Lavori - 5-2019

02/01/2019    S1    Programmi di aiuti esterni - Lavori - Avviso di gara - Non applicabile 

Turchia-Ankara: IPA - Costruzione del centro di innovazione per i prodotti alimentari, dell'impianto pilota e dei laboratori alimentari

2019/S 001-000005

Ubicazione – Kocaeli, Giresun, Şanlıurfa/Turchia

Bando di gara per un appalto di lavori


1.Riferimento della pubblicazione
EuropeAid/139366/IH/WKS/TR
2.Procedura
Aperta
3.Titolo del programma
Programma operativo pluriennale "Settore della competitività e dell'innovazione" per il sostegno dell'UE dello strumento di Assistenza Preadesione (IPA II) per il settore della politica di sviluppo socio-economico e regionale in Turchia
4.Finanziamento
Voce del bilancio IPA II 22.02 03 02 del bilancio generale dell'UE e contributo nazionale
5.Ente appaltante

Ministry of Industry and Technology - DG for EU and Foreign Affairs – Directorate of EU Financial Programmes, (MoIT/ DoEUFP), Mustafa Kemal Mahallesi, Dumlupınar Bulvarı, (Eskişehir Yolu 7.Km), 2151.Cadde, No:154/A, Kat:7, 06510 Çankaya, Ankara, TURCHIA.

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti all'ente appaltante ai seguenti indirizzi e-mail rsp.ihale@sanayi.gov.tr, rsp.tender@sanayi.gov.tr, entro e non oltre 21 giorni antecedenti il termine ultimo per la presentazione delle domande indicato al seguente punto 19.

I chiarimenti saranno pubblicati sul sito web della DG Cooperazione internazionale e sviluppo entro e non oltre 11 giorni prima del termine ultimo.


CARATTERISTICHE DELL'APPALTO

6.Descrizione dell'appalto
L'appalto riguarderà quanto segue:
Sezione 1:

— Costruzione del Centro d’innovazione per i prodotti alimentari (Food Innovation Centre) a Gebze, Kocaeli: Edificio di 3 piani di tipo misto (edificio in cemento con tetto in acciaio) con laboratori e componenti sociali. (circa 6 000 m2 di superficie coperta)

— progettazione, fabbricazione, fornitura, installazione, messa in servizio e collaudo di linee di lavorazione alimentare su scala pilota presso il centro di innovazione per i prodotti alimentari
Sezione 2:

— costruzione di un laboratorio di prove/analisi degli alimenti a Giresun (circa 900 m2 di superficie coperta, 2 piani)

Sezione 3:

— Ristrutturazione del laboratorio di prove/analisi degli alimenti a Şanlıurfa: Edificio in cemento di 2 piani composto da laboratori (circa 250 m2 di superficie coperta)

L'appalto di lavori sarà realizzato secondo le «Condizioni contrattuali per i lavori di costruzione edile e di ingegneria progettati dal datore di lavoro, prima edizione del Libro Rosso FIDIC 1999». Tutti i lavori saranno supervisionati durante il periodo contrattuale da una società di consulenza tecnica (ingegnere) designata tramite una gara d'appalto di servizi separata.
In caso di annullamento della relativa procedura di gara per servizi di supervisione (ovvero EuropeAid/138925/IH/SER/TR), l'ente appaltante ha il diritto di annullare la presente procedura di gara.
7.Numero e titoli dei lotti
Solo 1 lotto


CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

8.Ammissibilità e norme di origine
La partecipazione è aperta a tutte le persone fisiche in possesso della cittadinanza e alle persone giuridiche (che partecipano a titolo individuale o in gruppo — consorzio — di offerenti) effettivamente stabilite in uno Stato membro dell'Unione europea o in un paese o territorio ammissibile, così come definito nel regolamento (UE) n. 236/2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione (CIR) per il corrispondente strumento in virtù del quale è finanziato l'appalto (cfr. anche punto 22 di cui sotto). La partecipazione è altresì aperta alle organizzazioni internazionali. Tutti i prodotti forniti nell'ambito del presente contratto dovranno essere originari di uno o più dei suddetti paesi. Tuttavia, esse possono provenire da qualsiasi paese se l'importo delle forniture da acquistare è inferiore a 100 000 EUR per acquisto.
Si prega di notare che, dopo il ritiro del Regno Unito dall'UE, ai candidati o offerenti del Regno Unito e a tutti i candidati o offerenti che propongono merci originarie del Regno Unito (1) si applicheranno le regole di accesso alle procedure d'appalto dell'UE per gli operatori economici stabiliti in paesi terzi e per le merci provenienti da paesi terzi (1), in funzione dell'esito dei negoziati. Nel caso in cui tale accesso non sia previsto dalle disposizioni giuridiche vigenti al momento dell'aggiudicazione del contratto, i candidati o gli offerenti del Regno Unito e i candidati o gli offerenti che propongono merci provenienti dal Regno Unito potranno essere esclusi dalla procedura di appalto.
(1) Tuttavia, tali prodotti potranno provenire da qualsiasi paese se l'importo delle forniture da acquistare sarà inferiore a 100 000 EUR.
9.Casi di esclusione
Gli offerenti dovranno presentare una dichiarazione firmata, da accludere all'atto di candidatura per gli appalti di lavori, attestante che non si trovano in nessuna delle situazioni indicate al punto 2.6.10.1 della Guida pratica.
Gli offerenti inclusi negli elenchi delle misure restrittive dell'UE (cfr. sezione 2.4 della PRAG) al momento della decisione di aggiudicazione non possono aggiudicarsi il contratto.
10.Numero di offerte
Gli offerenti potranno presentare una sola offerta per lotto. Le offerte presentate per parti di un lotto non saranno prese in considerazione. Gli offerenti potranno dichiarare nell'offerta di essere disposti a praticare uno sconto qualora la propria offerta fosse accettata per più di un lotto. Oltre all'offerta relativa ai lavori richiesti nel capitolato d'appalto, gli offerenti non potranno presentare una soluzione alternativa.
11.Garanzia di offerta
Gli offerenti dovranno fornire una garanzia di offerta di 200 000 EUR alla presentazione dell'offerta. Tale garanzia verrà restituita agli offerenti non selezionati al termine della procedura di aggiudicazione e agli aggiudicatari dopo la sottoscrizione del contratto da parte di tutti gli interessati.
12.Garanzia di buona esecuzione
L'offerente selezionato dovrà fornire una garanzia di buona esecuzione pari al 10 % del valore dell'appalto al momento della firma del contratto. Tale garanzia dovrà essere presentata insieme al contratto controfirmato entro e non oltre 30 giorni dalla ricezione, da parte dell'offerente, del contratto firmato dall'ente appaltante. Qualora l'aggiudicatario ometta di fornire tale garanzia entro il termine stabilito, il contratto sarà nullo e un nuovo contratto potrà essere redatto e inviato all'offerente che ha presentato l'offerta successiva più conveniente e conforme ai requisiti.
13.Riunione a scopo informativo e/o visita dei luoghi
Una riunione a scopo informativo e una visita dei luoghi facoltative si terranno il 28.2.2019 alle ore 14:00 (ora locale - Turchia). L’indirizzo per la riunione è TÜBİTAK Gebze Yerleşkesi Marmara Araştırma Merkezi Gıda Enstitüsü 41470 Gebze/Kocaeli/TURCHIA.
Le visite dei siti per la sezione 2 e la sezione 3 si terranno nelle seguenti date e luoghi:
Per la sezione 2: 4.3.2019 alle 14:00 (ora locale - Turchia). L’indirizzo per la riunione è Giresun Ticaret Borsası Fındık Lisanslı Deposu ve Spot Borsası, Boztekke Köyü Merkez/Giresun/TURCHIA.
Per la sezione 3: 8.3.2019 alle 14:00 (ora locale - Turchia). L’indirizzo per la riunione è Şanlıurfa Organize Sanayi Bölgesi (1. Kısım) Koçören Mahallesi 142 Ada 3 Parsel Eyyübiye/Şanlıurfa/TURCHIA.
14.Validità dell'offerta
Le offerte dovranno rimanere valide per un periodo di 90 giorni a decorrere dal termine per la loro presentazione. In circostanze eccezionali, prima della scadenza del periodo di validità, l'ente appaltante può richiedere agli offerenti di estendere la validità delle offerte per un determinato periodo.
15.Periodo di esecuzione degli incarichi
— per la sezione 1
Il periodo per il completamento dei lavori è di 730 giorni, con decorrenza dalla data notificata nell'ordine di avvio e fino alla data notificata nel certificato di presa in consegna.
Il periodo di notifica dei difetti durerà 365 giorni, a partire dalla data di emissione del certificato di presa in consegna.
— per la sezione 2
Il periodo per il completamento dei lavori è di 365 giorni, con decorrenza dalla data notificata nell'ordine di avvio e fino alla data notificata nel certificato di presa in consegna.
Il periodo di notifica dei difetti durerà 365 giorni, a partire dalla data di emissione del certificato di presa in consegna.
— per la sezione 3
Il periodo per il completamento dei lavori è di 240 giorni, con decorrenza dalla data notificata nell'ordine di avvio e fino alla data notificata nel certificato di presa in consegna.
Il periodo di notifica dei difetti durerà 365 giorni, a partire dalla data di emissione del certificato di presa in consegna.


