Forniture - 433021-2020

15/09/2020    S179

Italia-Roma: Macchine ed apparecchi aventi funzioni specifiche

2020/S 179-433021

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Rete Ferroviaria italiana SpA in sigla RFI SpA
Indirizzo postale: via dello Scalo Prenestino 25
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00159
Paese: Italia
E-mail: c.cairone@rfi.it
Tel.: +39 0647308818
Fax: +39 0647308843

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.gare.rfi.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
L'accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: www.acquistionlinerfi.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura con posa in opera delle apparecchiature necessarie per il rinnovo del laboratorio di prove meccaniche sotto accreditamento (codice accreditamento LAB 0163) situato in via di Portonaccio 175.

Numero di riferimento: DAC.0109.2020
II.1.2)Codice CPV principale
31640000 Macchine ed apparecchi aventi funzioni specifiche
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Lotto unico. CIG: 835914048C. Importo posto a base di gara 1 170 000,00 EUR di cui 2 000,00 EUR per oneri della sicurezza relativi alle interferenze non soggetti a ribasso.

Procedura aperta, interamente gestita con sistemi telematici, avente ad oggetto la fornitura con posa in opera delle apparecchiature necessarie per il rinnovo del laboratorio di prove meccaniche sotto accreditamento (codice accreditamento LAB 0163) situato in via di Portonaccio 175, Roma (RM), facente parte della UO Prove e misure infrastruttura ed ambiente di RFI SpA.

L’incidenza del costo della manodopera sul valore totale stimato dell’appalto è pari al 10 %.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 170 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43 Roma
Luogo principale di esecuzione:

Roma

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura con posa in opera delle apparecchiature necessarie per il rinnovo del laboratorio di prove meccaniche sotto accreditamento (codice accreditamento LAB 0163) situato in via di Portonaccio 175, Roma (RM), facente parte della UO Prove e misure infrastruttura ed ambiente di RFI SpA.

Informazioni relative ai lotti:

Questo appalto non è suddiviso in lotti, poiché le prestazioni devono essere eseguite con continuità dallo stesso appaltatore in quanto le apparecchiature da fornire sono da installare nel medesimo sito e sono tra loro interconnesse, dovendo rispondere a protocolli operativi unitari.

In merito ai criteri di aggiudicazione si richiama quanto disposto nella lettera j) del disciplinare di gara, da intendersi qui integralmente richiamato.

La procedura di affidamento è indetta ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. (codice dei contratti pubblici) e del D.P.R. n. 207/2010 – limitatamente alle norme ancora in vigore ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. n. 50/2016 – per la parte applicabile ai c.d. Settori speciali.

Ai sensi dell’art. 48, comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., non sono previste prestazioni secondarie; non sono quindi possibili raggruppamenti di tipo verticale o misto.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: estensione garanzia di buon funzionamento / Ponderazione: 5
Criterio di qualità - Nome: tempo di completamento fornitura e installazione / Ponderazione: 10
Criterio di qualità - Nome: manutenzione ordinaria / Ponderazione: 15
Criterio di qualità - Nome: tempo di risposta ad un guasto / Ponderazione: 10
Criterio di qualità - Nome: circuito supplementare per raffreddamento olio / Ponderazione: 20
Criterio di qualità - Nome: potenza smaltita dal refrigeratore / Ponderazione: 10
Prezzo - Ponderazione: 30
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 170 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 33
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Durata in mesi: 33 (9 mesi relativi all’installazione e 24 relativi al periodo di manutenzione).

La durata del contratto si definirà a valle dell’aggiudicazione essendo prevista la presentazione di specifica offerta sui tempi posti a base di gara.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Il concorrente dovrà dichiarare il possesso del seguente requisito di idoneità:

— iscrizione in un registro commerciale (CCIAA) o in un registro professionale pertinente per attività analoghe a quelle oggetto dell’appalto.

Gli operatori economici, se cittadini italiani o di altro Stato membro residenti in ITALIA, devono essere iscritti nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o presso i competenti ordini professionali per attività analoghe a quelle oggetto dell’appalto. Al soggetto di altro Stato membro non residente in ITALIA, è richiesta la prova dell’iscrizione, secondo le modalità vigenti nello Stato di residenza, in uno dei registri professionali o commerciali di cui all'allegato XVI al D.Lgs. n. 50/2016, mediante dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato membro nel quale è stabilito ovvero mediante attestazione, sotto la propria responsabilità, che il certificato prodotto è stato rilasciato da uno dei registri professionali o commerciali istituiti nel Paese in cui è residente.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi di cui all’art. 45, comma 2, lett. d), e), f) e g) del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., il requisito dovrà essere posseduto da ciascuno dei soggetti costituenti il concorrente plurisoggettivo.

In caso di partecipazione degli operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere b) e c) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i., il requisito dovrà essere posseduto dal consorzio e da ciascuna consorziata designata per l’esecuzione.

