Forniture - 430351-2019

13/09/2019    S177    Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Torino: Antisettici e disinfettanti

2019/S 177-430351

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. — S.C.R. — Piemonte S.p.A.
Indirizzo postale: Corso Marconi 10
Città: Torino
Codice NUTS: ITC1
Codice postale: 10125
Paese: Italia
Persona di contatto: Direzione Appalti
E-mail: appalti@scr.piemonte.it
Tel.: +39 0116548364
Fax: +39 0116599161

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.scr.piemonte.it

Indirizzo del profilo di committente: www.scr.piemonte.it

I.2)Appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.sintel.regione.lombardia.it/fwep/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://www.sintel.regione.lombardia.it/fwep/
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: Centrale di Committenza regionale ex art. 3, c. 1 lett. i) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. e L.R. 19 del 6.8.2007
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Attività di centralizzazione delle committenze ex art. 3, c. 1, lett. l) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Gara regionale centralizzata per l’affidamento della fornitura di antisettici e disinfettanti per le Aziende del Servizio Sanitario della Regione Piemonte e per l’Azienda USL Valle d'Aosta.

Numero di riferimento: 38/2019
II.1.2)Codice CPV principale
33631600
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Gara regionale centralizzata per l’affidamento della fornitura di antisettici e disinfettanti e servizi connessi per le Aziende del Servizio Sanitario della Regione Piemonte e per l’Azienda USL Valle d’Aosta (lotti deserti e non aggiudicati nella gara 71-2018).

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 060 783.20 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per tutti i lotti
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Salviette detergenti antisettiche per il corpo utilizzabili in area critica. Confezione/Busta di salviette monouso, mono paziente in poliestere o materiale similare, detergenti e antisettiche.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
33631600
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC
Codice NUTS: ITC2
Luogo principale di esecuzione:

Aziende Sanitarie ubicate nelle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rimanda alle specifiche tecniche contenute nel Capitolato Tecnico e nell’Allegato A «Tabella Prodotti».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 523 160.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nella sola ipotesi in cui, alla scadenza dei 36 mesi, non sia esaurito l’importo contrattuale del lotto, la Convenzione potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi, previa comunicazione scrittada inviarsi al Fornitore da parte di S.C.R. — Piemonte S.p.A.

Ai sensi dell’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva altresì di prorogare la Convenzione in corso di esecuzione per un periodo massimo di 6 (sei) mesi, limitata al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente e stipula di una nuova Convenzione («proroga tecnica»).

S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva la facoltà di richiedere al Fornitore, agli stessi prezzi, patti e condizioni, di incrementare i quantitativi massimi fino a concorrenza di un quinto dell’importo massimo della Convenzione aisensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

CIG [7993656D99]

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Preparato a base di iodopovidone almeno al 7,5 %, in soluzione acquosa, con detergente, per antisepsi della cute integra e lavaggio chirurgico delle mani.

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
33631600
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC1
Codice NUTS: ITC20
Luogo principale di esecuzione:

Aziende Sanitarie ubicate nelle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rimanda alle specifiche tecniche contenute nel Capitolato Tecnico e nell’Allegato A «Tabella Prodotti».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 129 795.75 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nella sola ipotesi in cui, alla scadenza dei 36 mesi, non sia esaurito l’importo contrattuale del lotto, la Convenzione potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi, previa comunicazione scritta da inviarsi al Fornitore da parte di S.C.R. Piemonte S.p.A.

Ai sensi dell’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva altresì di prorogare la Convenzione in corso di esecuzione per un periodo massimo di 6 (sei) mesi, limitata al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente e stipula di una nuova Convenzione («proroga tecnica»). S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva la facoltà di richiedere al Fornitore, agli stessi prezzi, patti e condizioni, diincrementare i quantitativi massimi fino a concorrenza di un quinto dell’importo massimo della Convenzione aisensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

CIG [79936844B7]

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Fazzolettini disinfettanti contenenti derivati del cloro o clorexidina o ammonio quaternario, per antisepsi della cute integra, in confezione monouso, con dimensione di 15 x 20 cm circa.

Lotto n.: 3
II.2.2)Codici CPV supplementari
33631600
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC1
Codice NUTS: ITC20
Luogo principale di esecuzione:

Aziende Sanitarie ubicate nelle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rimanda alle specifiche tecniche contenute nel Capitolato Tecnico e nell’Allegato A «Tabella Prodotti».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 58 154.40 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nella sola ipotesi in cui, alla scadenza dei 36 mesi, non sia esaurito l’importo contrattuale del lotto, la Convenzione potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi, previa comunicazione scritta da inviarsi al Fornitore da parte di S.C.R. Piemonte S.p.A.

Ai sensi dell’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva altresì di prorogare la Convenzione in corso di esecuzione per un periodo massimo di 6 (sei) mesi, limitata al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente e stipula di una nuova Convenzione («proroga tecnica»). S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva la facoltà di richiedere al Fornitore, agli stessi prezzi, patti e condizioni, diincrementare i quantitativi massimi fino a concorrenza di un quinto dell’importo massimo della Convenzione aisensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

CIG [7993695DC8]

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Preparato a base di detergente almeno trienzimatico (proteasi, lipasi e amilasi), tensioattivi, coformulanti in soluzione concentrata per la detersione enzimatica dello strumentario chirurgico ecc....