CRITERI DI SELEZIONE E DI AGGIUDICAZIONE

16.Criteri di selezione
Nel caso di un'offerta presentata da un consorzio, salvo istruzioni diverse, i criteri di selezione saranno applicati a tutto il consorzio nell'insieme.
16.1 Capacità economica e finanziaria del candidato
a) Il fatturato annuo (l'importo corrispondente alle attività realizzate nel corso di un anno, i redditi derivanti da lavori in fase di esecuzione e i redditi derivanti da lavori intrapresi saranno considerati nel calcolo del fatturato).
il fatturato medio annuo realizzato dall'offerente negli ultimi 3 (tre) esercizi finanziari dovrà essere pari a un minimo di 7 000 000 EUR o equivalente.
Ciò dovrà essere comprovato dalle dichiarazioni finanziarie della società (comprendenti dichiarazioni relative a bilancio, conto profitti e perdite, flusso di cassa e cambiamenti nel capitale sociale) nel corso degli ultimi 3 esercizi finanziari, verificate da un contabile pubblico certificato (giurato)/abilitato e come previsto dal diritto del paese di residenza dell'offerente.
Le dichiarazioni finanziarie relative agli ultimi 3 esercizi finanziari devono essere allegate al modulo 4.4.
b) risorse finanziarie:
L'offerente dovrà dimostrare, mediante una dichiarazione bancaria rilasciata dalla propria banca, di avere a disposizione o di avere accesso ad attività liquide, linee di credito od altri mezzi finanziari, sufficienti a soddisfare il flusso di cassa per il contratto di costruzione non inferiore a 3 500 000 EUR o equivalente al di là degli impegni assunti dall'offerente per altri contratti.
L'offerente dovrà fornire la prova di finanziamenti garantiti sotto forma di liquidità, linea di credito garantita irrevocabile da parte di una banca o un'altra forma di fondi ritenuta ammissibile. Le prove dovranno dimostrare chiaramente che il finanziamento è disponibile per il contratto in questione.
c) Posizione finanziaria:
Le dichiarazioni finanziarie revisionate (bilanci revisionati e tabelle dei redditi o, se non richiesto dalla legge del paese dell'offerente, altre dichiarazioni finanziarie accettabili dall'ente appaltante) nonché la relazione preparata dal contabile pubblico certificato (giurato) per gli ultimi 3 esercizi finanziari, dovranno essere presentate e dimostrare la stabilità della situazione finanziaria del candidato provando una redditività a lungo termine.
L'offerente dovrà dimostrare uno stato patrimoniale positivo per almeno 2 degli ultimi 3 anni.
L'ente appaltante si riserverà il diritto di svolgere eventuali indagini supplementari sulla situazione finanziaria dell'offerente.
Per la conversione di una valuta estera in euro verranno utilizzati i tassi di cambio pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, disponibili al seguente indirizzo:

