Servizi - 435476-2017

02/11/2017    S210    Banca centrale europea - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Germania-Francoforte sul Meno: BCE - Indagini sull'accesso al credito delle imprese (SAFE)

2017/S 210-435476

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Banca centrale europea
Sonnemannstraße 22
Frankfurt am Main
60314
Germania
Tel.: +49 69/13440
E-mail: procurement@ecb.europa.eu
Fax: +49 69/13447110
Codice NUTS: DE712

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ecb.europa.eu

I.1)Denominazione e indirizzi
Commissione europea
rue de la Loi 170
Brussels
1040
Belgio
E-mail: grow-hr3@eu.europa.eu
Codice NUTS: BE100

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ec.europa.eu

I.2)Appalto congiunto
Il contratto prevede un appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.ecb.europa.eu/secure/procurement/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.5)Principali settori di attività
Affari economici e finanziari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Indagini sull'accesso al credito delle imprese (SAFE).

Numero di riferimento: PRO-003183.
II.1.2)Codice CPV principale
79310000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

La Banca centrale europea («BCE»), tramite la presente procedura aperta, cerca un fornitore per l'esecuzione di indagini sull'accesso al credito delle imprese («SAFE») e intende aggiudicare un accordo quadro (l'«appalto») al fornitore che offre il miglior rapporto qualità/prezzo. La BCE aggiudicherà l'appalto a beneficio della Commissione europea («CE»), che rappresenta l'Unione europea. La BCE e la CE possono emettere ordini specifici nell'ambito dell'appalto per l'esecuzione delle indagini SAFE e possono altresì richiedere servizi aggiuntivi per ciascun ordine specifico conformemente alle disposizioni dell'appalto. Si prevede che l'appalto inizierà nel giugno 2018 e sarà concluso per un periodo di 4 anni. SAFE rappresenta un'indagine qualitativa delle imprese che ha lo scopo di fornire informazioni regolari sulle condizioni di finanziamento delle microimprese, piccole e medie imprese (PMI), nonché di alcune imprese più grandi, in una serie di paesi.

II.1.5)Valore totale stimato
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
79311000
79311100
79311200
79311300
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: DE712
Luogo principale di esecuzione:

c'è la possibilità di prestare i servizi principalmente nei locali del contraente.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

La Banca centrale europea («BCE»), tramite la presente procedura aperta, cerca un fornitore per l'esecuzione di indagini sull'accesso al credito delle imprese («SAFE») e intende aggiudicare un accordo quadro (l'«appalto») al fornitore che offre il miglior rapporto qualità/prezzo. La BCE aggiudicherà l'appalto a beneficio della Commissione europea («CE»), che rappresenta l'Unione europea. La BCE e la CE possono emettere ordini specifici nell'ambito dell'appalto per l'esecuzione delle indagini SAFE e possono altresì richiedere servizi aggiuntivi per ciascun ordine specifico conformemente alle disposizioni dell'appalto. Si prevede che l'appalto inizierà nel giugno 2018 e sarà concluso per un periodo di 4 anni.

SAFE rappresenta un'indagine qualitativa delle imprese che ha lo scopo di fornire informazioni regolari sulle condizioni di finanziamento delle microimprese, piccole e medie imprese (PMI), nonché di alcune imprese più grandi, in una serie di paesi.

L'indagine sarà condotta ogni 6 mesi in 2 diverse composizioni come specificato di seguito:

— una volta all'anno, generalmente in marzo, nella zona euro con l'esclusione di alcuni paesi (a partire dall'1.1.2018, i 7 paesi più piccoli della zona euro saranno esclusi) come specificato all'allegato 1 («capitolato d'oneri») all'invito a presentare offerte. L'istituzione richiedente sarà la BCE,

— una volta all'anno, generalmente in settembre, in tutti i paesi dell'Unione europea più alcuni altri paesi nelle regioni limitrofe specificati all'allegato 1 («capitolato d'oneri»). Le istituzioni richiedenti saranno la BCE e la Commissione europea.