Lotto n.: 4
II.2.2)Codici CPV supplementari
33631600
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC1
Codice NUTS: ITC20
Luogo principale di esecuzione:

Aziende Sanitarie ubicate nelle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rimanda alle specifiche tecniche contenute nel Capitolato Tecnico e nell’Allegato A «Tabella Prodotti».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 89 114.98 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nella sola ipotesi in cui, alla scadenza dei 36 mesi, non sia esaurito l’importo contrattuale del lotto, la Convenzione potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi, previa comunicazione scritta da inviarsi al Fornitore da parte di S.C.R. Piemonte S.p.A.

Ai sensi dell’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva altresì di prorogare la Convenzione in corso di esecuzione per un periodo massimo di 6 (sei) mesi, limitata al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente e stipula di una nuova Convenzione («proroga tecnica»). S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva la facoltà di richiedere al Fornitore, agli stessi prezzi, patti e condizioni, diincrementare i quantitativi massimi fino a concorrenza di un quinto dell’importo massimo della Convenzione aisensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

CIG [799370560B]

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Soluzione concentrata ad azione detergente almeno trienzimatica (proteasi, lipasi e amilasi) e decontaminante per lo strumentario chirurgico (comprese fibre ottiche) ed i dispositivi medici, ecc...

Lotto n.: 5
II.2.2)Codici CPV supplementari
33631600
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC1
Codice NUTS: ITC20
Luogo principale di esecuzione:

Aziende Sanitarie ubicate nelle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rimanda alle specifiche tecniche contenute nel Capitolato Tecnico e nell’Allegato A «Tabella Prodotti».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 260 558.08 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nella sola ipotesi in cui, alla scadenza dei 36 mesi, non sia esaurito l’importo contrattuale del lotto, la Convenzione potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 (sei) mesi, previa comunicazione scritta da inviarsi al Fornitore da parte di S.C.R. Piemonte S.p.A.

Ai sensi dell’art. 106, comma 11, del D.Lgs. 50/2016, S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva altresì di prorogare la Convenzione in corso di esecuzione per un periodo massimo di 6 (sei) mesi, limitata al tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente e stipula di una nuova Convenzione («proroga tecnica»). S.C.R. Piemonte S.p.A. si riserva la facoltà di richiedere al Fornitore, agli stessi prezzi, patti e condizioni, diincrementare i quantitativi massimi fino a concorrenza di un quinto dell’importo massimo della Convenzione aisensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

CIG [7993714D76]

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Presentazione campionatura per tutti i lotti.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 17/10/2019
Ora locale: 17:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 12 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 22/10/2019
Ora locale: 10:00
Luogo:

Sede della Stazione Appaltante S.C.R. Piemonte S.p.A., corso Marconi 10, piano terzo, sala gare, Torino.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Alle sedute pubbliche di gara potranno partecipare i legali rappresentanti/procuratori delle imprese interessate oppure persone munite di specifica delega. In assenza di tali titoli, la partecipazione è ammessa come semplice uditore.

I soggetti che assistono alle sedute di gara sono tenuti all’identificazione mediante produzione di documento diidentità ed alla registrazione della presenza.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Indizione gara: disposizione del Consigliere delegato di S.C.R. n. 286 del 27.8.2019.

1) La procedura di gara è svolta in modalità telematica mediante l'utilizzo del sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia denominato «Sintel»; accessibile dal sito https://www.ariaspa.it/wps/portal/site/aria.

Descrizione e modalità di utilizzo, ai fini della presentazione dell’offerta, sono precisate nel Disciplinare di gara. Per approfondimenti si rinvia ai manuali tecnici consultabili sul sito www.arca.regione.lombardia.it;

2) le eventuali richieste di chiarimenti di carattere procedurale, amministrativo e tecnico, inerenti la presenteprocedura di gara, dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, tramite l'apposita sezione presente sulla piattaforma Sintel entro e non oltre il termine perentorio del giorno 9.10.2019 ore 17:00.

Non saranno ritenute valide richieste pervenute in modalità differenti.

Il responsabile del procedimento, limitatamente alle attività di competenza di S.C.R. Piemonte, ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., è l’ing. Adriano Leli, ferma restando la competenza delle singole Aziende Sanitarie contraenti in ordine alla necessità di nominare il responsabile del procedimento, ai sensi e per gli effetti del citato articolo, relativamente al singolo contratto di fornitura attuativo della convenzione.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regione Piemonte
Indirizzo postale: Corso Stati Uniti 45
Città: Torino
Codice postale: 10128
Paese: Italia
Tel.: +39 0115576411
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Si richiama quanto previsto dal D.Lgs. 20.3.2010 n. 53.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: SCR Piemonte S.p.A. — Direzione Appalti
Città: Torino
Codice postale: 10100
Paese: Italia
E-mail: appalti@cert.scr.piemonte.it
Tel.: +39 0116548364
Fax: +39 0116599161

Indirizzo Internet: www.scr.piemonte.it

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
10/09/2019