http://ec.europa.eu/budget/inforeuro/index.cfm?Language=en

Per il calcolo dei fatturati annui in euro verranno utilizzati i tassi di giugno di ogni anno.
16.2 Capacità tecniche e professionali del candidato
Esperienza in lavori simili:
L'offerente dovrà soddisfare i criteri minimi seguenti (da comprovarsi mediante i certificati di presa in consegna, in originale o in copia autenticata da notaio).
L'offerente dovrà avere eseguito, in qualità di contraente principale, contratti di natura simile, come definito di seguito, negli ultimi 8 (otto) anni fino al termine ultimo di presentazione dell'offerta in questione, ovvero 96 mesi prima del termine ultimo per la presentazione delle offerte. (i certificati di presa in consegna dovranno indicare che i lavori sono stati completati negli ultimi 8 anni.) Le date di inizio e completamento/fine (accettazione provvisoria) delle referenze dovranno essere specificate nel formato giorno/mese/anno.
1) Almeno un contratto di costruzione di edifici (ad es. edifici pubblici, ospedali, università, scuole, laboratori, edifici di produzione, hotel tranne lavori di rinnovo/riattamento) con un valore minimo pari a 13 500 000 EUR o valore equivalente o almeno 2 contratti di costruzione di edifici (ad es. edifici pubblici, ospedali, università, scuole, laboratori, edifici di produzione, hotel tranne lavori di rinnovo/riattamento), ciascuno con un valore minimo pari a 7 000 000 EUR o valore equivalente.
2) dovrà aver eseguito (per proprio conto o come subappaltatore) almeno un contratto per la fornitura e l'installazione di impianti per la lavorazione dei prodotti alimentari (macchine e attrezzature) con un valore contrattuale pari ad almeno 800 000 EUR (o equivalente) oppure;
dovrà aver completato (per proprio conto o come subappaltatore) almeno 2 contratti per la fornitura e l'installazione di impianti per la lavorazione dei prodotti alimentari (macchine e attrezzature) con un valore contrattuale pari ad almeno 400 000 EUR (o equivalente).
Se l'offerente fa affidamento alle capacità del subappaltatore indicato, deve compilare il modulo 4.6.5.1 e deve essere fornita prova della realizzazione e della capacità insieme all’offerta. Il subappaltatore indicato dovrà inoltre rispettare le regole di eleggibilità e in particolare di nazionalità.
Se un offerente ha realizzato un'esperienza di lavoro simile in una joint venture/consorzio, la percentuale/il valore dei lavori che l'offerente ha completato con successo dovranno essere chiari dalle prove documentarie (certificati di presa in consegna). Qualora i documenti presentati non forniscano informazioni chiare, ciò sarà chiarito da documenti supplementari.
Per quanto concerne il calcolo degli importi dei contratti per i lavori completati dall'offerente, verrà considerato l'equivalente in euro di tali importi alla data della firma del contratto. Per la conversione di una valuta estera in euro verranno utilizzati i tassi di cambio pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, disponibili al seguente indirizzo:

http://ec.europa.eu/budget/inforeuro/index.cfm?Language=en

L'esperienza precedente dell'offerente dovrà essere comprovata sulla base di una copia notarile approvata dei certificati di presa in consegna.
L'ente appaltante si riserverà il diritto di richiedere gli originali dei rispettivi certificati di presa in consegna, firmati dai direttori del progetto/dall'ente appaltante dei progetti in questione.
Nel caso di offerte presentate da una joint venture/consorzio, i seguenti criteri di selezione saranno applicati a tutta la joint venture/il consorzio nell'insieme:
I criteri minimi di selezione per una joint venture/consorzio offerente sono i seguenti:
i) il capofila dovrà soddisfare almeno il 50 % dei criteri relativi al fatturato 16.1.a) e alle risorse finanziarie 16.1.b) di cui sopra;
ii) gli altri partner dovranno soddisfare almeno il 10 % dei criteri relativi al fatturato 16.1.a) e alle risorse finanziarie 16.1.b) di cui sopra;
iii) tutti i partner dovranno soddisfare collettivamente i criteri relativi alla situazione economica e finanziaria [16.1.a), 16.1.b) e 16.1.c)] e alle capacità tecniche e professionali (16.2) sopra specificati;
iv) ogni singolo membro dovrà soddisfare i criteri relativi allo status giuridico (8).
Soggetti che forniscono capacità:
un operatore economico potrà, se necessario e per un contratto specifico, avvalersi delle capacità di altri soggetti, a prescindere dalla natura giuridica dei legami esistenti tra loro. Ciò potrebbe non essere considerato opportuno dall'ente appaltante, ad esempio, nel caso in cui l'offerente si affidi principalmente alle capacità di altri soggetti o qualora si affidi per i criteri principali. Qualora l'offerente si affidi ad altri soggetti, dovrà dimostrare all'ente appaltante che avrà a disposizione le risorse necessarie per l'esecuzione dell'appalto, per esempio mediante la presentazione di un impegno da parte di quei soggetti a mettere a sua disposizione tali risorse. Tali soggetti, ad esempio la società madre dell'operatore economico, dovranno soddisfare gli stessi criteri di ammissibilità applicabili all'operatore economico, in particolare quello della nazionalità. L'offerta dovrà altresì includere in un documento separato i dati relativi a tale terzo soggetto per il criterio di selezione pertinente. Su richiesta dell'ente appaltante dovranno essere fornite prove relative alla capacità.
Per quanto riguarda i criteri tecnici e professionali, un offerente potrà affidarsi alle capacità di altri soggetti solo nei casi in cui questi ultimi dovranno eseguire i lavori per i quali tali capacità sono richieste.
Per quanto riguarda i criteri economici e finanziari, i soggetti alle cui capacità l'offerente farà affidamento diventeranno congiuntamente e solidalmente responsabili dell'esecuzione del contratto.
17.Criteri di aggiudicazione
L'offerta economicamente più vantaggiosa sarà l'offerta tecnicamente conforme al prezzo economicamente più vantaggioso.


