’articolo 80 di detto decreto legislativo;

6) non sono ammesse/saranno escluse le offerte pari o superiori all’importo posto a base di gara, nonché le offerte incomplete, parziali e/o condizionate;

7) le offerte anormalmente basse sono individuate e valutate sulla base delle disposizioni dell’articolo 97 del D.Lgs. n. 50/2016;

8) è ammesso il subappalto secondo le disposizioni dell'art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016;

9) informazioni e chiarimenti sugli atti di gara possono essere richiesti all’Area Affari Generali — Servizio Acquisti a mezzo PEC all’indirizzo di cui al punto I.1) e sulla piattaforma telematica, entro e non oltre il giorno 20.5.2019;

10) i chiarimenti verranno pubblicati in formato elettronico sul sito AMA, nella sezione Gare e fornitori e sul portale AMA per la gestione delle procedure telematiche;

11) le comunicazioni ai concorrenti saranno effettuate in conformità con quanto previsto dall'art. 29, comma 1, e dall'art. 76, comma 5 del D.Lgs. 50/2016 a mezzo PEC e con apposita pubblicazione sul sito AMA, nella sezione Gare e fornitori e sul portale per la gestione delle procedure telematiche;

12) si precisa che, con riferimento al contratto che verrà sottoscritto con l’aggiudicatario di ciascun lotto, trova applicazione la disciplina sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge 13.8.2010, n. 136;

13) si precisa inoltre che l’aggiudicatario con il quale verrà sottoscritto il contratto, nel corso dell’esecuzione di quest’ultimo e per tutta la sua durata, deve tenere costantemente aggiornata AMA in ordine alla conservazione del possesso dei requisiti richiesti all’articolo 80 del D.Lgs. n. 50/2016 nonché del Disciplinare di gara;

14) nell’ambito dell’offerta economica, i concorrenti devono indicare i propri costi della manodopera e i costi aziendali in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, ai sensi dell’articolo 95, comma 10, del D.Lgs. n. 50/2016;

15) con la presentazione delle offerte, i concorrenti consentono il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e del regolamento (UE) 2016/679;

16) AMA non si avvale di clausola compromissoria che, pertanto, non è contrattualmente prevista;

17) qualora ne ricorrano i presupposti, AMA potrà ricorrere all’accordo bonario ai sensi dell’art. 205 del D.Lgs. 50/2016;

18) la presente procedura è stata autorizzata con determinazione dell’amministratore delegato 42/2018 del 9.10.2019;

19) il responsabile del procedimento è l’Ing. De Sisti.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale amministrativo regionale del Lazio, sezione di Roma
Via Flaminia 189
Roma
00196
Italia
Tel.: +39 06328721
E-mail: tarrm-segrprotocolloamm@ga-cert.it
Fax: +39 0632872310

Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: avverso il presente Bando di gara è proponibile ricorso avanti il TAR del Lazio, sezione Roma, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
AMA S.p.A.
Via Calderon de la Barca 87
Roma
00142
Italia
Tel.: +39 0651691
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
23/04/2019