Servizi - 432205-2020

15/09/2020    S179

Italia-Cagliari: Servizi di istruzione prescolastica

2020/S 179-432205

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Cagliari — Stazione unica appaltante
Indirizzo postale: via Roma 145
Città: Cagliari
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
Persona di contatto: Stazione unica appaltante
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
Tel.: +39 0706777502/7521/+39 3316922923
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.cagliari.it
Indirizzo del profilo di committente: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Affidamento esterno degli asili nido comunali

Numero di riferimento: gara n. 9/SUA/20
II.1.2)Codice CPV principale
80110000 Servizi di istruzione prescolastica
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Il presente appalto è suddiviso in 3 lotti:

— lotto 1: asilo nido «la Filastrocca», di via Watt — CIG: 8355988B6D,

— lotto 2: asilo nido «La Baia dei Delfini», di via Schiavazzi — CIG: 835628615B,

— lotto 3: asilo nido «il Girasole», di via Crespellani — CIG: 8356394A78.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 2 403 720.63 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 3
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 3
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Asilo nido «la Filastrocca», di via Watt — CIG: 8355988B6D

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
80110000 Servizi di istruzione prescolastica
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Luogo principale di esecuzione:

ITALIA — Cagliari

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Tutte le prestazioni oggetto del servizio di ogni lotto sono descritte nel capitolato. Subappalto: Il subappalto sarà regolamentato secondo quanto disposto dall'art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016. I pagamenti saranno effettuati direttamente al subappaltatore, previa conferma di regolare esecuzione da parte dell'aggiudicatario, qualora sussistano i casi di cui al comma 13 del medesimo art. 105.

Durata dell'appalto: anni educativi 2020/2021; 2021/2022; 2022/2023 (da settembre a luglio), fatta eccezione, come meglio specificato nell'art. 2 del capitolato, per l'anno educativo 2020/2021.

Cauzioni e garanzie richieste:

Lotto 1: asilo nido «la Filastrocca», di via Watt: provvisoria nella misura di 19 501,89 EUR pari al 2 % dell’importo stimato per il presente lotto.

Tali garanzie devono avere una validità di almeno 270 giorni dalla data di presentazione dell’offerta. L'aggiudicatario di ogni lotto dovrà prestare quella definitiva come da art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016 e la polizza assicurativa di cui all'art. 14 del capitolato.

Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento temporaneo di concorrenti: è ammessa la partecipazione degli operatori economici in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, purché in possesso dei requisiti prescritti dal presente bando e dal disciplinare di gara.

Modalità di determinazione del corrispettivo di ogni lotto: a misura.

In relazione all’istituto dell’avvalimento, si rinvia a quanto stabilito dall’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.

Importo a base di gara per ogni lotto: 660,00 EUR, IVA esclusa, a bambino, corrispondente al costo medio mensile a bambino, calcolato sulla base del costo del lavoro, le spese per i pasti, per l'acquisto di materiali di consumo e la retribuzione dell'imprenditore; l’importo degli oneri per la sicurezza da interferenze per ogni lotto è pari a 0,00 EUR; costi della manodopera: 782 838,00 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 975 094.23 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Inizio: 30/10/2020
Fine: 31/07/2023
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Manuela Atzeni, dirigente del servizio Istruzione, politiche giovanili e sport; il responsabile della predisposizione e controllo della procedura di gara è il dott. Pietro Addis, funzionario amministrativo della stazione unica appaltante.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Asilo nido «La Baia dei Delfini», di via Schiavazzi — CIG: 835628615B

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
80110000 Servizi di istruzione prescolastica
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Luogo principale di esecuzione:

ITALIA — Cagliari

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Tutte le prestazioni oggetto del servizio di ogni lotto sono descritte nel capitolato. Subappalto: Il subappalto sarà regolamentato secondo quanto disposto dall'art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016. I pagamenti saranno effettuati direttamente al subappaltatore, previa conferma di regolare esecuzione da parte dell'aggiudicatario, qualora sussistano i casi di cui al comma 13 del medesimo art. 105.

Durata dell'appalto: anni educativi 2020/2021; 2021/2022; 2022/2023 (da settembre a luglio), fatta eccezione, come meglio specificato nell'art. 2 del capitolato, per l'anno educativo 2020/2021.

Cauzioni e garanzie richieste:

Lotto 2: asilo nido «La Baia dei Delfini», di via Schiavazzi: provvisoria nella misura di 13 605,97 EUR pari al 2 % dell’importo stimato per il presente lotto.

Tali garanzie devono avere una validità di almeno 270 giorni dalla data di presentazione dell’offerta. L'aggiudicatario di ogni lotto dovrà prestare quella definitiva come da art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016 e la polizza assicurativa di cui all'art. 14 del capitolato.

Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento temporaneo di concorrenti: è ammessa la partecipazione degli operatori economici in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, purché in possesso dei requisiti prescritti dal presente bando e dal disciplinare di gara.

Modalità di determinazione del corrispettivo di ogni lotto: a misura.

In relazione all’istituto dell’avvalimento, si rinvia a quanto stabilito dall’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.