CANDIDATURA

18.Modalità di richiesta del capitolato d'appalto
Il capitolato d'appalto è disponibile al seguente indirizzo;
Ministry of Industry and Technology, DG for European Union and Foreign Affairs, Directorate of EU Financial Programmes
Mustafa Kemal Mahallesi, Dumlupınar Bulvarı, (Eskişehir Yolu 7.Km), 2151.Cadde, No:154/A, Kat:7, Oda No:714/A 06510 Çankaya/Ankara, TURCHIA.
Dietro versamento di 200 EUR, che non comprende le spese di corriere. Il capitolato d'appalto può inoltre essere consultato negli uffici dell'ente appaltante, all'indirizzo indicato al precedente punto 5. Le offerte dovranno essere presentate utilizzando il modello di atto di candidatura accluso al capitolato d'appalto, il cui formato e le cui istruzioni devono essere rigorosamente osservati.

Gli offerenti che desiderano richiedere informazioni in merito alla presente gara dovranno inviare la richiesta per iscritto a www.rekabetcisektorler.sanayi.gov.tr (citando il riferimento della pubblicazione di cui al punto 1) almeno 21 giorni prima del termine ultimo per la presentazione delle offerte indicato al punto 19. L'ente appaltante dovrà rispondere a tutte le domande degli offerenti almeno 11 giorni prima del termine ultimo per la presentazione delle offerte. Eventuali chiarimenti o variazioni di minor importanza relative al capitolato d'appalto, verranno pubblicati almeno 11 giorni prima del termine di presentazione sul sito Internet della DG cooperazione internazionale e sviluppo, agli indirizzi web: https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/online-services/index.cfm?do=publi.welcome e www.rekabetcisektorler.sanayi.gov.tr

19.Termine ultimo per la presentazione delle offerte
Si richiama l'attenzione del candidato/offerente sul fatto che esistono 2 sistemi diversi per l'invio di candidature/offerte tramite servizio postale o servizio di posta privata, o mediante consegna a mano.
Nel primo caso, la candidatura/offerta deve essere inviata prima della data e dell'ora di scadenza del termine ultimo per la presentazione delle offerte, come evidenziato dal timbro postale o dalla ricevuta di deposito (1), ma nel secondo caso l'avviso di ricevimento fornito al momento della consegna della candidatura/offerta costituisce la prova.
4.00 (ora locale — Turchia) del 9.4.2019
Le offerte presentate all'ente appaltante dopo tale termine non verranno prese in considerazione.
Per motivi di efficienza amministrativa, l'ente appaltante potrà respingere qualsiasi candidatura od offerta presentata entro i termini presso il servizio postale, ma che, per motivi al di fuori del controllo dell'ente appaltante, sia stata ricevuta dopo la data effettiva dell'approvazione della relazione sull'elenco ristretto o del rapporto di valutazione, qualora l'accettazione di candidature od offerte presentate in tempo, ma giunte in ritardo, rallenti considerevolmente la procedura di valutazione (ad esempio, se le candidature o le offerte sono state ricevute dopo che il comitato di valutazione ha concluso il suo lavoro e la loro valutazione implicherebbe la riconvocazione del comitato di valutazione) o rimetta in discussione decisioni già prese e notificate.
Modalità di presentazione delle offerte
Le offerte dovranno essere presentate in lingua inglese esclusivamente all'amministrazione aggiudicatrice in una busta sigillata:

