Lavori - 306582-2018

14/07/2018    S134    Lavori - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Reggio Emilia: Lavori di costruzione di condutture, linee di comunicazione e linee elettriche, autostrade, strade, campi di aviazione e ferrovie; lavori di livellamento

2018/S 134-306582

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Lavori

Base giuridica:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Iren S.p.A. (in nome e per conto di Ireti S.p.A. e ASM Vercelli S.p.A.)
Indirizzo postale: Via Nubi di Magellano 30
Città: Reggio Emilia
Codice NUTS: ITH53
Codice postale: 42123
Paese: Italia
Persona di contatto: Direzione Approvvigionamenti, logistica e servizi — Ufficio Assistenza appalti e lavori
E-mail: appalti_aa@gruppoiren.it

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: https://portaleacquisti.gruppoiren.it

Indirizzo del profilo di committente: https://portaleacquisti.gruppoiren.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
I.6)Principali settori di attività
Acqua

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Tender 1563 — Accordi quadro lavori estendimento, allacciamento, manutenzione, ordinaria e straordinaria, e pronto intervento su reti e impianti acqua, gas, fognature, energia elettrica e illuminazione

Numero di riferimento: Tender 1563/2018
II.1.2)Codice CPV principale
45230000
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

L'appalto è suddiviso nei seguenti due lotti: Lotto 1 — Parma — RFQ n.2080 — CIG n.7550238D7D; Lotto 2, Vercelli – RFQ n.2081 – CIG n.75502539DF.

I lavori consistono, in via esemplificativa e non esaustiva, in interventi riconducibili alle seguenti macrotipologie:

A. Lavori del ciclo idrico integrato e gas, suddivisi in:

a) manutenzione ordinaria delle reti gas, acquedotto, fognatura e dei relativi impianti;

b) allacciamenti alle reti gas, acquedotto e fognatura;

c) manutenzione straordinaria ed estendimenti delle reti e degli impianti;

B. Lavori connessi alla distribuzione dell’energia elettrica e dell’illuminazione pubblica, suddivisi in:

d) lavori conto cliente;

e) manutenzione straordinaria;

f) sviluppo;

g) pronto intervento.

Per una più puntuale descrizione dell’appalto, si rinvia al Capitolato Tecnico (CT) e agli elaborati progettuali.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 153 694 273.40 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 2
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 1 - Parma - CIG n.7550238D7D - RDO/RFQ n.2080

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
45231300
45231221
45231400
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH52
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Parma

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Accordo quadro per i lavori di estendimento, allacciamento, manutenzione, ordinaria e straordinaria, e pronto intervento su reti e impianti acqua, gas, fognature, distribuzione energia elettrica e illuminazione pubblica in Provincia di Parma.

Importo a base di gara per il quadriennio di durata dell'accordo quadro: fino alla concorrenza di 87 193 447,62 EUR, di cui 5 761 288,32 EUR per oneri sicurezza interferenziali stimati non soggetti a ribasso, così suddiviso:

Categoria prevalente: OG 6 classifica VIII - Importo lavorazioni categoria prevalente: 57 602 150,06 EUR;

Categoria scorporabile: OG 10 classifica VIII - Importo lavorazioni categoria scorporabile: 18 988 677,26 EUR;

Categoria scorporabile: OG 3 classifica VI - Importo lavorazioni categoria scorporabile: 10 602 620,30 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 87 193 447.62 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 48
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Prevista la facoltà di rinnovo del contratto di accordo quadro per ulteriori 12 mesi, per un importo aggiuntivo fino alla concorrenza di 21 798 361,91 EUR, e di proroga tecnica per ulteriori 6 mesi, per un importo aggiuntivo fino alla concorrenza di 10 899 180,95 EUR, come da disciplina contrattuale.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 2 - Vercelli - CIG n.75502539DF - RDO/RFQ n.2081

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
45231300
45231221
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC12
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Vercelli e province limitrofe, come meglio precisato nei documenti di gara.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Accordo quadro per i lavori di estendimento, allacciamento, manutenzione, ordinaria e straordinaria, e pronto intervento su reti e impianti acqua, gas, fognature in Provincia di Vercelli e province limitrofe.

