Servizi - 492962-2018

08/11/2018    S215    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Sassuolo: Servizi di manutenzione parchi

2018/S 215-492962

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Unione dei Comuni del Distretto Ceramico — Centrale di Committenza
Via Fenuzzi 5
Punti di contatto: Centrale di committenza
All'attenzione di: dott.ssa Marina Baschieri
41049 Sassuolo
Italia
Telefono: +39 536880724
Posta elettronica: cuc@distrettoceramico.mo.it

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://www.distrettoceramico.mo.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.distrettoceramico.mo.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Centrale Unica di Committenza
Via Fenuzzi 5
41049 Sassuolo
Italia
Posta elettronica: cuc@cert.distrettoceramico.mo.it

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna — SATER
Via dei Mille 21
Punti di contatto: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it
40121 Bologna
Italia
Indirizzo internet: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna — SATER
Via dei Mille 21
Punti di contatto: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it
40121 Bologna
Italia
Indirizzo internet: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.3)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici

L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: sì

Fiorano Modenese
Piazza Ciro Menotii 2
41042 Fiorano Modenese
Italia

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Servizio di manutenzione ordinaria del verde per gli anni 2019–2021 mediante la conclusione di un Accordo Quadro
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 1: Servizi di manutenzione e riparazione
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Territorio del comune di Fiorano Modenese

Codice NUTS ITH54

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L’avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore

Durata dell'accordo quadro

Durata in mesi: 36

Valore totale stimato degli acquisti per l'intera durata dell'accordo quadro

Valore stimato, IVA esclusa: 990 000,00 EUR
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
L’accordo quadro riguarda la manutenzione del verde pubblico e il miglioramento del decoro urbano con interventi di sfalcio e raccolta foglie.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

77313000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Importo complessivo 990 000,00 EUR, (comprensivo dell’eventuale opzione di cui all’art. 106, comma 11 del Codice), di cui 845 000,00 EUR a base di gara, al netto di IVA, e oltre 5 000,00 EUR per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso
Valore stimato, IVA esclusa: 990 000,00 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: La durata dell'accordo potrà essere modifica per il tempo strettamente necessario e non superiore a mesi 6 all'espletamento di una nuova procedura di gara (art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016)
Calendario provvisorio per il ricorso a tali opzioni:
in giorni: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Garanzia provvisoria, come definita dall’art. 93 del Codice, pari a 17 000,00 EUR;
All’atto della stipulazione del contratto l’aggiudicatario deve presentare la garanzia definitiva, nella misura e nei modi previsti dall’art. 103 del Codice e polizza RCT/RCO ai sensi dell’art. 22 del Capitolato Speciale d’Oneri.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
L’accordo quadro è finanziato con fondi propri del comune di Fiorano Modenese.
Per quanto riguarda le modalità di pagamento vedi art. 14 del capitolato Speciale d'Oneri
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Vedi art. 45 e 48 del D.Lgs. 50/2016
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: sì
Descrizione delle condizioni particolari: a) ai sensi dell’articolo 100 del Codice e dell’articolo 13 della L.R. Emilia-Romagna n. 12 del 17.7.2014, l’appaltatore deve eseguire le prestazioni contrattuali anche con l’impiego di persone svantaggiate, con l'adozione di specifici programmi di recupero e inserimento lavorativo, nei termini e con le modalità indicati dal concorrente nell’offerta qualitativa, fatto salvo il rispetto delle condizioni minime previste dal capitolato descrittivo prestazionale.
b) Nell’esecuzione delle prestazioni l’appaltatore è tenuto all’osservanza:

— del codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Fiorano approvato con DGC n. 189/2013, scaricabile sul sito del comune all’indirizzo www.comune.fiorano-modenese.mo.it nella sezione L’Amministrazione/Amministrazione trasparente\Disposizioni Generali\Atti generali;

— del regolamento del verde del Comune di Fiorano scaricabile all’indirizzo: www.comune.fiorano-modenese.mo.it nella sezione: l’Amministrazione/Amministrazione trasparente\Disposizioni Generali\Atti generali;

— del regolamento di polizia urbana del Comune di Fiorano scaricabile all’indirizzo: www.comune.fiorano-modenese.mo.it nella sezione: l’Amministrazione/Amministrazione trasparente\Disposizioni Generali\Atti generali;