— per posta o servizi di corriere, nel qual caso la prova della data di invio sarà costituita dal timbro postale o dalla data della ricevuta di deposito, al seguente indirizzo:
Att.: Mr. Mustafa Erdoğan
Ministry of Industry and Technology - DG for EU and Foreign Affairs – Directorate of EU
Financial Programmes, (MoIT/ DoEUFP)
Mustafa Kemal Mahallesi, Dumlupınar Bulvarı, (Eskişehir Yolu 7.Km), 2151.Cadde,
No:154/A, Kat:7, Oda No:714/A 06510 Çankaya/Ankara, TURCHIA
— o mediante consegna brevi manu personalmente dallo stesso partecipante o da un suo agente direttamente nei locali dell'ente appaltante dietro rilascio di una ricevuta firmata e datata, nel qual caso la prova è costituita da tale avviso di ricevimento, all'indirizzo:
Att.: Mr. Mustafa Erdoğan
Tel: +90 0312 201 6050
Ministry of Industry and Technology — DG for EU and Foreign Affairs – Directorate of EU
Financial Programmes, (MoIT/ DoEUFP)
Mustafa Kemal Mahallesi, Dumlupınar Bulvarı, (Eskişehir Yolu 7.Km), 2151.Cadde, No:
154/A, Kat: 7, Oda No: 714/A 06510 Çankaya/Ankara, TURCHIA
Orario di apertura dell'ente appaltante: 9:00 – 17:00 (ora locale).
Il titolo del contratto e il riferimento della pubblicazione (cfr. punto 1) dovranno essere indicati chiaramente sulla busta contenente la candidatura e dovranno sempre essere citati in tutta la successiva corrispondenza con l'ente appaltante.
Le offerte presentate ricorrendo a qualsiasi altro mezzo non verranno prese in considerazione.
Presentando un’offerta, i candidati accettano di ricevere la comunicazione dell'esito della procedura per via elettronica. Tale comunicazione verrà considerata come ricevuta a decorrere dalla data in cui l'ente appaltante la trasmetterà all'indirizzo di posta elettronica indicato nella candidatura.
(1) Si raccomanda di utilizzare la posta raccomandata nel caso in cui il timbro postale non sia leggibile.
20.Sessione di apertura delle offerte
10.00 (ora locale — Turchia) del 15.4.2019, presso gli uffici del Ministry of Ministry of Industry and Technology — DG for EU and Foreign Affairs – Directorate of EU Financial Programmes, (MoIT/ DoEUFP), Mustafa Kemal Mahallesi, Dumlupınar Bulvarı, (Eskişehir Yolu 7.Km), 2151.Cadde, No:154/A, Kat:7 06510 Çankaya/Ankara, TURCHIA
21.Lingua della procedura
Tutte le comunicazioni scritte relative alla presente procedura di gara e all'appalto in questione devono essere redatte in lingua inglese.
22.Ripetizione di lavori simili
Successivamente al contratto iniziale risultante dalla presente procedura di gara, nuovi lavori che consistono nella ripetizione di lavori simili, fino all'importo stimato di 9 000 000 EUR, potranno essere affidati al contraente iniziale mediante procedura negoziata senza pubblicazione preliminare di un bando di gara, a condizione che i nuovi lavori siano conformi allo stesso progetto di base.
23.Base giuridica (2)
Regolamento (UE) n. 236/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11.3.2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione e regolamento (UE) n. 231/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11.3.2014, che istituisce uno strumento di assistenza preadesione (IPA II)
(2) Indicare qualsiasi specificità che possa avere un impatto sulle regole di partecipazione (come ad esempio geografica o tematica o a lungo/breve termine).