In entrambi i tipi di sessione, alle imprese è sottoposto un insieme comune di domande che include dalle 40 alle 65 unità-domanda. Il questionario è per lo più invariato da una sessione all'altra e il campione nell'Unione europea include una componente di gruppo. I servizi da prestare nell'ambito dell'appalto sono specificati nel dettaglio all'allegato 1 («capitolato d'oneri») all'invito a presentare offerte.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 48
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 28/11/2017
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Inglese
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 29/11/2017
Ora locale: 10:00
Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

il termine indicato al precedente punto IV.2.7) è la prima data disponibile per l'apertura.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

La documentazione di gara può essere scaricata da una piattaforma Internet. Per partecipare alla procedura d'appalto, registrarsi tramite la piattaforma Internet utilizzando il seguente indirizzo Internet, identificativo utente e password:

https://www.ecb.europa.eu/secure/procurement/

identificativo utente: 003183/DGS/MOE/2017

password: EFC038

Una volta registrati, verrà inviata un'e-mail con nome utente e password nuovi. Utilizzare i nuovi nome utente e password per scaricare la documentazione di gara dal summenzionato indirizzo Internet.

Tuttavia la semplice registrazione e il download della documentazione di gara non costituisce una candidatura/offerta. È necessario presentare la candidatura/offerta in versione cartacea alla BCE, nei tempi debiti, nel formato richiesto e includendo i contenuti come ulteriormente indicato nella documentazione di gara/candidatura.

In caso di problemi nell'accedere alla piattaforma Internet per la registrazione e/o per scaricare la documentazione, si prega di contattare la BCE al seguente indirizzo e-mail: procurement@ecb.europa.eu indicando il numero dell'appalto e il problema riscontrato.

La BCE si impegna a rispondere a tutte le domande riguardanti l'accesso nel più breve tempo possibile ma non può garantire un tempo di risposta minimo. La BCE non è tenuta a rispondere alle richieste pervenute meno di 7 giorni di calendario prima del termine di presentazione delle offerte.

La procedura di gara dovrà essere aperta alle stesse condizioni a tutte le persone fisiche o giuridiche residenti o stabilite nell'Unione europea e a tutte le persone fisiche o giuridiche residenti o stabilite in un paese che ha ratificato l'accordo sugli appalti pubblici dell'Organizzazione mondiale del commercio o che ha concluso con l'Unione europea un accordo bilaterale sugli appalti alle condizioni stabilite negli accordi menzionati.

La procedura di gara si svolge in conformità della decisione (UE) 2016/245 della Banca centrale europea, del 9.2.2016, recante la disciplina sugli appalti (BCE/2016/2) (come modificata), (GU L 45 del 20.2.2016, pag. 15), disponibile sul sito web della BCE all'indirizzo http://www.ecb.europa.eu/ecb/jobsproc/tenders/html/index.en.html

Durante la procedura di gara gli offerenti non dovranno contattare altri membri del personale della BCE o organizzazioni/persone che lavorano per la BCE in relazione alla presente procedura di gara se non la persona indicata alla sezione I.1). Inoltre, gli offerenti non devono contattare i potenziali concorrenti a meno che intendano formare un raggruppamento temporaneo con loro o coinvolgerli come subappaltatori. Qualsiasi violazione di questa regola di comunicazione potrà portare all'esclusione dell'offerente di cui trattasi.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Procurement Review Body of the European Central Bank, c/o Legal Advice Team
Sonnemannstraße 20
Frankfurt am Main
60314
Germania
Tel.: +49 6913440
Fax: +49 6913446886

Indirizzo Internet: http://www.ecb.europa.eu

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Mediatore europeo
1 avenue du Président Robert Schuman
Strasbourg
67001
Francia
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Central Procurement Office
Sonnemannstraße 20
Frankfurt am Main
60314
Germania
Tel.: +49 6913440

Indirizzo Internet: http://www.ecb.europa.eu

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
23/10/2017