Forniture - 270210-2019

10/06/2019    S110    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Accessori per computer

2019/S 110-270210

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Legal Basis:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Ferservizi S.p.A. in proprio e in nome e per conto delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
Via Tripolitania 30
Roma
00199
Italia
Tel.: +39 0644109700/1
E-mail: m.valenti@ferservizi.it
Codice NUTS: IT

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.ferservizi.it

Indirizzo del profilo di committente: www.acquistionlineferservizi.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.acquistionlineferservizi.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura di Accessori Hardware IT per le esigenze delle società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Numero di riferimento: eGPA 204/2019
II.1.2)Codice CPV principale
30237200
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

L'Appalto ha ad oggetto la fornitura di Accessori Hardware IT, comprensiva del catalogo elettronico Ariba, per le esigenze delle società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 200 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT
Luogo principale di esecuzione:

Territorio nazionale

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'Accordo Quadro che verrà sottoscritto con l'aggiudicatario avrà una durata di 12 mesi a decorrere dalla data di sottoscrizione e importo pari a 600 000,00 EUR IVA esclusa.

La Stazione Appaltante — in aggiunta a quanto previsto dall’art. 14 punto 2 delle «Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo FS» registrate presso l’Agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale I di Roma, Ufficio Territoriale di Roma 1 Trastevere, al n. 5987, Serie 3, in data 23.6.2017, consultabili sul sito www.ferservizi.it — si riserva la facoltà di esercitare l'opzione di importo, agli stessi patti e condizioni, con uno o più atti unilaterali, per ulteriori massimo 600 000,00 EUR, IVA esclusa.

La Stazione Appaltantesi si riserva altresì la facoltà di esercitare l'opzione di estensione temporale dell'Accordo Quadro, prima della naturale scadenza, per un massimo di ulteriori 12 mesi, agli stessi patti e condizioni, con uno o più atti unilaterali, nell’ipotesi in cui alla scadenza dello stesso non sia esaurito l’importo massimo stabilito. Le due opzioni potranno essere esercitate sia alternativamente che cumulativamente.

Le suddette opzioni, qualora esercitate, saranno comunicate all'appaltatore con posta elettronica certificata almeno 10 giorni prima della scadenza dell'accordo quadro.

Relativamente all’individuazione e quantificazione degli oneri della sicurezza e relativi D.U.V.R.I. (Determinazione n. 3/2008 dell’A.V.C.P.), trattandosi di accordo quadro si precisa che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno quantificati dalle singole Società in sede di emissione degli Ordini applicativi.

Con riferimento all'importo massimo dell'accordo quadro si precisa che I'Aggiudicatario non avrà nulla a che pretendere ad alcun titolo a fronte delle prestazioni non richieste e conseguentemente non rese in sede di esecuzione dell'accordo quadro, nel caso in cui al momento della scadenza di questo ultimo, non sia stato consumato l'importo massimo dello stesso e qualsiasi sia l'ammontare delle prestazioni sino al momento richieste. Si precisa che l’appalto non è stato suddiviso in lotti attese l’uniformità della fornitura e l’esigenza di una gestione accentrata per tutte le società del Gruppo FS Italiane, considerati altresì i livelli minimi di capacità richiesti dal bando sufficienti a consentire la massima partecipazione al procedimento.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 200 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 12
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Vedi precedente punto II.2.4.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il CIG relativo alla presente procedura è 79048031CC

Il ricorso al subappalto è ammesso ex art. 105 D.Lgs 50/2016 e s.m.i. con le modalità indicate nel Disciplinare di gara. E'consentito il ricorso all'istituto dell'avvalimento ex art.89 D.Lgs 50/2016 e s.m.i. con le modalità indicate nel Disciplinare di gara.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

La partecipazione alla presente gara è consentita esclusivamente in modalità telematica.

A tal fine i soggetti interessati sono tenuti a produrre in modalità telematica sul Portale Acquisti di Ferservizi S.p.A. (di seguito, per brevità, «Portale»), tutta la documentazione richiesta ai fini della partecipazione, pena l'irricevibilità della stessa, mediante compilazione dei campi presenti nella busta digitale sul Portale e allegazione della documentazione richiesta negli atti di gara, conformemente agli allegati/facsimili, questi ultimi disponibili nell'area riservata del Portale, all'indirizzo internet www.acquistionlineferservizi.it accessibile previa registrazione.