Non è ammesso l’avvalimento relativamente al presente requisito, trattandosi di requisito di idoneità.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Omissis

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Il concorrente dovrà dichiarare il possesso dei seguenti requisiti:

1) aver eseguito con buon esito, negli ultimi cinque anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE e comunque anche fino alla data fissata per la presentazione dell’offerta, contratti analoghi a quelli oggetto di gara per un importo complessivo almeno pari a 600 000,00 EUR;

2) essere in possesso della certificazione di conformità del proprio sistema di gestione per la qualità alle norme UNI EN ISO 9001 per attività analoghe a quelle oggetto dell’appalto.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi di cui all’art. 45, comma 2, lett. d), e), f) e g) del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., per il requisito di cui al pt. 1), la mandataria dovrà eseguire le prestazioni in misura maggioritaria rispetto a ciascuna mandante ed il requisito dovrà essere posseduto da ciascuna impresa facente parte del concorrente plurisoggettivo in quantità almeno corrispondente alla rispettiva quota di esecuzione.

Il requisito di cui al punto 2 dovrà essere posseduto da ciascuno dei soggetti costituenti il concorrente plurisoggettivo.

In caso di partecipazione degli operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere b) e c) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i, trova applicazione quanto previsto dall’art. 47 del medesimo decreto.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

— sopralluogo obbligatorio v. punto c) del disciplinare,

— soggetti ammessi alla gara: v. punto d) del disciplinare,

— documentazione necessaria per la gara: v. punto d) del disciplinare,

— condizioni di partecipazione e relative verifiche: v. punto d) del disciplinare,

— soccorso istruttorio: v. punto d del disciplinare,

— è ammesso il subappalto secondo le modalità e le condizioni previste dal disciplinare di gara e dallo schema di contratto posto a base di gara;

— avvalimento: v. punto e del disciplinare,

— verifica dell’offerta anomala: v. punto j) del disciplinare,

— spese di stipula: v. punto m) del disciplinare,

— spese di pubblicazione su GURI e quotidiani: v. punto r) del disciplinare.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

L’offerta dei concorrenti deve essere corredata da cauzione provvisoria, come definita al punto f.1) del disciplinare di gara, pari al 1 % dell’importo complessivo dell’appalto.

All’atto della stipulazione del contratto l’aggiudicatario deve presentare la garanzia definitiva nella misura del 5 % dell'importo complessivo netto del contratto, secondo le modalità e i contenuti specificati al punto f.2) del disciplinare di gara.

Non sono previste riduzioni degli importi della cauzione provvisoria e della cauzione definitiva.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

L’appalto è finanziato con fondi di bilancio di RFI.

I prezzi che risulteranno dall’aggiudicazione della procedura resteranno fissi e invariati per tutta la durata della fornitura.

Il contratto è soggetto agli obblighi in tema di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. n. 136/2010.

I corrispettivi d’appalto verranno liquidati secondo le modalità indicate nello schema di contratto posto a base di gara.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Omissis

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Le condizioni della fornitura sono contenute nello schema di contratto e relativi allegati, nonché negli atti in esso richiamati, come indicato nel disciplinare.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 12/10/2020
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 14/10/2020
Ora locale: 10:00
Luogo:

Informazioni relative alla procedura di apertura:

Si rinvia a quanto indicato al punto k) del disciplinare di gara.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Si rinvia a quanto indicato al punto k) del disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in lingua italiana o con annessa traduzione giurata in lingua italiana, ovvero negli Stati membri in cui non esiste tale dichiarazione una dichiarazione resa dall'interessato innanzi a un’autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo professionale qualificato a riceverla del Paese di origine o provenienza.

Chiarimenti:

Eventuali richieste di chiarimenti dovranno essere inoltrate entro il 1.10.2020, esclusivamente tramite l’area messaggistica del portale Acquisti.

RFI SpA intende esaminare le offerte prima della verifica dell’idoneità degli offerenti. Per il presente appalto trova quindi applicazione quanto previsto dall’art. 133, comma 8 del D.Lgs. n. 50/2016.

Verifica dei requisiti economici e tecnici:

Il concorrente, con la presentazione dell’offerta, è a conoscenza che RFI potrà effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni/certificazioni presentate, anche mediante la richiesta di documentazione attestante quanto dichiarato. A titolo esemplificativo e non esaustivo potranno essere effettuati presso l’amministrazione o l’ente competente, accertamenti sulle dichiarazioni/certificazioni presentate (ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. n. 445/2000) o, a cura di incaricati di RFI, una visita ispettiva presso il sito di produzione.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: via Flaminia 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Tel.: +39 06328721
Fax: +39 0632872315

Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

proposizione del ricorso innanzi al Tribunale amministrativo regionale competente entro 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando ovvero dalla piena conoscenza dell'atto ritenuto lesivo.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
10/09/2020