Forniture - 223618-2021

04/05/2021    S86

Italia-Bologna: Combustibile diesel (EN 590)

2021/S 086-223618

Sistema di qualificazione – Servizi di pubblica utilitài

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Tper SpA
Indirizzo postale: via di Saliceto 3
Città: Bologna
Codice NUTS: ITH55 Bologna
Codice postale: 40128
Paese: Italia
Persona di contatto: Stefano Lucio Falconieri
E-mail: ufficio.gare@tper.it
Tel.: +39 051350232
Fax: +39 051350254
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.tper.it
Indirizzo del profilo di committente: https://portaleappaltiweb.tper.it/PortaleAppalti/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleappaltiweb.tper.it/PortaleAppalti/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Formazione telematica di un elenco di imprese che forniscono gasolio per autotrazione e gasolio per riscaldamento

II.1.2)Codice CPV principale
09134220 Combustibile diesel (EN 590)
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH55 Bologna
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Formazione telematica di un elenco di imprese che forniscono gasolio per autotrazione e gasolio per riscaldamento.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
II.2.8)Durata del sistema di qualificazione
Inizio: 09/05/2021
Fine: 08/04/2024
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.9)Qualificazione per il sistema
Condizioni che gli operatori economici devono soddisfare per la qualificazione:

a) compilazione del Documento di gara unico europeo — DGUE — di cui all'art. 85 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., parte III: motivi di esclusione;

b) compilazione DGUE — parte IV: criteri di selezione — lettera A: idoneità comprovante l'iscrizione alla CCIAA o al registro delle imprese o autorità equipollente per le società estere;

c) compilazione DGUE — parte IV: criteri di selezione — lettera B: ai sensi e per gli effetti dell'art. 83 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., l'impresa deve dimostrare di possedere un fatturato complessivo negli ultimi tre esercizi precedenti la pubblicazione dell'avviso di gara (1.1.2018-31.12.2018; 1.1.2019-31.12.2019; 1.1.2020-31.12.2020) per la fornitura di gasolio per autotrazione non inferiore ad 10 000 000,00 EUR.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:

Il sistema di qualificazione rientra nell'ambito di cui al D.Lgs. 50/2016 s.m.i. con la precisazione che sia la domanda di qualificazione, sia la partecipazione alle successive gare avverrà in modalità totalmente telematica attraverso il portale Tper. Nello specifico la domanda di qualificazione deve essere sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa. Nel caso in cui la domanda di qualificazione sia sottoscritta da soggetti diversi dal legale rappresentante deve essere allegata la documentazione giustificativa dei relativi poteri. L'avviso di gara è consultabile sul sito: www.tper.it, cliccando sulla voce portale Appalti e consultando la scheda di dettaglio della procedura. Dal suddetto sito è altresì scaricabile il disciplinare che norma i requisiti di partecipazione, le formalità della documentazione richiesta, nonché il DGUE, per le dichiarazioni sostitutive in ordine al possesso dei requisiti richiesti. Si segnala che per quanto concerne i requisiti di ordine generale di cui al combinato disposto degli artt. 80, 83 ed 85 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i., ai sensi e per gli effetti del novellato comma 9, art. 83 del D.Lgs. 50/2016 es.m.i., le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura del soccorso istruttorio. In particolare, in caso di mancanza, incompletezza e di ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e delle dichiarazioni sostitutive, Tper SpA assegnerà al concorrente un termine, non superiore a 10 giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto ed i soggetti che le devono rendere. In caso di inutile decorso del termine di regolarizzazione, il concorrente non è inserito nell'elenco delle imprese da invitare. Costituiscono irregolarità essenziali non sanabili le carenze della documentazione che non consentono l’individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa. Per partecipare alle gare, le Imprese dovranno risultare già qualificate al momento dell'invio della relativa richiesta d'offerta. Tper SpA non è in alcun modo tenuta a selezionare in tempo utile per la partecipazione alla gara quelle imprese le cui domande di qualificazione dovessero pervenire nei 20 giorni antecedenti l'invio della richiesta d'offerta. Le imprese dovranno altresì produrre copia dell'invio della comunicazione al dipartimento Trasporti terrestri del nominativo del consulente per i trasporti di merci pericolose ADR ai sensi del D.Lgs. 35/2010 e del D.Lgs 40/2000, o, in alternativa dovranno dichiarare di avvalersi di società aventi abilitazioni di legge necessarie per effettuare le consegne. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., e del regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR, si informa che i dati forniti dalle imprese sono da Tper SpA trattati per le finalità connesse al sistema de quo relativamente alle forniture in oggetto. Il responsabile del trattamento dei dati in questione è Tper SpA con sede in via di Saliceto 3, Bologna. Il DPO nominato da Tper SpA è contattabile al seguente indirizzo: privacy@tper.it.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo per l'Emilia Romagna
Indirizzo postale: Strada Maggiore 53
Città: Bologna
Codice postale: 40125
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
29/04/2021