Forniture - 348206-2022

28/06/2022    S122

Italia-Roma: Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario

2022/S 122-348206

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Trenitalia S.p.A. - Direzione Logistica Industriale
Indirizzo postale: Piazza della Croce Rossa 1
Città: Roma
Codice NUTS: IT Italia
Codice postale: 00161
Paese: Italia
E-mail: g.santomartino@trenitalia.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.acquistionline.trenitalia.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.acquistionline.trenitalia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.acquistionline.trenitalia.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

eGPA 9504 fornitura a nuovo di “Reostati d’acciaio e pacchi completi per avviamento e frenatura elettrica” e “Apparecchiature elettroniche di controllo e registrazione”.

II.1.2)Codice CPV principale
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

eGPA 9504 fornitura a nuovo di “Reostati d’acciaio e pacchi completi per avviamento e frenatura elettrica” e “Apparecchiature elettroniche di controllo e registrazione”.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 418 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 2
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto1 “Reostati d’acciaio e pacchi completi per avviamento e frenatura elettrica” CIG: 92867959AA

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT Italia
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto1 “Reostati d’acciaio e pacchi completi per avviamento e frenatura elettrica” CIG: 92867959AA

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 000 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Trenitalia si riserva la facoltà – cui il Fornitore presta, sin da ora, il proprio incondizionato consenso – di disporre la proroga temporale del presente contratto ai medesimi patti e condizioni sino ad un massimo di mesi 36. Si riserva di richiedere ulteriori prestazioni ai medesimi patti e condizioni fino alla concorrenza di un importo massimo pari al 100% dell’importo del contratto stipulato.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 2 “Apparecchiature elettroniche di controllo e registrazione” CIG: 9286796A7D

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT Italia
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto 2 “Apparecchiature elettroniche di controllo e registrazione” CIG: 9286796A7D

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 418 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Trenitalia si riserva la facoltà – cui il Fornitore presta, sin da ora, il proprio incondizionato consenso – di disporre la proroga temporale del presente contratto ai medesimi patti e condizioni sino ad un massimo di mesi 36. Si riserva di richiedere ulteriori prestazioni ai medesimi patti e condizioni fino alla concorrenza di un importo massimo pari al 100% dell’importo del contratto stipulato.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

L’operatore economico – nonché l’eventuale impresa ausiliaria – deve essere in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016.

Ai sensi dell’art. 5 duodecies del Regolamento (UE) n. 833/2014 come modificato dal Regolamento (UE) 2022/576 non è ammessa la partecipazione a:

a) un cittadino russo o una persona fisica o giuridica, un’entità o un organismo stabiliti in Russia;

b) una persona giuridica, un’entità o un organismo i cui diritti di proprietà sono direttamente o indirettamente detenuti per oltre il 50 % da un’entità di cui alla lettera a) del presente paragrafo;

c) una persona fisica o giuridica, un’entità o un organismo che agisce per conto o sotto la direzione di un’entità di cui alla lettera a) o b) del presente paragrafo compresi ausiliari, subappaltatori e subcontraenti, ove il rapporto negoziale sia superiore al 10% del contratto principale.

All’offerta va acclusa una dichiarazione sostitutiva, ai sensi del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, redatta in conformità allo schema Allegato A con il modello Allegato A1 “Documento di Gara Unico Europeo (DGUE)”, ovvero, per i concorrenti non residenti in Italia, documentazione equivalente secondo la legislazione dello stato di appartenenza, con la quale il legale rappresentante del concorrente, assumendone piena responsabilità:

a) dichiara il possesso dei suddetti requisiti di ordine generale, in conformità con il modello di dichiarazione allegato A1 (DGUE), che potrà essere reperito sul profilo di committente www.acquistionline.trenitalia.it, unitamente al bando di gara.

b) (ove il concorrente non alleghi il Certificato di iscrizione al Registro delle Imprese in corso di validità) indica: denominazione dell’impresa; forma giuridica; oggetto sociale; sede; data, durata e numero di iscrizione al Registro delle Imprese; indirizzo di posta elettronica certificata (PEC); ubicazione delle unità produttive;

c) (per i consorzi di cui all’art. 45 comma 2, lettere b) e c) del D.lgs. 50/2016) indica i consorziati per i quali il consorzio concorre.