Importo a base di gara per ogni lotto: 660,00 EUR, IVA esclusa, a bambino, corrispondente al costo medio mensile a bambino, calcolato sulla base del costo del lavoro, le spese per i pasti, per l'acquisto di materiali di consumo e la retribuzione dell'imprenditore; l’importo degli oneri per la sicurezza da interferenze per ogni lotto è pari a 0,00 EUR; costi della manodopera: 623 210,00 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 680 298.30 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Inizio: 30/10/2020
Fine: 31/07/2023
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Manuela Atzeni, dirigente del servizio Istruzione, politiche giovanili e sport; il responsabile della predisposizione e controllo della procedura di gara è il dott. Pietro Addis, funzionario amministrativo della stazione unica appaltante.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Asilo nido «il Girasole», di via Crespellani — CIG: 8356394A78

Lotto n.: 3
II.2.2)Codici CPV supplementari
80110000 Servizi di istruzione prescolastica
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Luogo principale di esecuzione:

ITALIA — Cagliari

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Tutte le prestazioni oggetto del servizio di ogni lotto sono descritte nel capitolato. Subappalto: Il subappalto sarà regolamentato secondo quanto disposto dall'art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016. I pagamenti saranno effettuati direttamente al subappaltatore, previa conferma di regolare esecuzione da parte dell'aggiudicatario, qualora sussistano i casi di cui al comma 13 del medesimo art. 105.

Durata dell'appalto: anni educativi 2020/2021; 2021/2022; 2022/2023 (da settembre a luglio), fatta eccezione, come meglio specificato nell'art. 2 del capitolato, per l'anno educativo 2020/2021.

Cauzioni e garanzie richieste:

Lotto 3: asilo nido «il Girasole», di via Crespellani: provvisoria nella misura di 14 966,56 EUR pari al 2 % dell’importo stimato per il presente lotto.

Tali garanzie devono avere una validità di almeno 270 giorni dalla data di presentazione dell’offerta. L'aggiudicatario di ogni lotto dovrà prestare quella definitiva come da art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016 e la polizza assicurativa di cui all'art. 14 del capitolato.

Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento temporaneo di concorrenti: è ammessa la partecipazione degli operatori economici in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, purché in possesso dei requisiti prescritti dal presente bando e dal disciplinare di gara.

Modalità di determinazione del corrispettivo di ogni lotto: a misura.

In relazione all’istituto dell’avvalimento, si rinvia a quanto stabilito dall’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.

Importo a base di gara per ogni lotto: 660,00 EUR, IVA esclusa, a bambino, corrispondente al costo medio mensile a bambino, calcolato sulla base del costo del lavoro, le spese per i pasti, per l'acquisto di materiali di consumo e la retribuzione dell'imprenditore; l’importo degli oneri per la sicurezza da interferenze per ogni lotto è pari a 0,00 EUR; costi della manodopera: 623 210,00 EUR.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 748 328.10 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Inizio: 30/10/2020
Fine: 31/07/2023
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Manuela Atzeni, dirigente del servizio Istruzione, politiche giovanili e sport; il responsabile della predisposizione e controllo della procedura di gara è il dott. Pietro Addis, funzionario amministrativo della stazione unica appaltante.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

1) insussistenza cause di esclusione ai sensi dell'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;

2) insussistenza di tutte le cause di esclusione a contrattare con la PA ivi incluse art. 53, comma 16 ter del D.Lgs. n. 165/2001, e dall'art. 37 del D.Lgs. n. 78/2010, convertito con L. n. 122/2010, nonché di quelle ulteriori previste dalla vigente legislazione e richiamate nel disciplinare di gara;

3) iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;

4) (in caso di cooperative) iscrizione all'albo delle società cooperative presso il ministero dello Sviluppo economico istituito con D.M. del 23.6.2004, per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;

5) mancanza di estensione nei propri confronti, negli ultimi 5 anni, degli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 6 del D.Lgs. n. 159/2011, irrogate nei confronti di un proprio convivente.

Ulteriori condizioni: I concorrenti dovranno produrre le dichiarazioni sostitutive, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 attestanti il possesso dei requisiti generali e speciali richiesti con le modalità, forme e contenuti nel disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Dichiarazione sostitutiva, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, a firma del legale rappresentante, che attesti, a pena di esclusione, i seguenti requisiti:

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

— per il lotto 1: asilo nido «la Filastrocca», di via Watt:

a) aver conseguito, un fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi tre esercizi finanziari disponibili non inferiore a 330 000,00 EUR, IVA esclusa,

— per il lotto 2: asilo nido «La Baia dei Delfini», di via Schiavazzi:

a) aver conseguito, un fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi tre esercizi finanziari disponibili non inferiore a 230 000,00 EUR, IVA esclusa,

— per il lotto 3: asilo nido «il Girasole», di via Crespellani:

a) aver conseguito, un fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi tre esercizi finanziari disponibili non inferiore a 250 000,00 EUR, IVA esclusa.

