Forniture - 565254-2019

Mostra versione ridotta

28/11/2019    S230

Italia-Roma: Autovetture per trasporto passeggeri

2019/S 230-565254

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2009/81/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Denominazione ufficiale: Ministero della Difesa/SGD-DNA/Direzione degli armamenti terrestri
Indirizzo postale: Via di Centocelle 301
Città: Roma
Codice postale: 00175
Paese: Italia
Persona di contatto: Ufficio relazioni con il pubblico
Posta elettronica: terrarm@postacert.difesa.it
Telefono: +39 06469133102

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore: http://difesa.it/Segretariato-SGD-DNA/DG/TERRARM

Indirizzo del profilo di committente: http://difesa.it/Segretariato-SGD-DNA/DG/TERRARM

Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: https://www.acquistinretepa.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso:
Denominazione ufficiale: Direzione armamenti terrestri
Indirizzo postale: Via di Centocelle 301
Città: Roma
Codice postale: 00175
Paese: Italia
Persona di contatto: Direzione armamenti terrestri 7^ divisione
All'attenzione di: Col. Giulio Venanzi
Telefono: +39 06469133212
Indirizzo internet: http://www.difesa.it/Segretariato-SGD-DNA/DG/TERRARM

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a:
Denominazione ufficiale: Direzione armamenti terrestri
Indirizzo postale: Via di Centocelle 301
Città: Roma
Codice postale: 00175
Paese: Italia
Indirizzo internet: https://www.acquistinretepa.it

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Ministero o qualsiasi altra autorità nazionale o federale, inclusi gli uffici a livello locale o regionale
I.3)Principali settori di attività
Difesa
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici/enti aggiudicatori
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Fornitura di autovetture da ricognizione in configurazione «leggera» e «standard».
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Acquisto

Codice NUTS IT ITALIA

II.1.3)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti:
L'appalto è costituito da un lotto unico, che ha per oggetto una fornitura di autovetture da ricognizione in versione «leggera» e «standard» e il relativo supporto logistico, suddiviso in 7 sublotti:
— sublotto 1: n. 200 autovetture «leggere», al prezzo base palese unitario pari a 50 819,67 EUR (IVA esclusa),
— sublotto 2: n. 200 pacchetti di assistenza tecnica della durata di 6 anni o 150 000,00 km per il veicolo in configurazione leggera, al prezzo base palese unitario di 6 721,31 EUR (IVA esclusa),
— sublotto 3: n. 10 autovetture «standard» con cablaggio per sistema CIS, al prezzo base palese unitario pari a 68 852,46 EUR (IVA esclusa),
— sublotto 4: n. 10 pacchetti di assistenza tecnica della durata di 6 anni o 150 000 km per il veicolo in configurazione standard, al prezzo base palese unitario di 8 196,72 EUR (IVA esclusa),
— n. 1 corso guida off road autovettura da ricognizione leggera al prezzo base palese di 4 098,36 EUR (IVA esclusa),
— n. 1 corso guida off road autovettura da ricognizione standard al prezzo base palese di 4 098,36 EUR (IVA esclusa),
— n. 1 corso per manutentori autovettura da ricognizione leggera e standard al prezzo base palese di 2 459,02 EUR (IVA esclusa).
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

