Servizi - 293439-2021

11/06/2021    S112

Italia-Roma: Servizi di raccolta di rifiuti

2021/S 112-293439

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Banca d'Italia
Indirizzo postale: via Nazionale 91
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00184
Paese: Italia
E-mail: servizio.app.banconote@bancaditalia.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://gareappalti.bancaditalia.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://gareappalti.bancaditalia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://gareappalti.bancaditalia.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: Banca centrale
I.5)Principali settori di attività
Affari economici e finanziari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

21G32 — Servizio di ritiro, trasporto e conferimento a smaltimento delle banconote logore triturate presso le filiali di L'Aquila e Pescara — CIG: 8759801078

II.1.2)Codice CPV principale
90511000 Servizi di raccolta di rifiuti
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta (art. 60, D.Lgs. n. 50/2016) per l'affidamento del servizio di ritiro, trasporto e conferimento a smaltimento — tramite termodistruzione con recupero di energia o produzione di combustibile solido secondario — delle banconote logore triturate presso le filiali di L'Aquila e Pescara.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 308 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43 Roma
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizio di ritiro, trasporto e conferimento a smaltimento presso impianti autorizzati per la termodistruzione con recupero di energia o produzione di combustibile solido secondario delle banconote logore triturate presso le filiali di L'Aquila e Pescara.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 308 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 48
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

— iscrizione nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura ovvero, per i soggetti aventi sede in altri Stati membri, in uno dei registri professionali o commerciali di cui all’allegato XVI del D.Lgs. n. 50/2016 (codice),

— iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali nella categoria 4 — raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi prodotti da terzi.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

— possesso della certificazione ISO 9001 o equivalente, in corso di validità, rilasciata da organismi accreditati. La certificazione in parola dovrà essere mantenuta dal contraente per l’intera durata dell’appalto,

— possesso della certificazione ISO 14001 o equivalente, in corso di validità, rilasciata da organismi accreditati. La certificazione in parola dovrà essere mantenuta dal contraente per l’intera durata dell’appalto.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 05/07/2021
Ora locale: 15:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 08/07/2021
Ora locale: 10:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Determina a contrarre prot. n. 870592 del 3.6.2021. Il responsabile unico del procedimento è Massimo Calvisi, vice direttore della filiale di L'Aquila della Banca d’Italia. La procedura si svolgerà in modalità telematica attraverso il portale Gare telematiche della Banca d'Italia reperibile all'indirizzo: webhttps://gareappalti.bancaditalia.it.

Il presente bando è disponibile sul portale Gare telematiche.

Gli operatori di mercato che intendono presentare offerta sono invitati a registrarsi al portale Gare telematiche in tempo utile.

Ai concorrenti è chiesto di produrre una garanzia provvisoria ai sensi dell'art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016. Viene previsto il pagamento a carico dei concorrenti e della banca del contributo a favore dell’ANAC.

La banca si riserva la facoltà di aggiudicare la gara anche in presenza di una sola offerta valida nonché, ai sensi dell'art. 95, comma 12 del D.Lgs. n. 50/2016, di non aggiudicare l'appalto qualora nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all'oggetto del contratto.

Il subappalto è ammesso nei limiti e con le modalità indicati nel disciplinare di gara.

Ai sensi dell'art. 209, comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016, il contratto non conterrà la clausola compromissoria relativa alle controversie sui diritti soggettivi derivanti dall'esecuzione del contratto.

Trovano applicazione l'art. 34, comma 35 del D.Lgs. n. 179/2012 (convertito con modificazioni dalla legge n. 221/2012) e l'art. 5, comma 2 del decreto del 2.12.2016 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti circa il rimborso da parte dell'aggiudicatario delle spese per la pubblicazione del bando e degli avvisi relativi alla presente procedura di gara stimate in complessivi 8 000,00 EUR circa.

In conformità a quanto disposto dal regolamento UE 2016/679 (General data protection regulation) e dal D.Lgs. n. 196/2003, si informa che la Banca d'Italia effettua il trattamento dei dati personali degli esponenti delle imprese partecipanti a procedure di selezione o con le quali si stipulano contratti con le modalità precisate nel disciplinare di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale per il Lazio
Città: Roma
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Per i termini di presentazione del ricorso si fa rinvio a quanto previsto dall'art. 120 del Codice del processo amministrativo (D.Lgs. n. 104/2010).

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
08/06/2021