Requisiti richiesti a pena di esclusione:

(a) iscrizione nel Registro della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato, o presso i competenti ordini professionali, se italiani o residenti in Italia; in uno dei registri professionali o commerciali di cui all'allegato XVI del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., se provenienti da altri paesi dell'Unione senza residenza in Italia. In ogni caso da tali registri dovrà risultare che l'impresa svolge attività nel settore cui l'appalto si riferisce;

(b) possesso dei requisiti di ordine generale individuati ai sensi di quanto previsto dall’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

(c) dichiarazione attestante, ai sensi dell'art. 137 del D.Lgs 50/16, che la parte dei prodotti originari di Paesi terzi, ai sensi del regolamento UE n. 952/2013, non supera il 50 % del valore totale dei prodotti che compongono l'offerta.

In caso di riunione di imprese (RTI/GEIE/Consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. e) D.Lgs. n. 50/2016) i requisiti di cui alle precedenti lettere (a), (b) e (c) debbono essere posseduti da ciascun Operatore economico facente parte della riunione stessa.

Nel caso di Consorzi ex art. 45, comma 2, lett. b-c D.Lgs. n. 50/2016 i requisiti di cui alle precedenti lettere (a), (b) e (c) debbono essere posseduti dal Consorzio e da tutti gli operatori economici consorziati designati esecutori e dichiarati da questi ultimi al momento della loro designazione.

Il possesso dei suddetti requisiti dovrà essere dichiarato mediante la compilazione del DGUE e della ulteriore documentazione indicata nel Disciplinare di gara.

Tutta la documentazione deve essere firmata digitalmente dal soggetto che le rende.

Relativamente al requisito di cui alla precedente lettera (a) si precisa che dovrà essere altresì allegata copia del certificato in corso di validità o in alternativa una dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/00 riportante i dati camerali e redatta conformemente al facsimile allegato al Disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Al fine di consentire la massima partecipazione ma nello stesso tempo avere garanzie in merito all'affidabilità del Concorrente è richiesto a pena di esclusione il possesso di un fatturato annuo medio nel settore di attività nella misura indicata come «livello minimo di capacità».

Nel caso di Riunione di Imprese (RTI/GEIE/Consorzi di cui all'art. 45 comma 2 lett. e) D.lgs n. 50/2016) il valore di fatturato richiesto dovrà essere posseduto per almeno il 40 % dall'pperatore economico mandatario/Capogruppo e ciascun operatore economico mandante dovrà possedere almeno il 10 % di quanto richiesto cumulativamente in modo che, comunque, i requisiti così sommati, posseduti dagli operatori economici riuniti raggiungano l'importo complessivamente richiesto. La mandataria dovrà in ogni caso possedere i requisiti in misura maggioritaria. Nel caso di Consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b-c D.lgs. 50/2016, il suddetto requisito dovrà essere posseduto dal Consorzio stesso. L'operatore economico singolo/l'operatore economico mandatario-Capogruppo di un RTI/il Consorzio dovranno rendere la dichiarazione mediante compilazione del DGUE, firmato digitalmente,con le modalità indicate nel Disciplinare di gara. Gli operatori economici mandanti e i Consorziati (in caso rispettivamente di RTI e Consorzi) dovranno rendere la dichiarazione mediante compilazione del DGUE, firmato digitalmente,con le modalità indicate nel Disciplinare di gara.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

— realizzazione, nel corso degli ultimi 3 esercizi finanziari (da bilancio approvato alla data di pubblicazione del Bando di gara), di un fatturato specifico medio/annuo nel settore di attività oggetto dell’appalto non inferiore a complessivi 195 000,00 EUR IVA esclusa.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Al fine di consentire la massima partecipazione ma nello stesso tempo avere garanzie in merito all'affidabilità del Concorrente è richiesto a pena di esclusione il requisito nella misura indicata come «livello minimo di capacità».

Nel caso di riunione di imprese (RTI/GEIE/Consorzi di all'art. 45, comma 2, lett. e) D.Lgs. n. 50/16) il requisito dovrà essere posseduto dall'Operatore economico mandataria-Capogruppo.

Nel caso di Consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b-c D.Lgs. n. 50/2016, il requisito dovrà essere posseduto dal Consorzio stesso.

L'operatore economico singolo/l'operatore economico mandataria-Capogruppo/il Consorzio dovranno rendere la dichiarazione di cui al requisito indicato come «livello minimo di capacità» mediante compilazione del DGUE, firmato digitalmente,con le modalità indicate nel Disciplinare di gara.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

— realizzazione, nel corso degli ultimi 3 esercizi finanziari (da bilancio approvato alla data di pubblicazione del Bando di gara) di un contratto di punta - o più contratti con il medesimo cliente, ivi incluse proroghe e/o rinnovi — per forniture analoghe di importo non inferiore a 120 000,00 EUR IVA esclusa.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

