Consulta la nostra pagina dedicata alla COVID-19 per le gare d’appalto relative al fabbisogno di attrezzature mediche.

La Conferenza sul futuro dell'Europa è la tua occasione per condividere le tue idee e plasmare il futuro dell'Europa. Fai sentire la tua voce!

Servizi - 524327-2019

Submission deadline has been amended by:  607736-2019
05/11/2019    S213

Italia-Roma: Servizi operativi aeroportuali

2019/S 213-524327

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: ENAV S.p.A.
Indirizzo postale: Via Salaria 716
Città: Roma
Codice NUTS: IT ITALIA
Codice postale: 00138
Paese: Italia
Persona di contatto: Dott. Giovanni Vasta
E-mail: giovanni.vasta@enav.it
Tel.: +39 06816621
Fax: +39 0681662500
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.enav.it
Indirizzo del profilo di committente: http://www.enav.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.pleiade.it/enav/sourcing
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://www.pleiade.it/enav/sourcing
I.6)Principali settori di attività
Attività aeroportuali

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Gara comunitaria a procedura ristretta per il servizio di manutenzione e conduzione degli impianti aiuto visivo luminosi e delle cabine elettriche sul territorio nazionale

II.1.2)Codice CPV principale
63731000 Servizi operativi aeroportuali
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Gara comunitaria a procedura ristretta, ai sensi dell'art. 61 del D.Lgs. 50/2016, per il «Servizio di manutenzione e conduzione degli impianti aiuto visivo luminosi e delle cabine elettriche sul territorio nazionale». La gara è suddivisa in no 2 macro lotti distinti per aree geografiche dei centri aeroportuali oltre ad un plafond opzionale per ciascun lotto di gara:

— lotto 1 — centro nord: Albenga, Cuneo, Parma, Torino Aeritalia e Forlì valore massimo 3 447 282,72 EUR,

— lotto 2 — sud e isole: Lampedusa, Alghero, Crotone, Reggio Calabria e Pescara valore massimo 3.847.100,11EUR.

Valore plafond opzionale lotto 1: 932 497,04 EUR centri aeroportuali di Torino Caselle, Genova e Bologna.

Valore plafond opzionale lotto 2: 2 169 096,16 EUR centri aeroportuali di Bari, Catania, Foggia, Lamezia, Napoli, Olbia e Palermo.

Le modalità e le condizioni relative all'attivazione dei plafond opzionali sono indicate nel documento «Condizioni di partecipazione».

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 10 395 976.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2
L'amministrazione aggiudicatrice si riserva la facoltà di aggiudicare i contratti d'appalto combinando i seguenti lotti o gruppi di lotti:

In caso di partecipazione ad entrambi i lotti, l'aggiudicatario del lotto 1 sarà escluso dalla partecipazione del lotto 2.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Servizio di manutenzione e conduzione degli impianti aiuto visivo luminosi e delle cabine elettriche dei C.A. del centro nord Italia: Albenga, Cuneo, Parma, Torino A. e Forlì.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
63731000 Servizi operativi aeroportuali
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC NORD-OVEST
Luogo principale di esecuzione:

Centro nord ITALIA.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto 1) servizio di manutenzione e conduzione degli impianti audio visivo luminosi e delle cabine elettriche dei centri aeroportuali del centro nord ITALIA: Albenga, Cuneo, Parma, Torino Aeritalia e Forlì

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: Merito tecnico / Ponderazione: 70
Prezzo - Ponderazione: 30
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 4 379 779.76 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 24
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.9)Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare
Numero previsto di candidati: 3
Criteri obiettivi per la selezione del numero limitato di candidati:

Non sono previste limitazioni nel numero dei candidati da invitare.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nel contratto d'appalto relativo al Lotto 1 verrà inserito apposito plafond opzionale per Torino Caselle, Genova e Bologna per un valore di 932 497.04 EUR.

Il plafond opzionale sarà eventualmente esercitabile semestralmente e rinnovabile su singolo aeroporto anche per tutta la durata del contratto. I valori, le modalità e le condizioni relative all'attivazione del plafond opzionale sono indicate nel documento «Condizioni di partecipazione».

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

ENAV S.p.A. si riserva la facoltà di modificare o ritirare il bando di gara oppure, eventualmente, di non procedere alla relativa aggiudicazione, anche in relazione a possibili modifiche intervenute nel processo di retrocessione degli impianti citato nel documento «Condizioni di partecipazione».