Importo a base di gara per il quadriennio di durata dell'accordo quadro: fino alla concorrenza di 24 584 205,76 EUR, di cui 1 531 398,72 EUR per oneri sicurezza interferenziali stimati non soggetti a ribasso, così suddiviso:

Categoria prevalente: OG 6 classifica VIII — Importo lavorazioni categoria prevalente: 20 174 772,78 EUR;

Categoria scorporabile: OG 3 classifica V — Importo lavorazioni categoria scorporabile: 4 409 432,98 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 24 584 205.76 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 48
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Prevista la facoltà di rinnovo del contratto di accordo quadro per ulteriori 12 mesi, per un importo aggiuntivo fino alla concorrenza di 6 146 051,44 EUR, e di proroga tecnica per ulteriori 6 mesi, per un importo aggiuntivo fino alla concorrenza di 3 073 025,72 EUR, come da disciplina contrattuale.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel registro della Camera di commercio industria artigianato e agricoltura (o, se impresa straniera, in registro analogo dello Stato di residenza, in conformità a quanto previsto dall'art.83 comma 3 del D.Lgs. n.50/2016) per attività inerenti l'oggetto di gara;

b) inesistenza delle condizioni di esclusione dagli appalti di cui all'art.80 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.

In caso di raggruppamento temporaneo d’imprese, consorzio o rete d’imprese, i suddetti requisiti devono essere posseduti da tutte le imprese della compagine.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) aver conseguito, in almeno uno degli anni dal 2013 al 2017, un fatturato minimo per lavori analoghi e, precisamente:

— per il Lotto 1:

a.1) lavori di manutenzione e/o estendimento reti relativi ai: servizi di acquedotto, fognature o depurazione, nonché al servizio gas, per 7 000 000,00 EUR, al netto di IVA, dimostrabili con uno o più contratti i quali devono ricomprendere anche lavori di manutenzione (e non solo estendimento) di tutte e tre le tipologie di reti, per un importo minimo di 700 000,00 EUR, nonché attività di pronto intervento con servizio di reperibilità 24h/24h;

a.2) lavori di manutenzione e/o estendimento reti relative ai servizi distribuzione energia elettrica e illuminazione pubblica, per 2 300 000,00 EUR al netto di IVA, dimostrabili con uno o più contratti, i quali devono ricomprendere anche lavori di manutenzione (e non solo estendimento) di tutte e 2 le tipologie di reti, per un importo minimo di 230 000,00 EUR, nonché attività di pronto intervento con servizio di reperibilità 24h/24h.

— per il Lotto 2:

a.3) lavori di manutenzione e/o estendimento reti relative ai: servizi di acquedotto, fognature o depurazione, nonché al servizio gas, per 2 500 000,00 EUR, al netto di IVA, dimostrabili con uno o più contratti i quali devono ricomprendere anche lavori di manutenzione (e non solo estendimento) di tutte e tre le tipologie di reti, per un importo minimo di 250 000,00 EUR, nonché attività di pronto intervento con servizio di reperibilità 24h/24h.

A valere per entrambi i Lotti:

b)) aver realizzato negli anni dal 2013 al 2017, una cifra di affari, ottenuta con lavori svolti mediante attività diretta ed indiretta, non inferiore a:

b.1) quanto al lotto 1, 217 983 619,05 EUR;

b.2) quanto al lotto 2, 61 460 514,40 EUR.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

Si rimanda al punto precedente.