L'aggiudicatario dovrà produrre una cauzione definitiva di importo pari a 60 000 EUR, ovvero pari al 10 % dell’importo dell’accordo quadro al netto delle opzioni in esso previste, con le modalità indicate nel Disciplinare di gara.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

È consentita la partecipazione alla gara ai soggetti di cui agli artt. 45 e ss. D.Lgs. n. 50/2016. In particolare, si precisa che è consentita la partecipazione ai Consorzi ordinari di Concorrenti di cui all'articolo 2602 cod. civ. e ai raggruppamenti temporanei di imprese (RTI), anche non ancora formalmente costituiti, con le modalità di cui agli artt. 45 e 48 del predetto decreto ed indicate nel Disciplinare di gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 08/07/2019
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 09/07/2019
Ora locale: 10:00
Luogo:

Roma, Via Tripolitania 30

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Alla sedute pubbliche potranno partecipare, per conto di ciascun Concorrente offerente (alla seduta pubblica sono ammessi esclusivamente i Concorrenti che abbiano presentato, nei termini, apposita offerta), sia esso Impresa singola o Raggruppamento, Consorzio o GEIE, al massimo due soggetti individuati esclusivamente fra gli amministratori e i dipendenti dell'Impresa (V. Disciplinare di gara).

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

1) La procedura sarà espletata in modalità telematica sul Portale, al sito: www.acquistionlineferservizi.it. Non sono ammesse offerte presentate con modalità differenti. Eventuale documentazione non trasmessa sul Portale si considererà come non pervenuta. Per la registrazione al Portale si rinvia al paragrafo «Modalità di registrazione al Portale e presentazione della documentazione di gara e delle offerte telematiche» del Disciplinare di gara. Per supporto alla registrazione e allo svolgimento delle operazioni all'interno del Portale, potrà essere contattato il n. +39 02266002680;

2) Tutta la documentazione richiesta deve, pena l'irricevibilità, essere redatta in lingua italiana o con annessa traduzione in tale lingua certificata conforme al testo straniero dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da un traduttore ufficiale;

3) Tutti i file allegati al Portale (dichiarazioni e/o documenti scansionati) dovranno essere firmati digitalmente, a pena di esclusione, dal rappresentante legale dell'operatore economico concorrente o procuratore munito di appositi poteri. In tal caso, qualora i poteri del firmatario non risultino dal certificato di iscrizione alla CCIAA, dovrà essere inserita a Portale, pena l'esclusione, idonea documentazione firmata digitalmente, attestante che il firmatario della documentazione di gara è munito dei poteri necessari per impegnare in via definitiva il Concorrente. In caso di RTI o consorzio già costituito alla documentazione deve essere allegato, in copia autentica, il mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla mandataria o l'atto costitutivo del consorzio; in caso di mancata allegazione la documentazione deve essere firmata digitalmente dai rappresentanti legali di tutti gli Operatori economici riuniti o consorziati;

4) La tempestività delle offerte sarà certificata dal Portale;

5) Ferservizi S.p.A. nelle ipotesi di cui al co.1 dell'art. 110 D.Lgs. 50/16 si riserva la facoltà di scorrere la graduatoria di gara, fermo restando che l'eventuale successivo affidamento avverrà alle condizioni proposte in gara dal soggetto interpellato per lo stesso;

6) Ai sensi degli artt. 13 e 14 del regolamento (UE) 2016/679, i dati personali dei dipendenti delle Imprese, acquisiti direttamente o indirettamente in fase di affidamento ed esecuzione dell'Accordo Quadro, verranno trattati secondo le modalità dettagliate negli atti di gara;

7) Responsabile del Procedimento per la fase di affidamento, ex art. 31, co. 10, D.Lgs. 50/2016, è Andrea Valletti; il Responsabile del Procedimento per la fase esecutiva è il Responsabile pro tempore della Struttura Gestione Contratti nell'ambito dell'Area Acquisti di Gruppo.

8) Ai sensi dell'art. 83, comma 9 del D.Lgs. 50/16 le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda, con esclusione di quelle afferenti all’offerta economica, possono essere sanate attraverso la procedura di soccorso istruttorio. In merito alle modalità e ai termini di regolarizzazione si rinvia al Disciplinare di gara. In caso di inutile decorso del termine di regolarizzazione il Concorrente è escluso dalla gara;

9) Eventuali quesiti o chiarimenti potranno essere richiesti, in lingua italiana, attraverso il Portale entro e non oltre il giorno 24.6.2019, ore 23:59;

10) La presente procedura non comporta per la Stazione Appaltante l'obbligo di affidamento ed in nessun caso ai Concorrenti, ivi compreso l'aggiudicatario, potrà spettare alcun rimborso per la mancata conclusione della procedura.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio
Via Flaminia n. 189
Roma
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
06/06/2019