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Servizio di manutenzione e conduzione degli impianti aiuto visivo luminosi e delle cabine elettriche dei centri aeroportuali di Lampedusa, Alghero, Crotone, Reggio Calabria e Pescara

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
63731000 Servizi operativi aeroportuali
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF SUD
Codice NUTS: ITG ISOLE
Luogo principale di esecuzione:

Sud ITALIA ed isole.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Lotto 2) servizio di manutenzione e conduzione degli impianti aiuto visivo luminosi e delle cabine elettriche dei centri aeroportuali del sud ITALIA ed isole: Lampedusa, Alghero, Crotone, Reggio Calabria e Pescara

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: Merito tecnico / Ponderazione: 70
Prezzo - Ponderazione: 30
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 6 016 196.27 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 24
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.9)Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare
Numero previsto di candidati: 3
Criteri obiettivi per la selezione del numero limitato di candidati:

Non sono previste limitazioni nel numero dei candidati da invitare.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Nel contratto d'appalto relativo al lotto 2 verrà inserito apposito plafond opzionale per Bari, Catania, Foggia, Lamezia, Napoli, Olbia e Palermo per un valore di 2 169 096.16 EUR.

Il plafond opzionale sarà eventualmente esercitabile semestralmente e rinnovabile su singolo aeroporto anche per tutta la durata del contratto. I valori, le modalità e le condizioni relative all'attivazione del plafond opzionale sono indicate nel documento «Condizioni di partecipazione».

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

ENAV S.p.A. si riserva la facoltà di modificare o ritirare il bando di gara oppure, eventualmente, di non procedere alla relativa aggiudicazione, anche in relazione a possibili modifiche intervenute nel processo di retrocessione degli impianti citato nel documento «Condizioni di partecipazione».

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Con riferimento alle norme ed ai criteri di partecipazione si rimanda a quanto indicato nelle «Condizioni di partecipazione» e relativi allegati.

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Non richieste in fase di prequalifica.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Finanziato interamente con Fondi aziendali di ENAV S.p.A.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Forma giuridica prevista ai sensi dell'art. 48 del D.Lgs. 50/2016.

Non è consentito il RTI tra 2 concorrenti ammessi singolarmente alla fase successiva gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Le condizioni saranno contenute nella lettera d'invito e relativi allegati

ENAV S.p.A. si riserva la facoltà di retrocedere il sito di Forlì, all’interno del lotto 1, con un preavviso minimo di 6 mesi.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura ristretta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 18/12/2019
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
Data: 18/09/2020
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

La procedura di gara, per tutti e 2 i lotti, sarà gestita interamente in via telematica e pertanto ciascun concorrente deve poter disporre di un PC dotato di accesso alla rete Internet e di un indirizzo di posta elettronica certificata, le cui specifiche tecniche sono evidenziate all'interno dell'area informativa nel sito https://www.pleiade.it/enav/sourcing/ nel documento denominato «Regolamento e-procurement». I concorrenti dovranno accedere al sistema telematico della struttura procurement (già acquisti) di ENAV S.p.A. all'indirizzo https://www.pleiade.it/enav/sourcing/, e cliccando sul nome della gara potranno visualizzare il dettaglio della procedura. Al suddetto sito, accessibile anche attraverso l'indirizzo www.enav.it — sezione Bandi — E-procurement, è disponibile tutta la documentazione di gara comprese le condizioni di partecipazione ed i relativi allegati. Il Responsabile del procedimento, in fase di affidamento, è il responsabile della struttura Procurement — dott. Giovanni Vasta. Tutte le attività saranno eseguite nel sedime aeroportuale, pertanto si intendono compresi nel corrispettivo tutti gli oneri e le spese legate all'ingresso in tali aree che comprendono un regime di controllo e verifica nonché autorizzativo, in particolare l'attività di ingresso che potrà essere di modalità diversa per ogni singolo aeroporto. In relazione agli obblighi previsti in materia di rimborso delle spese di pubblicazione del bando di gara sulla GURI e dell’estratto avviso di gara sui quotidiani, ai sensi dell’art. 216, co. 11 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., l’aggiudicatario, previa emissione da parte di ENAV S.p.A., della fattura completa della relativa documentazione attestante le spese sostenute, dovrà provvedere al pagamento con le modalità ed entro i termini previsti in fattura.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Città: Roma
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

30 giorni dalla data di pubblicazione del bando sulla GUUE, per le clausole del bando stesso immediatamente lesive.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
31/10/2019