— «Criteri Ambientali Minimi» per l’Affidamento del servizio di gestione del verde pubblico, acquisto di ammendanti, piante ornamentali, impianti di irrigazione (approvato con DM 13.12.2013, in G.U. n. 13 del 17.1.2014);
— «Criteri Ambientali Minimi» per l’acquisto di articoli per l’arredo urbano approvati con Decreto 5.2.2015 (G.U. n. 50 del 2.3.2015);
— «Criteri Ambientali Minimi» per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle, o lungo le linee ferroviarie e sulle, o lungo le strade (approvato con D.M. 15.2.2017, in G.U. n. 55 del 7.3.2017);
— Piano d’Azione Nazionale (PAN) per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari di cui al Decreto Interministeriale 22.1.2014 (G.U. n. 35 del 12.2.2014);
— Le Linee guida e protocollo tecnico per l'ambiente urbano approvate dalla regione Emilia Romagna, con DGR n. 541 del 15.2.2016;

— ai sensi dell’art. 1, comma 17, della legge 6.11.2012 n. 190, l’Appaltatore è tenuto al rispetto delle clausole contenute nei protocolli di legalità sottoscritti presso la Prefettura di Modena in data 31.3.2011 e 24.10.2012, scaricabili all’indirizzo www.comune.fiorano-modenese.mo.it nella sezione: l’Amministrazione/Amministrazione trasparente\Disposizioni Generali\Atti generali; il mancato rispetto delle clausole contenute nei protocolli di legalità costituisce causa di esclusione dalla gara

III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: a) i concorrenti non devono trovarsi in alcuna delle cause di esclusione dagli appalti pubblici indicate all'art. 80 del Decreto legislativo 18.4.2016, n. 50 e dall'altra normativa vigente in materia;
b) Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara, ovvero se cooperative, all’Albo delle Società Cooperative ovvero, se cooperative sociali, all’Albo regionale delle cooperative sociali, ovvero in analogo registro di Stato Estero aderente alla UE dalla quale risulti che l’impresa è iscritta per attività analoga a quella della gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
— aver eseguito, con esito positivo, nell’ultimo triennio antecedente la pubblicazione del bando (2015–2016–2017), almeno un servizio analogo a quelli oggetto della presente gara, con le seguenti caratteristiche
— di importo non inferiore a 850 000,00 EUR, il totale può derivare anche dalla somma di più servizi,

— riguardi aree di almeno 350 000 m2/annui, il totale dei metri quadri può derivare anche dalla somma di più servizi.

III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. Prezzo. Ponderazione 30

2. Organizzazione generale della commessa e modalità di erogazione del servizio. Ponderazione 50

3. Progetto di inserimento lavorativo di persone svantaggiate, come definite dall’art. 4 della legge 8.11.1991 n. 381, ai sensi dell’art. 13, comma 2 L.R. n. 12 17.7.2014.. Ponderazione 15

4. Criteri ambientali minimi. Ponderazione 5

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
Determina della centrale di Committenza n. 420 del 05.11.2018
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
12.12.2018 - 12:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 13.12.2018 - 09:30

Luogo:

Le sedute pubbliche saranno effettuate attraverso il SATER e ad esse potrà partecipare ogni ditta concorrente, collegandosi da remoto al sistema, tramite la propria infrastruttura informatica, secondo le modalità esplicitate nelle guide per l’utilizzo della piattaforma SATER, accessibili dal sito http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/agenzia/utilizzo-del-sistema/guide/.

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Vedi punto IV.3.8

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
VI.3)Informazioni complementari
1) Contributo ANAC
Per partecipare alla gara occorre allegare attestazione di pagamento:
80,00 EUR a favore dell'ANAC a tal fine si segnala che il Codice Identificativo Gara (CIG) attribuito dall'Autorità è il seguente: CIG 7653678EE0.
2) PassOE.
Per la partecipazione alla gara occorre allegare il «PASSOE» ottenuto dall'operatore economico al momento della registrazione al servizio AVCPASS, che la stazione appaltante utilizzerà per la verifica dei requisiti.
3) Chiarimenti
Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente tramite SATER entro le ore 12:00 del 1.12.2018. Non verranno evase richieste di chiarimento pervenute in modalità diversa da quella esplicitata.
Le richieste di chiarimenti devono essere formulate esclusivamente in lingua italiana. Ai sensi dell’art. 74, comma 4, del Codice, le risposte a tutte le richieste presentate in tempo utile verranno fornite almeno 6 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte, tramite SATER e con la pubblicazione in forma anonima all’indirizzo internet

http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/, nella sezione «Bandi aperti» dedicata alla presente procedura.

4) Sopralluogo
Non è prevista l’effettuazione del sopralluogo.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale Amministrativo Regionale dell'Emilia-Romagna
Strada Maggiore 53
40125 Bologna
Italia

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
5.11.2018