La dichiarazione di tutti i suesposti punti dovrà esser redatta, pena l’irricevibilità, in lingua italiana, ovvero nella lingua dello Stato membro in cui abbia Sede il soggetto partecipante, in tal caso con annessa traduzione in lingua italiana certificata “conforme al testo straniero” dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da un traduttore ufficiale.

Ogni dichiarazione deve essere sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante del concorrente.

Nel caso di operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del D.lgs. 50/2016, la medesima dichiarazione deve essere prodotta da ciascun concorrente che costituisce o che costituirà l’associazione, il consorzio o il GEIE.

Nel caso di consorzi di cui a detto art. 45, comma 2, lettere b) e c), la dichiarazione deve essere prodotta dal consorzio e da ciascuno dei consorziati per conto dei quali il consorzio partecipa alla gara.

Le dichiarazioni possono essere sottoscritte digitalmente anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) un fatturato medio annuo realizzato nell’arco degli ultimi tre esercizi finanziari approvati almeno pari ad € 300.000,00;

a1) un fatturato specifico medio annuo, per la fornitura di materiali analoghi a quelli oggetto del lotto di partecipazione, realizzato nell’arco degli ultimi tre esercizi finanziari approvati almeno pari ad € 100.000,00 per il lotto 1, almeno pari ad € 40.000,00 per il lotto 2.

In caso di presentazione di offerta per più lotti, il suddetto fatturato sarà da riferirsi al lotto di partecipazione di maggior valore che il concorrente soddisfa col proprio fatturato e per cui intende presentare offerta.

Si precisa che:

in caso di partecipazione alla gara da parte di operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del D.Lgs. 50/2016:

il requisito di cui alle precedenti lettere a) e a1) dovrà essere posseduto da tutti i membri di detti operatori economici nella misura indicata al paragrafo III.1.8 del presente bando di gara;

in caso di partecipazione alla gara da parte di consorzi di cui al predetto art. 45, comma 2, lettere b) e c) trova applicazione quanto previsto dall’art. 47 del D.Lgs. 50/2016.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) certificazione di conformità del proprio Sistema Qualità alle norme UNI EN ISO 9001 nella versione vigente, rilasciata da organismi accreditati e relativa ad attività coerenti con quelle oggetto di gara;

b) [solo per il Lotto 2] Rapporto di Valutazione emesso a cura di un Organismo Designato (DeBo) riconosciuto dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) o altro Ente certificatore per i codici 587138 “RIVELATORE DI TENSIONE DI LINEA PER LOC. E402B” e 705838 “MODULO CARICA BATTERIE PER CONVERTITORE AUSILIARIO ETR425, ETR324 TRENO JAZZ” posti a base di gara che certifichi la conformità del prodotto alla documentazione tecnica (norme, standard, disegni costruttivi, specifiche tecniche di Trenitalia), ovvero, l’impegno a fornirlo a Trenitalia entro 6 mesi dalla data di stipula del contratto di somministrazione con le modalità indicate nel disciplinare di gara. Si rende noto che l’elenco dei DeBo riconosciuti da ANSFISA è reperibile nella sezione dedicata disponibile sul sito della stessa Agenzia.

Si precisa che:

in caso di partecipazione alla gara da parte di operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del D.Lgs. 50/2016:

il requisito di cui alla precedente lettera a), dovrà essere posseduto da tutti i membri di detti operatori economici;

il requisito ovvero le dichiarazioni di cui alla precedente lettera b) dovranno essere possedute o rese da tutti i membri di detti operatori economici in relazione alla ripartizione della fornitura;

