Servizi - 285269-2018

03/07/2018    S125    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Firenze: Servizi di manutenzione e riparazione di software

2018/S 125-285269

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Regione Toscana — soggetto aggregatore
Via di Novoli 26
Firenze
50127
Italia
Persona di contatto: ing. Laura Castellani/Gestore Sistema Telematico, e-mail: Start.OE@PA.i-faber.com
Tel.: +39 0554383373/+39 0556560174
E-mail: gare.or@regione.toscana.it
Fax: +39 0554385005
Codice NUTS: ITI14

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.regione.toscana.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.regione.toscana.it/profilocommittente

I.2)Appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://start.e.toscana.it/rt-aggregatore/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

«Gestione, assistenza, manutenzione, evoluzione della Piattaforma IRIS – Fascicolo delle posizioni debitorie», CIG 755171505D, CUP D16G18000160009

II.1.2)Codice CPV principale
72267000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Il presente appalto è finalizzato a stipulare un contratto quadro relativo alle attività di assistenza, di help-desk, di gestione e di manutenzione ordinaria, correttiva ed evolutiva, quest’ultima relativa alla realizzazione di prodotti software per l’ampliamento funzionale e applicativo, della «Piattaforma IRIS – Fascicolo delle posizioni debitorie», le cui prestazioni sono destinate a Regione Toscana e al quale potranno aderire il Consiglio regionale, la Giunta regionale, le agenzie e gli altri enti dipendenti o i soggetti in-house della Regione Toscana, ESTAR, le aziende sanitarie e gli altri enti del Servizio Sanitario Regionale (SSR) e le altre pubbliche amministrazioni che insistono sul territorio regionale nonché nelle altre regioni e i loro enti e agenzie che abbiano acquisito o acquisiscano la piattaforma IRIS o parti di essa in riuso.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 16 835 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
72253000
48600000
72910000
72262000
72265000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI14
Luogo principale di esecuzione:

Firenze

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Oggetto del presente appalto sono le attività di assistenza, di help desk, di gestione e di manutenzione ordinaria, correttiva ed evolutiva, quest’ultima relativa alla realizzazione di prodotti software per l’ampliamento funzionale e applicativo, della «Piattaforma IRIS – Fascicolo delle posizioni debitorie».

Sono altresì comprese nell’appalto tutte le attività necessarie alla gestione del ciclo di vita delle posizioni debitorie e dei pagamenti relativi agli enti (Regione Toscana compresa) attivi sulla piattaforma.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Regione Toscana — soggetto aggregatore si riserva la facoltà di rinnovare il contratto quadro per un periodo di 24 mesi per un importo di 1 100 000,00 EUR (euro unmilionecentomila/00) oltre IVA nei termini di legge quale importo massimo per Regione Toscana Giunta regionale e 3 200 000,00 EUR (euro tremilioniduecentomila/00) oltre IVA nei termini di legge quale importo massimo per l'adesione degli enti di cui all'articolo 4 del CSDP.

Ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, Regione Toscana si riserva di richiedere la proroga del contratto per un periodo non superiore a 12 mesi e per un importo massimo di 550 000 EUR (euro cinquecentocinquantamila) oltre IVA nei termini di legge per Regione Toscana e 1 600 000 EUR (euro unmilioneseicentomila) oltre IVA nei termini di legge quale importo massimo per le amministrazioni aderenti di cui all'articolo 4 del CSDP.

Ai sensi dell’art. 106, comma 1, lettera a), del D.Lgs. 50/2016, gli importi del contratto quadro dei primi tre anni, del suo eventuale rinnovo e della sua eventuale proroga potranno essere incrementati del 30 % prima della scadenza dei rispettivi termini, qualora i rispettivi importi massimi risultino esauriti; pertanto l’importo del contratto quadro potrà raggiungere l’importo massimo di 16 835 000,00 EUR (euro sedicimilioniottocentotrentacinquemila/00) oltre IVA.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

È ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all'art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016 con le modalità di cui agli artt. 47 e 48 del D.Lgs. 50/2016 alle seguenti condizioni:

a) i requisiti di ordine generale sono indicati al paragrafo 6 del Disciplinare di gara;

b) i requisiti di idoneità sono indicati al paragrafo 7.1 del Disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 24/09/2018
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 8 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 26/09/2018
Ora locale: 09:30
Luogo:

Uffici della Regione Toscana-Giunta Regionale, palazzo A, III piano, stanza 334, via di Novoli 26, Firenze.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Titolare o legale rappresentante del soggetto concorrente o persona munita di specifica delega.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Il presente appalto non è suddiviso in lotti per le ragioni espresse nel Disciplinare di gara ai sensi dell'art. 51 del D.Lgs. 50/2016.

È consentito il subappalto nei limiti e con le modalità di cui all'art. 105 del D.Lgs. 50/2016.

Ai sensi dell'art. 76 del D.Lgs. 50/2016, il concorrente deve indicare negli appositi spazi dei moduli on-line l'indirizzo di posta elettronica certificata o lo strumento analogo negli altri Stati membri.

Il contratto non conterrà la clausola compromissoria.

La procedura di gara verrà svolta in modalità telematica sul sito https://start.e.toscana.it/rt-aggregatore/; tutta la documentazione richiesta dovrà essere prodotta in modalità telematica sul suddetto sito e, ove richiesto, firmata digitalmente.

Come meglio richiesto nella documentazione di gara, agli operatori sarà richiesto di produrre:

— garanzia provvisoria ai sensi dell'art. 93 del D.Lgs. 50/2016, la cui quantificazione è indicata nel Disciplinare di gara,

— garanzia definitiva ai sensi dell'art. 103 del D.Lgs. 50/2016 (vedi Disciplinare di gara e schema di contratto).

Il responsabile unico del procedimento è l'ing. Laura Castellani.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana
Firenze
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

30 giorni decorrenti dalla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
29/06/2018