Forniture - 32870-2020

23/01/2020    S16    Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Ventilatori non domestici

2020/S 016-032870

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Autostrade per l’Italia S.p.A.
Indirizzo postale: Via Alberto Bergamini 50
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00159
Paese: Italia
Persona di contatto: Paolantonio Mazzarella
E-mail: paolantonio.mazzarella@autostrade.it
Tel.: +39 0643632064

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.autostrade.it

Indirizzo del profilo di committente: www.autostrade.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://autostrade.bravosolution.com
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: Concessionaria autostradale
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Gestione infrastrutture autostradali

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura di n. 76 ventilatori assiali per la galleria S. Lucia e servizio di manutenzione quadriennale ordinaria ed ispettiva

Numero di riferimento: tender_38245
II.1.2)Codice CPV principale
42522000 Ventilatori non domestici
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Fornitura di n. 76 ventilatori a servizio del sistema di ventilazione della galleria Santa Lucia con servizio di assistenza al montaggio e messa in funzione, verifica di corretto funzionamento dopo 6 mesi, servizio di ispezione e manutenzione ordinaria programmata per 4 anni.

CIG: 814355522E. CUP: H41B97000010009.

L’appalto è costituito da un unico lotto poiché è necessario garantire un’omogeneità di fornitura e ottimizzazione delle attività di manutenzione ed ispezione per la galleria S. Lucia.

Garanzie a corredo dell'offerta: i concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all’art. 93 del codice, con le modalità previste nel disciplinare di gara.

Soggetti ammessi alla gara: operatori economici di cui all’art. 45 del codice.

Il responsabile del procedimento, ai sensi dell’art. 31 del codice, è l’ing. Giovanni Scotto Lavina.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 332 486.26 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
71356200 Servizi di assistenza tecnica
50532000 Servizi di riparazione e manutenzione di macchinari elettrici, apparecchiature e attrezzature connesse
71630000 Servizi di ispezione e collaudo tecnici
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI14 Firenze
Luogo principale di esecuzione:

Il luogo di consegna della fornitura è franco magazzino cantiere dell’impresa installatrice nel tratto autostradale della autostrada A1 tra Calenzano (FI) e Barberino di Mugello (FI).

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura di n. 76 ventilatori a servizio del sistema di ventilazione della galleria Santa Lucia con servizio di assistenza al montaggio e messa in funzione, verifica di corretto funzionamento dopo 6 mesi, servizio di ispezione e manutenzione ordinaria programmata per 4 anni.

Modalità di determinazione del corrispettivo: offerta a prezzi unitari.

La stazione appaltante, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del codice, si riserva la facoltà di prorogare la durata del contratto per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure di individuazione di un nuovo contraente.

Modalità di pagamento: così come meglio disciplinato nello schema di contratto.

La congruità delle offerte sarà valutata ai sensi dell’art. 97 del codice.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 332 486.26 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 60
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Ai sensi dell'art. 85 del codice per la partecipazione alla gara, ciascun operatore economico dovrà allegare il Documento di gara unico europeo (DGUE) redatto in conformità alle linee guida contenute nella circolare del ministero Infrastrutture e trasporti del 18.7.2016 pubblicata sulla G.U.R.I n. 174 del 27.7.2016.

Si applicano le disposizioni di cui agli artt. 108, 109 e 110 del codice.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara. Il concorrente non stabilito in ITALIA ma in altro Stato membro o in uno dei paesi di cui all'art. 83, comma 3 del codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 27/02/2020
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 8 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 12/03/2020
Ora locale: 10:00
Luogo:

Presso gli uffici della Direzione generale di Autostrade per l’Italia S.p.A. — via Alberto Bergamini 50 — 00159 Roma.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse. Saranno ammessi a fare osservazioni i legali rappresentanti del concorrente o i soggetti muniti di delega scritta.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Assenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del codice. Possesso dei requisiti, ai sensi dell’art. 83, comma 1 del codice, così come precisati nel disciplinare di gara. È ammesso l’avvalimento come disciplinato dall’art. 89 del codice. I concorrenti stabiliti in altri stati aderenti all'Unione europea devono possedere i requisiti di cui sopra, presentando la documentazione conforme alle normative vigenti nei rispettivi paesi, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: Via Flaminia 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Competente per eventuali ricorsi è il TAR del Lazio, via Flaminia 189 – 00196 Roma. Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi afferenti il presente bando è di 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso. Il medesimo termine di 30 giorni, con decorrenza dalla data di pubblicazione sul profilo della stazione appaltante, vale anche per l’impugnativa di eventuali provvedimenti che determinano l’esclusione dalla procedura e le ammissioni all'esito della verifica della documentazione attestante l'assenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. 18.4.2016 n. 50 e s.m.i., nonché la sussistenza dei requisiti soggettivi, economico-finanziari e tecnico-professionali. In ogni caso, i termini cui sono collegati gli effetti giuridici della pubblicazione decorrono dalla pubblicazione sul profilo della stazione appaltante.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
20/01/2020