in caso di partecipazione alla gara da parte di consorzi di cui al predetto art. 45, comma 2, lettere a) e b) trova applicazione quanto previsto dall’art. 47 del D. Lgs. 50/2016.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Si rimanda a quanto previsto al Bando integrale al Par: III.1.4) Norme e criteri oggettivi di partecipazione. Eventuali quesiti o chiarimenti sul contenuto della presente gara, potranno essere richiesti dai soli concorrenti abilitati al Portale Acquisti di Trenitalia S.p.A. (www.acquistionline.trenitalia.it), nonché abilitati alla gara, entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 01/08/2022, utilizzando esclusivamente lo strumento della “Messaggistica on line” disponibile all’interno del portale suddetto. Le risposte ai chiarimenti saranno riportate nell’apposita area “messaggi” ovvero come documento allegato nell’area “Allegati” della gara online e saranno visibili ai concorrenti abilitati alla gara. Ai concorrenti abilitati alla gara verrà inoltre inviata una comunicazione (e-mail) con invito a prendere visione delle risposte ai chiarimenti/quesiti. Non verranno prese in considerazione richieste di chiarimenti pervenute telefonicamente o comunque dopo la data ultima sopra indicata.

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

a) Cauzione provvisoria, da costituirsi all’atto della presentazione dell’offerta, distintamente per ciascun lotto per cui si intende concorrere, da parte di tutti i concorrenti.

La cauzione, avente validità di almeno 180 gg. dalla scad. presentaz. dell’off., nella misura di seguito indicata:

Lotto 1 € 10.000,00, Lotto 2:€ 4.180,00,

In caso di presentaz. off. da parte di un raggrup. di imprese non ancora costituito, la cauz. provv. deve essere intestata a tutti i sogg che costituiranno il RTI;

b) Cauzione definitiva del 5% dell’importo compl. netto di agg. del contratto, da costituirsi da parte del solo aggiud. di ogni lotto, (in caso di agg. ad un raggrupp. di imprese da parte della mandataria in nome e per conto di tutti i sogg raggruppati) nonché per il Lotto 2 : c) Copertura assicurativa Responsabilità Civile Prodotto con massimale non inferiore a € 10.000.000,00 entrambe da prestarsi prima della stipula

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti indicati all’art. 45 del D.Lgs. 50/2016, come puntualmente indicato nel paragrafo III.1.8) del bando integrale pubblicato sul sito www.acquistionline.trenitalia.it

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

1. Il subappalto è ammesso alle condizioni di cui all’art. 105 del D. Lgs. 50/2016.

Resta fermo l’obbligo per gli operatori economici di indicare all’atto dell’offerta le prestazioni o lavorazioni che intendono subappaltare e le relative quote percentuali. In mancanza di espressa indicazione in sede di offerta l’affidatario non potrà ricorrere al subappalto.

2. gli operatori economici partecipanti si obbligano, in caso di aggiudicazione, a presentare una dichiarazione sottoscritta dal Legale Rappresentante, attestando che il categorico 965883 è originale e della marca e modello previsto nella descrizione anagrafica di Trenitalia, nonché nei documenti di riferimento (Disegni, Specifiche, Norme, ecc.) indicati nella documentazione di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 16/09/2022
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 22/09/2022
Ora locale: 10:30
Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Visto il d.l. 6/20 "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19” e le disposizioni emanate dalla Direzione Centrale Protezione Aziendale di Gruppo FSI preordinate all’adozione di misure precauzionali per evitare la diffusione del Coronavirus, le sedute di Commissione verranno svolte in modalità riservata come indicato nel Disciplinare di gara

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Si rimanda a quanto indicato dettagliatamente al Bando integrale al Paragrafo: VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: Via Flaminia, 189
Città: Roma
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Gli eventuali ricorsi avverso il presente bando di gara devono essere notificati alla stazione appaltante entro 30 giorni dalla data di pubblicazione; i ricorsi avverso la composizione della Commissione giudicatrice, nonché le eventuali ammissioni ed esclusioni di candidati, deliberate in relazione al presente bando di gara, dovranno essere notificati alla stazione appaltante entro 30 giorni dalla pubblicazione ai sensi dell’art. 29, comma 1 del D.Lgs. 50/2016.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
23/06/2022