Leveringen - 257943-2020

03/06/2020    S106

Italia-Bari: Autobus pubblici

2020/S 106-257943

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Ferrovie Appulo Lucane – FAL srl
Indirizzo postale: corso Italia 8
Città: Bari
Codice NUTS: ITF47 Bari
Codice postale: 70123
Paese: Italia
Persona di contatto: ing. Stefano Di Bello (responsabile unico del procedimento)
E-mail: s.dibello@ferrovieappulolucane.it
Tel.: +39 080/5725516
Fax: +39 080/5234321

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.ferrovieappulolucane.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.ferrovieappulolucane.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura, con relativo servizio post-vendita, di n. 15 autobus nuovi di tipo interurbano, con opzione per l’acquisto di ulteriori n. 8 autobus. CIG: 83226758AC

II.1.2)Codice CPV principale
34121100 Autobus pubblici
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

CIG: 83226758AC. CUP: G90H16000000008.

Oggetto dell’appalto è la fornitura con servizio post-vendita di n. 15 (quindici) autobus interurbani, con possibilità di trasporto passeggeri in piedi, «classe II-CI», avente lunghezza 12,00 m, con propulsore Diesel a iniezione diretta, posizionato sul vano posteriore, con limiti di emissione allo scarico a standard «Euro 6», muniti di apposito elevatore elettrico e/o pneumatico per l’accesso passeggeri a ridotta capacità motoria e su sedia a rotelle.

L’importo a base d’asta dell’appalto per la fornitura di n. 15 autobus (e del relativo servizio post-vendita) è pari complessivamente a 3 375 000,00 EUR – euro tremilionitrecentosettantacinquemila/00 (oltre IVA).

II.1.5)Valore totale stimato
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF47 Bari
Luogo principale di esecuzione:

Deposito aziendale FAL sito in Bari, I trav., via Michele Cifarelli sn

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Oggetto dell’appalto è la fornitura con servizio post-vendita di n. 15 (quindici) autobus interurbani, con possibilità di trasporto passeggeri in piedi, «classe II-CI»”, avente lunghezza 12,00 m, con propulsore Diesel a iniezione diretta, posizionato sul vano posteriore, con limiti di emissione allo scarico a standard «Euro 6», muniti di apposito elevatore elettrico e/o pneumatico per l’accesso passeggeri a ridotta capacità motoria e su sedia a rotelle.

Il valore stimato della fornitura di n. 15 autobus (e del relativo servizio post-vendita) comprensivo della eventuale opzione per l’acquisto di ulteriori n. 8 (otto) autobus è pari complessivamente a 5 175 000,00 EUR – euro cinquemilionicentosettantacinquemila/00 (oltre IVA).

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: offerta tecnica / Ponderazione: 70
Criterio di qualità - Nome: offerta relativa ai tempi di consegna / Ponderazione: 10
Prezzo - Ponderazione: 20
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 150
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

FAL srl potrà esercitare l’opzione per l’acquisto di ulteriori n. 8 (otto) autobus, previo reperimento di risorse economiche e/o finanziamenti aggiuntivi, entro due anni dalla stipulazione del contratto d’appalto.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

La fornitura dovrà essere eseguita nel tempo offerto dall’aggiudicatario, che non potrà superare il tempo massimo di 150 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla sottoscrizione del contratto d’appalto.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Vedasi disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Vedasi disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Vedasi disciplinare di gara.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:
III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 10/07/2020
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 14/07/2020
Ora locale: 09:00
Luogo:

Ferrovie Appulo Lucane srl – sede di Bari, corso Italia 8

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti muniti di delega o procura in numero massimo di due persone per ciascuno.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95, comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016, in base ai seguenti criteri:

1) valutazione dell’offerta tecnica, con attribuzione del punteggio massimo di 70 punti, suddivisi tra gli elementi analiticamente riportati nella «scheda per la valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa» pubblicata in calce al disciplinare di gara;

2) valutazione dell’offerta economica, con attribuzione del punteggio massimo pari a 20 punti, sulla base del ribasso percentuale offerto sull’importo complessivo dell’appalto a base d’asta, secondo la formula riportata nella «scheda per la valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa» pubblicata in calce al disciplinare di gara;

3) valutazione dell’offerta relativa ai tempi di consegna, con attribuzione del punteggio massimo di 10 punti, secondo la formula riportata nella «scheda per la valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa» in calce al disciplinare di gara.

Le Ferrovie Appulo Lucane srl procederanno all’individuazione e alla verifica delle offerte anormalmente basse, ai sensi dell’art. 97 del D.Lgs. n. 50/2016.

Cauzioni e garanzie richieste

a) per i concorrenti: cauzione provvisoria pari al 2 % dell’importo dell’appalto, ex art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016, a garanzia anche dell’eventuale pagamento della sanzione pecuniaria prevista dal par. I.1) del disciplinare di gara, in caso di mancanza, incompletezza e ogni altra irregolarità essenziale delle dichiarazioni sostitutive ex art. 83, comma 9 del D.Lgs. n. 50/2016;

b) per l’aggiudicatario:

1) cauzione definitiva non inferiore al 10 % dell’importo del contratto, incrementabile in funzione dell’offerta ex art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016;

Gli importi della cauzione provvisoria e definitiva sono ridotti del 50 % per i concorrenti in possesso di certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000 rilasciata da organismi accreditati ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000.

Principali modalità di finanziamento e di pagamento:

La fornitura dei n. 15 autobus è finanziata per il 60 % con fondi a valere sulle risorse statali di cui al decreto interministeriale n. 345 del 28.10.2016, attuato con le DGR Puglia n. 1611 del 9.9.2019 e n. 25 del 11.2.2020, e per il restante 40 % con risorse messe a disposizione da FAL srl; quest’ultima in ogni caso e momento si riserva, e il concorrente accetta all’atto della partecipazione alla gara, la facoltà di revoca dell’aggiudicazione dell’appalto e dei presupposti atti di gara, ovvero di recesso dal contratto di appalto sottoscritto, in caso di sopravvenuta mancanza, per qualsiasi ragione, delle necessarie coperture finanziarie stanziate con le citate fonti di finanziamento (decreto interministeriale n. 345/2016 e DGR Puglia n. 1611 del 9.9.2019 e n. 25 del 11.2.2020), senza che ciò comporti responsabilità alcuna di FAL srl nei confronti dei partecipanti alla gara i quali, per l’effetto, rinunciano preventivamente a richiedere qualsivoglia risarcimento dei danni eventualmente subiti.

Tipologie dei concorrenti singoli e raggruppati

Possono presentare offerta i soggetti di cui all’art. 45, d.lgs. n. 50/2016 che siano in possesso dei requisiti di cui agli artt. 80 e 83 del D.Lgs. n. 50/2016, come in specifico richiesti dal disciplinare di gara.

Termine per l’acquisizione dei documenti: a partire dal giorno 3.6.2020; ora: 9:00 – 12:00.

Documenti a pagamento: no

Ulteriori informazioni sono contenute nel disciplinare di gara.

Il responsabile unico del procedimento: ing. Stefano Di Bello.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale per la Puglia
Indirizzo postale: piazza Massari 6
Città: Bari
Codice postale: 70122
Paese: Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Nei modi e termini di cui al D.Lgs. n. 104/2010 e s.m.i.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
01/06/2020