Servizi - 335250-2021

02/07/2021    S126

Italia-Milano: Servizi di ristorazione e di distribuzione pasti

2021/S 126-335250

Bando di concessione

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/23/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Università degli studi di Milano
Indirizzo postale: via Festa del Perdono 7
Città: Milano
Codice NUTS: ITC4C Milano
Codice postale: 20122
Paese: Italia
Persona di contatto: Settore gare — Direzione centrale acquisti
E-mail: settore.gare@unimi.it
Tel.: +39 0250312055
Fax: +39 0250312150
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.unimi.it
Indirizzo del profilo di committente: https://unimi.ubuy.cineca.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://unimi.ubuy.cineca.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le candidature o, se del caso, le offerte devono essere inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Istruzione

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta per l’affidamento in concessione del servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici presso le sedi dell’ateneo

Numero di riferimento: SGa 20_308
II.1.2)Codice CPV principale
55300000 Servizi di ristorazione e di distribuzione pasti
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Affidamento in concessione del servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici presso le sedi dell’ateneo a favore degli utenti dell’Università degli studi di Milano.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 4 600 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questa concessione è suddivisa in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4C Milano
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Affidamento in concessione del servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici presso le sedi dell’ateneo a favore degli utenti dell’Università degli studi di Milano.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
La concessione è aggiudicata in base a criteri indicati nel capitolato d'oneri
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 4 600 000.00 EUR
II.2.7)Durata della concessione
Durata in mesi: 60
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il concessionario dovrà ultimare l’installazione nei primi 15 giorni di decorrenza contrattuale compatibilmente con il piano di dismissione fornito dal precedente concessionario.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni, indicazione della documentazione e delle informazioni necessarie:

Assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e di divieti a contrarre con la pubblica amministrazione; iscrizione al registro della C.C.I.A.A. ai sensi dell’art. 83, comma 3 del D.Lgs. 50/2016; insussistenza delle situazioni di cui all’art. 53, co. 16-ter D.Lgs. 165/2001 smi (c.d. clausola di pantouflage); accettazione delle clausole contenute nel patto di integrità allegato al disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per la presentazione delle domande di partecipazione o per la ricezione delle offerte
Data: 30/07/2021
Ora locale: 16:00
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

Responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Fabrizia Morasso, responsabile delegata della Direzione centrale acquisti. Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria ai sensi dell’art. 93 D.Lgs. 50/2016; cauzione definitiva ai sensi dell’art. 103 D.Lgs. 50/2016. È previsto sopralluogo obbligatorio/facoltativo secondo le modalità indicate nel disciplinare di gara. Il subappalto è ammesso, ai sensi dell’art. 174 del D.Lgs. 50/2016, nei limiti di legge. Eventuali richieste di informazioni complementari, anche di natura tecnica, in ordine al contenuto dei capitolati e del disciplinare dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 19.7.2021 mediante la piattaforma telematica utilizzando le funzionalità descritte nel manuale guida alla presentazione di offerte telematiche (https://unimi.ubuy.cineca.it/PortaleAppalti/it/ppgare_doc_istruzioni.wp). Le risposte alle eventuali richieste di informazioni complementari saranno pubblicate nella scheda di dettaglio della presente procedura sulla piattaforma telematica.

Con riferimento all’istituto del soccorso istruttorio si richiama l’art. 83, comma 9 del D.Lgs. n. 50/2016 e le relative modalità di applicazione di cui al disciplinare di gara. Per l’avvalimento si rinvia a quanto meglio specificato nel disciplinare di gara e alle disposizioni di cui all’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.

La valutazione dell’anomalia delle offerte avverrà ai sensi di legge. L’amministrazione si avvarrà del sistema AVCpass, in conformità alla normativa vigente. L’amministrazione procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ritenuta congrua e conveniente. Il contratto non conterrà alcuna clausola compromissoria per la soluzione di eventuali controversie circa l'applicazione, l'integrazione, l'esecuzione o la risoluzione del contratto stesso. La stazione appaltante si riserva di applicare quanto disposto all’art. 110 del D.Lgs. n. 50/2016. Il concorrente dovrà indicare, in sede di offerta, l’indirizzo PEC al quale l’amministrazione potrà inviare le comunicazioni inerenti alla gara. Per effetto dell’entrata in vigore degli artt. 37 e 216, comma 11 del D.Lgs. n. 50/2016, nonché del D.Lgs. 30.12.2016 n. 244 «sono posti a carico dell’aggiudicatario le spese di pubblicazione del bando sulla GURI e gli oneri di pubblicità legali conseguenti alle spese per la pubblicazione dei bandi e degli avvisi di gara sui quotidiani».

I concorrenti effettuano, a pena di esclusione, il pagamento del contributo previsto dalla legge in favore dell’Autorità nazionale anticorruzione per un importo pari a 140,00 EUR.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale della Lombardia
Indirizzo postale: via Corridoni 39
Città: Milano
Codice postale: 20122
Paese: Italia
Tel.: +39 02760531
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Denominazione ufficiale: no
Città: Milano
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Il termine di presentazione di ricorso è di 30 giorni dalla comunicazione del provvedimento oggetto di impugnazione.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Università degli studi di Milano — Settore Gare — via F.del Perdono 7 Milano
Indirizzo postale: via Festa del Perdono 7
Città: Milano
Codice postale: 20122
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
28/06/2021