Lavori - 479430-2018

31/10/2018    S210    - - Lavori - Avviso di aggiudicazione - Procedura aperta 

Italia-Roma: Lavori di completamento degli edifici

2018/S 210-479430

Avviso di aggiudicazione di appalto

Risultati della procedura di appalto

Lavori

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.
Via Salaria 691
Roma
00138
Italia
Persona di contatto: Avv. Alessio Alfonso Chimenti
E-mail: bandigara@ipzs.it
Fax: +39 0685082517
Codice NUTS: ITI43

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ipzs.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.ipzs.it

I.2)Appalto congiunto
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Lavori di manutenzione straordinaria del nuovo centro filatelico — padiglione M, 3° piano, via Salaria 691, Roma.

Numero di riferimento: 7189062
II.1.2)Codice CPV principale
45400000
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

L'intervento prevede la manutenzione straordinaria di una porzione di un padiglione all'interno di un edificio per uffici, al fine di adeguare i locali alle nuove esigenze, con nuove finiture e nuovi impianti. Il progetto prevede la realizzazione di uffici destinati allo svolgimento di attività direzionali e amministrative specifiche di istituzioni pubbliche, con strutture riservate esclusivamente a operatori interni.

II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lavori di manutenzione straordinaria — padiglione M, via Salaria 691, Roma.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
45000000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43
Luogo principale di esecuzione:

Roma.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'intervento prevede la manutenzione straordinaria di una porzione di un padiglione all'interno di un edificio per uffici, al fine di adeguare i locali alle nuove esigenze, con nuove finiture e nuovi impianti. Il progetto prevede la realizzazione di uffici destinati allo svolgimento di attività direzionali e amministrative specifiche di istituzioni pubbliche, con strutture riservate esclusivamente a operatori interni.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Prezzo
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.8)Informazioni relative alla chiusura del sistema dinamico di acquisizione
IV.2.9)Informazioni relative alla fine della validità dell'avviso di indizione di gara in forma di avviso di preinformazione

Sezione V: Aggiudicazione di appalto

Contratto d'appalto n.: 7189062
Lotto n.: 1
Denominazione:

Lavori di manutenzione straordinaria — padiglione M, via Salaria 691, Roma.

Un contratto d'appalto/lotto è stato aggiudicato: no
V.1)Informazioni relative alla non aggiudicazione
L'appalto/il lotto non è aggiudicato
Altri motivi (interruzione della procedura)

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR del Lazio
Via Flaminia 189
Roma
00196
Italia
Tel.: +39 06328721
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: 30 giorni per la notificazione del ricorso e per la proposizione di motivi aggiunti avverso atti diversi da quelli già impugnati, decorrenti dalla ricezione della comunicazione degli atti ai sensi dell'art. 76 del D.Lgs. 50/2016 o, per i bandi e gli avvisi con cui si indice una gara, autonomamente lesivi, dalla pubblicazione di cui all'art. 72 del citato decreto.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
30/10/2018