Forniture - 390574-2015

Mostra versione ridotta

05/11/2015    S214    Parlamento europeo - Forniture - Avviso di gara - Dialogo competitivo 

Lussemburgo-Lussemburgo: Rinnovo dell'arredamento degli uffici dei deputati al Parlamento europeo a Bruxelles

2015/S 214-390574

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Denominazione ufficiale: Parlamento europeo
Indirizzo postale: Plateau de Kirchberg
Città: Lussemburgo
Codice postale: 2929
Paese: Lussemburgo
Persona di contatto: direzione generale per le Infrastrutture e la logistica
All'attenzione di: unità Contratti e appalti
Posta elettronica: inlo.cd@ep.europa.eu

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://europarl.europa.eu

Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=1127

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a:
I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Rinnovo dell'arredamento degli uffici dei deputati al Parlamento europeo a Bruxelles.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Una combinazione di queste forme
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Bruxelles.

Codice NUTS BE100

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Il Parlamento europeo intende concludere un appalto pubblico con lo scopo di rinnovare l'arredamento degli uffici dei suoi 750 deputati e dei loro assistenti a Bruxelles, il luogo in cui trascorrono la maggior parte del tempo quando svolgono le regolari funzioni di lavoro nei locali del Parlamento europeo.
L'obiettivo è creare un luogo di lavoro accogliente e rappresentativo che veicolerà l'immagine del Parlamento europeo. Il fatto che il Parlamento sia cresciuto gradualmente nel corso degli ultimi decenni, da una piccola assemblea parlamentare con funzioni consultive a un'istituzione europea con ampi poteri legislativi e di bilancio, dovrà essere visibile mediante un'immagine visiva aziendale.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

39100000, 39110000, 39130000, 39150000, 50850000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: sì
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L'obiettivo è di attrezzare circa 2 100 uffici per i deputati e i loro dipendenti. Ciò verrà in seguito completato da lotti di mobili più piccoli in modo da soddisfare le esigenze individuali.
L'appalto comprenderà anche estesi servizi di logistica, gestione e manutenzione dei mobili per la durata dell'appalto.
La portata esatta verrà definita nell'ambito del dialogo competitivo con i candidati selezionati.
II.2.2)Opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: in caso di leasing operativo, la durata dell'appalto può essere conformata al ciclo di vita del parco mobili, oggetto di uno studio di comparazione che prende in considerazione la politica in materia di mobili del Parlamento (considerando sia l'età media del parco mobili nel 2024 sia la necessità del suo rinnovo) e lo stato del mercato dei mobili in quel momento.
Calendario provvisorio per il ricorso a tali opzioni:
in mesi: 84 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 96 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Non è richiesta alcuna garanzia d'offerta.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Le condizioni di pagamento saranno definite nel corso del dialogo.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Il contratto può essere eseguito congiuntamente da diversi operatori economici: diverse società possono garantire ad esempio la fabbricazione, la logistica, il servizio clienti e il finanziamento. Gli incarichi principali relativi alla logistica e alla fabbricazione di mobili non possono essere subappaltati. Nel caso di varie società che garantiscono tali incarichi, le società dovranno costituire un consorzio; i consorzi devono garantire la responsabilità solidale dei loro membri. Essi possono essere soggetti con o senza personalità giuridica: associazione spontanea, accordo di diritto privato oppure qualsiasi altra forma adeguata di collaborazione. Tuttavia, il Parlamento europeo può richiedere, come condizione di aggiudicazione finale dell'appalto, che il consorzio assuma una determinata forma giuridica, ad esempio con personalità giuridica.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: sì
Descrizione delle condizioni particolari: cfr. invito a presentare candidature, che può essere scaricato all'indirizzo indicato nella sezione I.1).
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: la procedura è aperta, a parità di condizioni, a tutte le persone fisiche o giuridiche e agli enti pubblici in uno Stato membro dell'Unione europea e a tutte le persone fisiche e giuridiche e agli enti pubblici di un paese terzo che abbia concluso un accordo specifico con l'Unione europea in materia di appalti pubblici, che gli dia accesso all'appalto oggetto del presente invito a presentare candidature e alle condizioni stabilite da tale accordo. Il candidato deve avere la necessaria capacità giuridica, il diritto di accesso al mercato e detenere tutte le necessarie licenze amministrative per la realizzazione delle attività previste conformemente al diritto nazionale.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: per i requisiti dettagliati e le prove, cfr. invito a presentare candidature che può essere scaricato all'indirizzo indicato nella sezione I.1).
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: — fatturato medio annuo di 20 000 000 EUR nel corso degli ultimi 2 esercizi finanziari conclusi per il fabbricante.
— Fatturato medio annuo di 5 000 000 EUR per il partner della logistica.
— Indicatori contabili che dimostrino la solidità finanziaria.
[Cfr. invito a presentare candidature, che può essere scaricato all'indirizzo indicato nella sezione I.1)].
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
i candidati dovranno dimostrare la propria capacità sulla base di referenze a 5 (produttore) e 3 (partner della logistica) pertinenti progetti recenti.
Per i requisiti dettagliati e le prove, cfr. invito a presentare candidature che può essere scaricato all'indirizzo indicato nella sezione I.1).
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
— produttore di un portafoglio completo di mobili d'ufficio con un dipartimento di consulenza/consulenza clienti.
— Società di logistica per l'area di Bruxelles, con un sito logistico sufficiente a Bruxelles o zone circostanti.
— Almeno 1 progetto di fornitura e gestione di un parco mobili di volume e portata simili.
— Sistema di gestione e di garanzia della qualità (ISO 9001 o equivalente).
— Sistema di gestione ambientale (EMAS, ISO 14001 o equivalente).
[Cfr. invito a presentare candidature, che può essere scaricato all'indirizzo indicato nella sezione I.1)].
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
dialogo competitivo
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
Numero previsto di operatori: 5
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
Ricorso ad una procedura in più fasi al fine di ridurre progressivamente il numero di soluzioni da discutere o di offerte da negoziare sì
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. Costo del ciclo di vita, compresa la manutenzione. Ponderazione 50

2. Valore aggiunto in termini di caratteristiche del prodotto, servizi logistici, esperienza con gli utenti, e consapevolezza sociale e ambientale. Ponderazione 50

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
06B/2015/M028.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
4.12.2015
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
Qualsiasi lingua ufficiale dell'UE
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale dell'Unione europea
Città: Lussemburgo
Codice postale: 2925
Paese: Lussemburgo
Indirizzo internet: http://curia.europa.eu

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: qualsiasi ricorso contro la decisione dell'ente appaltante deve essere presentato entro 2 mesi, prorogato, in ragione della distanza, di un periodo di 10 giorni.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
26.10.2015