In caso di partecipazione di raggruppamento di imprese/consorzio ordinario/rete di imprese:

— i requisiti di cui ai punti a.1), a.2), a.3) devono essere posseduti secondo quanto previsto dall’articolo 92 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i.. Sono ammessi raggruppamenti misti. La capogruppo deve possedere i requisiti in misura maggioritaria,

— i requisiti di cui ai punto b1) e b.2) devono essere posseduti secondo quanto previsto dall’articolo 92 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i.. Sono ammessi raggruppamenti misti. La capogruppo deve possedere i requisiti in misura maggioritaria.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) possesso di attestazione SOA di qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici, in corso di validità, per le seguenti categorie e classifiche di importo superiore al 10 % dell’importo complessivo dell’appalto ovvero di importo superiore a 150 000 EUR:

— per il Lotto 1:

Categoria prevalente: OG 6 classifica VIII — Importo lavorazioni categoria prevalente: 57 602 150,06 EUR;

Categoria scorporabile: OG 10 classifica VIII — Importo lavorazioni categoria scorporabile: 18 988 677,26 EUR;

Categoria scorporabile: OG 3 classifica VI — Importo lavorazioni categoria scorporabile: 10 602 620,30 EUR.

— per il Lotto 2:

Categoria prevalente: OG 6 classifica VIII — Importo lavorazioni categoria prevalente: 20 174 772,78 EUR;

Categoria scorporabile: OG 3 classifica V — Importo lavorazioni categoria scorporabile: 4 409 432,98 EUR.

A valere per entrambi i Lotti:

Per tutte le lavorazioni [OG 6, OG 10 (solo lotto 1), OG 3] è espressamente richiesta la qualificazione.

Fermo il limite massimo di subappaltabilità del 30 % dell’importo complessivo dell’accordo quadro, a valere per ciascun lotto, l’operatore economico concorrente non in possesso della qualificazione nelle categorie scorporabili OG3 e OG10 (solo lotto 1), ovvero per classifica non adeguata, deve dichiararne obbligatoriamente il subappalto a soggetto in possesso di idonea qualificazione.

b) disporre, al momento della presentazione dell’offerta, di almeno le seguenti figure professionali:

— per il Lotto 1: n.9 saldatori con patentino PE e/o acciaio di cui almeno 3 in possesso di entrambe le specializzazioni e n.6 dipendenti in possesso delle qualifiche PES e PEI di cui alla CEI 11-27, assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o con altre tipologie contrattuali certificate ai sensi del D.Lgs. n.276/2003 e s.m.i.,

— per il Lotto 2: n.3 saldatori con patentino PE e/o acciaio di cui almeno 1 in possesso di entrambe le specializzazioni, assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o con altre tipologie contrattuali certificate ai sensi del D.Lgs. n.276/2003 e s.m.i..

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

In caso di partecipazione di raggruppamento di imprese/consorzio ordinario/rete di imprese:

— il requisito di cui al punto a) dev’essere posseduto secondo quanto previsto dall’articolo 92 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i. Sono ammessi raggruppamenti misti. La capogruppo deve possedere i requisiti in misura maggioritaria,

— il requisito di cui al punto b) può essere posseduto cumulativamente dalle imprese della compagine.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Prove richieste.

I requisiti di cui ai precedenti paragrafi III.1.2) e III.1.3) dovranno essere dimostrati dagli operatori economici aggiudicatari come previsto in disciplinare di gara.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Cauzione provvisoria per la presentazione dell'offerta e cauzione definitiva richiesta agli operatori economici aggiudicatari per l'esecuzione del contratto, da costituirsi nelle forme e nei modi indicati rispettivamente nel Disciplinare di gara e nello schema di accordo quadro.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Autofinanziamento. Per le modalità di pagamento si rinvia allo schema di accordo quadro.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Si rinvia al Disciplinare di gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Disporre, prima della stipula del contratto e per tutta la durata dell'appalto, di una sede operativa e di coordinamento, provvista di telefono, telefax e posta elettronica e dotata di deposito mezzi e attrezzature ubicata per il Lotto 1 in Provincia di Parma o Comuni limitrofi e per il Lotto 2 in Provincia di Vercelli o Comuni limitrofi. Qualora l’operatore economico non ne sia in possesso, deve impegnarsi ad attrezzarla entro 30 gg. dalla comunicazione di aggiudicazione dell’appalto ed in ogni caso prima della stipula del contratto.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 10/09/2018
Ora locale: 17:30
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 11/09/2018
Ora locale: 10:30
Luogo:

