Lavori - 430879-2022

05/08/2022    S150

Italia-Milano: Lavori di costruzione di strade e autostrade

2022/S 150-430879

Bando di concessione

Lavori

Base giuridica:
Direttiva 2014/23/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Concessioni Autostradali Lombarde S.p.A.
Indirizzo postale: Via Pola n.12/14
Città: Milano
Codice NUTS: ITC4 Lombardia
Codice postale: 20124
Paese: Italia
Persona di contatto: Ufficio Gare e Contratti
E-mail: ufficio.gare@calspa.it
Tel.: +39 0267156711
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.calspa.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.ariaspa.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le candidature o, se del caso, le offerte devono essere inviate in versione elettronica: www.ariaspa.it
Le candidature o, se del caso, le offerte devono essere inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Infrastrutture

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Affidamento in concessione delle attività di progettazione definitiva, esecutiva, costruzione e gestione dell'autostrada regionale "IPB"

II.1.2)Codice CPV principale
45233100 Lavori di costruzione di strade e autostrade
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura di gara per l’affidamento di una Concessione per la progettazione definitiva, la progettazione esecutiva, realizzazione, gestione ed esercizio dell'autostrada regionale "Interconnessione del Sistema Viabilistico Pedemontano con il raccordo autostradale diretto Brescia-Milano" (IPB) da aggiudicarsi mediante procedura aperta attraverso il procedimento della finanza di progetto di cui all’art. 183, co. 15 del D. Lgs. n. 50/2016.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 19 180 104 647.19 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questa concessione è suddivisa in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC46 Bergamo
Luogo principale di esecuzione:

Regione Lombardia

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Si rinvia al precedente punto II.1.4).

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
La concessione è aggiudicata in base a i criteri indicati di seguito:
  • Criteri: Criterio di qualità / Offerta tecnica - Ponderazione: 50. Si rinvia all'art. 19.1 del Disciplinare di gara.
  • Criteri: Prezzo - Ponderazione: 50. Si rinvia all'art. 19.2 del Disciplinare di gara.
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 19 180 104 647.19 EUR
II.2.7)Durata della concessione
Durata in mesi: 756
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia al punto VI.3).

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni, indicazione della documentazione e delle informazioni necessarie:

Si rinvia all'art. 7.3.1 del Disciplinare di gara

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.2)Condizioni relative alla concessione
III.2.2)Condizioni di esecuzione della concessione:

Si rinvia all'art. 10 del Disciplinare di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per la presentazione delle domande di partecipazione o per la ricezione delle offerte
Data: 25/11/2022
Ora locale: 10:00
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
Sarà utilizzato il pagamento elettronico
VI.3)Informazioni complementari:

a) L’importo stimato per l’investimento è di Euro 566.273.635,85, oltre IVA, di cui:

i. Euro 7.439.809,37 per la progettazione definitiva ed esecutiva, oltre oneri previdenziali ove dovuti;

ii. A) Euro 353.856.601,01 per i lavori; B) oltre Euro 14.154.264,04 per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso.

Ai sensi dell’art. 167 del D.Lgs. n. 50/16, il valore nominale della Concessione è stato calcolato in Euro 19.180.104.647,19, oltre IVA.

b) La durata della Concessione è pari a 63 anni decorrenti dalla stipula della Convenzione di concessione e oggetto di riduzione ai sensi dell’art. 19.2 punto C.7 del Disciplinare di gara, di cui:

i. 105 (centocinque) giorni per la progettazione esecutiva;

ii. 900 (novecento) giorni per la costruzione, oggetto di riduzione ai sensi dell’art. 19.1 lett. B. del Disciplinare di gara.

La durata effettiva della Concessione, decorrente dalla stipula della Convenzione di Concessione, e la durata effettiva dell’esecuzione dei lavori saranno determinate sulla base del ribasso del tempo offerto dall'aggiudicatario, rispettivamente nell’art. 17.5 lett. (vii) e all’art. 16.1.4 del Disciplinare di gara.

c) La progettazione dovrà essere sviluppata anche in BIM. Si rinvia all’art. 1.2 del Disciplinare di gara.

d) L’Aggiudicatario ha l’obbligo di costituire una società di progetto secondo quanto previsto dall’art. 26.1 del Disciplinare di gara, con un capitale minimo pari almeno ad Euro 30.000.000,00 (trenta milioni).

e) Si rinvia all’art. 7.4 del Disciplinare di gara per i requisiti speciali in caso di Raggruppamenti Temporanei e di consorzi ordinari.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) per la Lombardia
Indirizzo postale: Via Corridoni, 39
Città: Milano
Codice postale: 20122
Paese: Italia
Tel.: +39 02760531
Fax: +39 0276053215
Indirizzo Internet: http://www.giustizia-amministrativa.it
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Entro 30 (trenta) giorni ai sensi dell'art. 120 del D. Lgs. 104/2010.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
02/08/2022