Leveringen - 495134-2018

Beknopt weergeven

09/11/2018    S216    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-San Donà di Piave: Reattivi per laboratorio

2018/S 216-495134

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Azienda unità locale socio sanitaria n. 4 «Veneto Orientale» (ex Ulss 10)
Piazza De Gasperi 5
Punti di contatto: UOC Provveditorato economato gestione della logistica
All'attenzione di: Maria Zanandrea
30027 San Donà di Piave
Italia
Telefono: +39 0421228133
Posta elettronica: provveditorato.economato@aulss4.veneto.it
Fax: +39 0421228122

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: www.aulss4.veneto.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Azienda regionale centrale acquisti S.p.A. (ARCA) della Regione Lombardia denominato Sintel
supporto@arcalombardia.it
Punti di contatto: numero verde 800.116.738
Lombardia
Italia

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: Azienda regionale centrale acquisti S.p.A. (ARCA) della Regione Lombardia denominato Sintel
Lombardia
Lombardia
Italia

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Piattaforma telematica Sintel di proprietà dell'Azienda regionale centrale acquisti S.p.A. (ARCA) della Regione Lombardia
Lombardia
Punti di contatto: Contact center di Arca S.p.A. 800.116.738
Lombardia
Italia
Posta elettronica: supporto@arcalombardia.it

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro: Azienda Ulss n. 4 «Veneto Orientale»
I.3)Principali settori di attività
Salute
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Fornitura triennale in service, suddivisa in 2 lotti funzionali, di sistemi diagnostici per l’esecuzione di test di elettroforesi (lotto n. 1) e dosaggi di proteine specifiche lotto n. 2) per l'U..O.C. laboratorio di patologia clinica.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture

Codice NUTS ITH35

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Fornitura triennale in service, suddivisa in n. 2 lotti funzionali, di sistemi diagnostici per l’esecuzione di test di elettroforesi sieroproteica immunotipizzazione componenti monoclonali, immunofissazionesu siero e urina(Bence-Jones) (lotto n. 1) e dosaggi di proteine specifiche (lotto n. 2) per l'U.O.C. laboratorio patologia clinica.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

33696500

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per uno o più lotti
II.1.9)Informazioni sulle varianti
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Valore stimato, IVA esclusa: 500 775,00 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Numero di rinnovi possibile: 1
Nel caso di appalti rinnovabili di forniture o servizi, calendario di massima degli appalti successivi:
in mesi: 24 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Informazioni sui lotti

Lotto n.: 1 Denominazione: Sistema diagnostico per l’esecuzione di test di elettroforesi siero proteica, immunosottrazione delle componenti monoclonali, immunofissazione su siero e urina (BJ)
1)Breve descrizione
Sistema diagnostico per l’esecuzione di test di elettroforesi siero proteica, immunosottrazione delle componenti monoclonali, immunofissazione su siero e urina (BJ).
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

33696500

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 263 175,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 2 Denominazione: Sistema diagnostico per l’esecuzione dei dosaggi di proteine specifiche in nefelometria
1)Breve descrizione
Sistema diagnostico per l’esecuzione dei dosaggi di proteine specifiche in nefelometria.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

33696500

3)Quantitativo o entità
Valore stimato, IVA esclusa: 237 600,00 EUR
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
5)Ulteriori informazioni sui lotti

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Per ciascun lotto si richieda che l'offerta sia corredata da una garanzia provvisoria, ai sensi e per gli effetti dell'art. 93 del D.Lgs. 50/2016 (si rinvia all'art. 10 del Disciplinare di gara).
L'aggiudicatario deve costituire una garanzia definitiva ai sensi e per gli effetti dell'art. 103 D.Lgs. 50/2016 (si rinvia all'art. 17 del capitolato speciale).
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Fondi della stazione appaltante.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Si rinvia all'art. 5 del Disciplinare di gara ed agli artt. 45 e ss. del D.Lgs. 50/2016.
III.1.4)Altre condizioni particolari
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rinvia agli artt. 6 e 7 del Disciplinare di gara.
Sono esclusi dalla gara gli operatori economici per i quali sussistono cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016.
I concorrenti, inoltre, a pena di esclusione, devono essere in possesso dei requisiti di idoneità (iscrizione nel registro tenuto dalla camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per attività coerenti con quelle oggetto della procedura di gara).
I concorrenti compilano il DGUE di cui allo schema allegato al DM del ministero delle Infrastrutture e trasporti del 18 luglio.
Per la comprova la stazione appaltante acquisisce d'ufficio i documenti in possesso di pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell'operatore economico, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rinvia all'art. 7.2 del Disciplinare di gara. I concorrenti devono aver realizzato un fatturato specifico medio annuo nel settore di attività oggetto dell'appalto e svolto a favore di strutture pubbliche o private convenzionate al S.S.N. riferito agli ultimi 3 esercizi finanziari disponibili (2015-2016-2017) non inferiore, per il lotto n. 1 a 286 000,00 EUR e per il lotto n. 2 a 250 000.00 EUR.
La comprova del requisito è fornita, ai sensi dell'art. 86, comma 4 e all. XVII, parte I, del D.Lgs. 50/2016.
III.2.3)Capacità tecnica
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. Qualità. Ponderazione 70

2. Prezzo. Ponderazione 30

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
Numero di gara SIMOG 7213808
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
20.12.2018 - 17:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 365 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 21.12.2018 - 10:00

Luogo:

Seduta riservata in piattaforma Sintel (cfr. art. 20 Disciplinare di gara).

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
La procedura di gara si svolgerà attraverso l'utilizzazione di un sistema telematico di proprietà dell'Azienda regionale centrale acquisti S.p.A. (ARCA) della Regione Lombardia, denominato «Sintel», mediante il qual verranno gestite le fasi di pubblicazione della procedura, di presentazione, analisi, valutazione ed aggiudicazione dell'offerta, oltre che le comunicazioni e gli scambi di informazioni, come specificamente disciplinato al successivo art. 2 del Disciplinare di gara. Le modalità tecniche per l'utilizzo di Sintel sono contenute nel documento «Modalità teche utilizzo piattaforma Sintel» (allegato 4 al Disciplinare di gara), ove sono descritte in particolare le informazioni riguardanti la la piattaforma di intermediazione telematica, la dotazione informatica necessaria per la partecipazione alla procedura di cui si tratta, la registrazione alla piattaforma e la forma delle comunicazioni da utilizzare per la presente procedura.
Specifiche e dettagliate indicazioni sono inoltre contenute nei manuali d'uso per gli operatori economici e nelle domande frequenti, a cui si fa rimando, messi a disposizione sul portale dell'Azienda regionale centrale acquisti S.p.A. (ARCA).
È possibile chiedere chiarimenti sulla procedura mediante proposizione di quesiti scritti per mezzo della funzione «Comunicazioni della procedura» della piattaforma Sintel almeno 10 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte (si rinvia all'art. 2.2 del Disciplinare di gara).
È previsto l'obbligo di effettuare il sopralluogo, ai sensi dell'art. 79, comma 2, D.Lgs. 50/2016 (si rinvia all'art. 11 del Disciplinare di gara). La richiesta deve essere effettuata entro il giorno 23.11.2018.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale Amministrativo Regionale
Venezia
Italia

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: A norma di legge.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
8.11.2018