Torino, Corso Svizzera, 95 — Sala riunioni approvvigionamenti.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Alla seduta sono ammessi i legali rappresentanti dei concorrenti, muniti di copia del certificato d'iscrizione alla Camera di commercio o di visura, ovvero soggetti delegati, uno per ogni concorrente (o per ogni società componente i concorrenti plurisoggettivi) muniti di specifica delega loro conferita dal legale rappresentante della rispettiva società.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

a) La presente procedura è interamente espletata per via telematica, ex art. 58 del D.Lgs. 50/2016, attraverso il Portale Acquisti di Iren S.p.A., conforme all'allegato XI al D.Lgs. 50/2016, raggiungibile all'URL: https://portaleacquisti.gruppoiren.it, sezione bandi e avvisi, secondo le modalità previste nel Disciplinare di gara; la documentazione ufficiale di gara è integralmente disponibile, per via elettronica, sul suddetto Portale Acquisti;

b) trattandosi di procedura interamente gestita in modalità telematica, la Stazione Appaltante, per la dimostrazione dei requisiti in capo all'aggiudicatario, non opererà attraverso AVCpass;

c) il termine di cui al punto IV.2.2) del presente avviso è da intendersi come scadenza, a pena di esclusione dalla gara, per la presentazione delle offerte;

d) regole per l’aggiudicazione congiunta dei lotti: si veda disciplinare di gara;

e) secondo quanto previsto dall’art.133 comma 8 del D.Lgs. n. 50/2016, le offerte (busta digitale dell’offerta tecnica e busta digitale dell’offerta economica) saranno esaminate prima della verifica dell’idoneità degli offerenti (busta digitale della documentazione amministrativa);

f) la Stazione Appaltante si riserva il potere discrezionale di: non aggiudicare l’appalto in presenza di una sola offerta valida; non aggiudicare, anche in presenza di più offerte valide, qualora nessuna di queste risulti congrua, conveniente o idonea in relazione all'oggetto del contratto; annullare la gara e non procedere ad aggiudicazione o revocare l’aggiudicazione effettuata per comprovati motivi di autotutela e/o al fine di tutelare il pubblico interesse. L’aggiudicazione si intende effettuata con riserva, qualora l'aggiudicatario non comprovasse quanto dichiarato o ciò non risultasse corrispondente al vero, la Stazione Appaltante annullerà con atto motivato l'aggiudicazione e sarà facoltà della stessa di procedere all'aggiudicazione al concorrente che segue in graduatoria;

g) la Stazione Appaltante si riserva di applicare la disciplina di cui all’art.110 del D.Lgs. 50/2016 in caso di fallimento dell’Appaltatore o risoluzione del contratto per grave inadempimento del medesimo;

h) gli operatori economici che non hanno sede in Italia potranno produrre documentazione assimilabile a quella richiesta nel presente bando, secondo la legislazione del paese di appartenenza;

i) il subappalto è concesso nelle modalità e alle condizioni indicate all'art.105 del D.Lgs. 50/2016; è previsto l'obbligo di indicare una terna di subappaltatori;

j) le spese per la pubblicazione obbligatoria degli avvisi e dei bandi di gara sono rimborsate alla Stazione Appaltante dagli operatori economici aggiudicatari entro il termine di sessanta giorni dall'aggiudicazione;

k) al lotto 1 si applica il Protocollo di legalità con la Prefettura di Parma reperibile al seguente indirizzo internet: https://portaleacquisti.gruppoiren.it/web/condizioni_contrattuali.html.

Per ulteriori informazioni si rinvia al Disciplinare di gara e ai documenti di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale dell'Emilia Romagna – sezione di Parma
Indirizzo postale: Piazzale Santafiora 7
Città: Parma
Codice postale: 43123
Paese: Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Ai sensi dell'art. 204 del D.Lgs. 50/2016, 30 giorni dalla data di comunicazione del provvedimento di esclusione ex art.29 comma 1 D.Lgs. n.50/2016 o, per i bandi autonomamente lesivi, dalla pubblicazione di cui all'art. 72 e 73 del D.Lgs. n.50/2016.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
11/07/2018