Nell'ipotesi di raggruppamenti temporanei di concorrenti, i requisiti di cui al presente punto lett. a) devono essere posseduti in misura non inferiore al 60 % dalla mandataria e in misura non inferiore al 20 % da ciascuna delle mandanti, fermo restando che il raggruppamento nel suo complesso dovrà possedere il 100 % dei requisiti richiesti al concorrente singolo.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Dichiarazione sostitutiva, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, a firma del legale rappresentante, che attesti, a pena di esclusione, i seguenti requisiti:

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

— per il lotto 1: asilo nido «la Filastrocca», di via Watt:

b) aver svolto, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE servizi similari e/o analoghi, per un importo complessivo minimo pari a 1 000 000,00 EUR, IVA esclusa;

c) servizio di punta: aver eseguito, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara sulla GUUE almeno un servizio similare e/o analogo a quello oggetto del presente bando, per almeno un anno educativo continuativo (11 mesi); tale requisito non è frazionabile,

— per il lotto 2: asilo nido «La Baia dei Delfini», di via Schiavazzi:

b) aver svolto, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE servizi similari e/o analoghi, per un importo complessivo minimo pari a 700 000,00 EUR, IVA esclusa;

c) servizio di punta: aver eseguito, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara sulla GUUE almeno un servizio similare e/o analogo a quello oggetto del presente bando, per almeno un anno educativo continuativo (11 mesi); tale requisito non è frazionabile,

— per il lotto 3: asilo nido «il Girasole», di via Crespellani:

b) aver svolto, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE servizi similari e/o analoghi, per un importo complessivo minimo pari a 770 000,00 EUR, IVA esclusa;

c) servizio di punta: aver eseguito, negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara sulla GUUE almeno un servizio similare e/o analogo a quello oggetto del presente bando, per almeno un anno educativo continuativo (11 mesi); tale requisito non è frazionabile.

Nell'ipotesi di raggruppamenti temporanei di concorrenti, il requisito di cui alla precedente lett. b) dovrà essere posseduto in misura non inferiore al 60 % dalla mandataria e in misura non inferiore al 20 % da ciascuna delle mandanti, mentre quello di cui alla lett. c), non frazionabile, dovrà essere posseduto almeno dalla mandataria. Resta inteso che il raggruppamento nel suo complesso dovrà possedere il 100 % dei requisiti richiesti al concorrente singolo.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Indicate nel capitolato.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 19/10/2020
Ora locale: 11:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 270 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 19/10/2020
Ora locale: 11:01
Luogo:

Stazione unica appaltante — piazza De Gasperi 2, quarto piano — Cagliari — ITALIA

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Sono ammessi ad assistere all’apertura delle offerte i legali rappresentanti delle ditte concorrenti o loro incaricati/delegati, muniti di lettera di incarico o delega e chiunque vi abbia interesse.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

— la procedura di gara è disciplinata a tutti gli effetti, oltre che dal presente bando anche dal disciplinare di gara e dal capitolato speciale d’appalto pubblicati sulla piattaforma appalti, ove sono pubblicati anche tutti gli elaborati di gara e gli allegati per la presentazione delle offerte. Tutta la documentazione richiesta dovrà essere prodotta in modalità telematica e in formato elettronico, sul suddetto sito e, ove richiesto, firmata digitalmente,

— costituiscono cause di esclusione dalla gara per l’affidamento dell’appalto oggetto del presente bando tutte le omissioni, manchevolezze, deficienze e ritardi nell’osservanza delle disposizioni del bando e del disciplinare di gara, per cui non sia utilizzabile il soccorso istruttorio, di cui all’art. 83, comma 9 del D.Lgs. n. 50/2016,

— l’inutile decorso del termine successivo alla richiesta della stazione appaltante, formulata ai sensi dell’art. 83, comma 9 del D.Lgs. n. 50/2016, di completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei documenti e delle dichiarazioni presentati, costituisce causa di esclusione,

— i pagamenti di ogni lotto saranno effettuati come da art. 15 del capitolato; all'aggiudicatario di ogni lotto verrà corrisposta, alle condizioni e con le modalità di cui all'art. 35, comma 18 del D.Lgs. n. 50/2016, un'anticipazione pari al 20 % sul valore del contratto dell'appalto,

— la misura delle penali di ogni lotto è specificata nell'art. 17 del capitolato,

— l'operatore economico deve accettare e sottoscrivere digitalmente, a pena di esclusione, il protocollo di legalità approvato con deliberazione GC n. 12/2020 costituisce parte integrante e sostanziale della documentazione di gara e del successivo contratto. Il presente bando è in corso di pubblicazione su GUUE, GURI, albo pretorio on line del Comune, sui siti: www.serviziocontrattipubblici.it, www.regione.sardegna.it e: www.comune.cagliari.it

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Sardegna
Indirizzo postale: via Sassari 17
Città: Cagliari
Codice postale: 09123
Paese: Italia
Tel.: +39 070/679751
Fax: +39 070/67975230
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Presentazione ricorso giurisdizionale: secondo quanto prescritto dal D.Lgs. n. 104/2010 — codice del processo amministrativo.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Servizio stazione unica appaltante
Indirizzo postale: via Roma 145
Città: Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
10/09/2020