34110000 Autovetture per trasporto passeggeri

II.1.7)Informazioni sui subappalti
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Importo complessivo pari a 12 289 344,26 EUR (IVA esclusa). Il quantitativo totale è il seguente:
— sublotto 1: n. 200 autovetture «leggere»,
— sublotto 2: n. 200 pacchetti di assistenza tecnica della durata di 6 anni o 150 000 km per il veicolo in configurazione leggera,
— sublotto 3: n. 10 autovetture «standard» con cablaggio per sistema CIS,
— sublotto 4: n. 10 pacchetti di assistenza tecnica della durata di 6 anni o 150 000 km per il veicolo in configurazione standard,
— n. 1 corso guida off road autovettura da ricognizione,
— n. 1 corso guida off road autovettura da ricognizione standard,
— n. 1 corso per manutentori autovettura da ricognizione leggera e standard.
Valore stimato, IVA esclusa: 12 289 344,26 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: Si prevede di esercitare un'opzione nei 3 anni successivi alla data di registrazione del contratto per ulteriori n. 200 autovetture «leggere» e n. 10 autovetture «standard», comprensive di pacchetto di assistenza tecnica, secondo le modalità indicate al paragrafo 4.2 del disciplinare di gara.
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Cauzione pari al 1 % dell’importo posto a base di gara (IVA esclusa) ai sensi dell'art. 93 del D.Lgs. 18.4.2016 n. 50. Tale cauzione è prestata a garanzia della serietà dell'offerta e risulta già ridotta del 50 % in quanto tutte le società partecipanti dovranno essere in possesso (a pena d'esclusione) della certificazione di qualità UNI ENI ISO 9001 ai sensi dell’ art.93, comma 7 del D.Lgs. n. 50/2016.
La ditta aggiudicataria dovrà costituire una garanzia fidejussoria definitiva secondo le disposizioni dell’art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Il pagamento, secondo quanto disposto dall’art. 4, comma 4 del D.Lgs. del 9.10.2002 n. 231 e s.m.i. e in deroga al comma 2, sarà effettuato entro 60 giorni, decorrenti dalla data di ricevimento della fattura. Il termine di 60 giorni è giustificato in relazione alla complessità del processo di liquidazione che coinvolge più enti dell’A.D. Tenuto conto della complessità tecnica delle operazioni necessarie, la verifica di conformità della fornitura sarà completata entro 60 giorni dalla data di approntamento da parte del contraente in deroga all’art. 4, comma 6 del D.Lgs. 231/2002 e s.m.i.
Il contratto stipulato non conterrà clausola compromissoria ex art. 209 del D.Lgs. 50/2016
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Le imprese dovranno essere appositamente e temporaneamente raggruppate secondo quanto previsto dall’art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016.
III.1.4)Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto, in particolare in relazione alla sicurezza di approvvigionamento e alla sicurezza delle informazioni:
III.1.5)Informazioni sul nulla osta sicurezza:
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale

Criteri relativi alla situazione personale degli operatori economici (che ne possono determinare l'esclusione) ivi compresi i requisiti in materia di iscrizione nei registri professionali o commerciali

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Elenco e breve descrizione delle condizioni:
è ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all'art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016.e s.m.i. in ambito U.E. alle seguenti condizioni:
a) i requisiti di ordine generale sono indicati al punto 6 del disciplinare di gara;
b) i requisiti di idoneità sono quelli indicati al punto 7.1 del disciplinare di gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria

Criteri relativi alla capacità economica e finanziaria degli operatori economici (che ne possono determinare l'esclusione)

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:
i requisiti di capacità economico-finanziaria sono indicati al punto 7.2 del disciplinare di gara.

Criteri relativi alla capacità economica e finanziaria dei subappaltatori (che ne possono determinare l'esclusione)

III.2.3)Capacità tecnica e/o professionale

Criteri relativi alla capacità tecnica e/o professionale degli operatori economici (che ne possono determinare l'esclusione)

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:
i requisiti di capacità tecnico-professionale sono indicati al punto 7.3 del disciplinare di gara.

Criteri relativi alla capacità tecnica e/o professionale dei subappaltatori (che ne possono determinare l'esclusione)

III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Ristretta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito

1. Offerta tecnica. Ponderazione 70

2. Offerta economica. Ponderazione 30

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: sì
Ulteriori informazioni sull'asta elettronica: Modalità ASP Application service provider
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
22.1.2020 - 16:30
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari:
CIG n. ZDF2A55E00.
Tutte le regole per la partecipazione alla presente procedura ed ogni altra prescrizione riguardante il procedimento di gara sono contenute nel disciplinare di gara e relativi allegati, che costituiscono parte integrante del presente bando di gara.
Ciascun operatore elegge domicilio, anche ai sensi dell’art. 52 del D.Lgs. n. 50/2016, nell’area del sistema ad esso dedicata e all’indirizzo pec indicato nella domanda di partecipazione.
La gara si svolgerà tramite sistema informatico sul quale dovranno essere inserite le domande di partecipazione e successivamente le offerte.
La S.A. si riserva il diritto di:
a) non procedere all’aggiudicazione nel caso in cui nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto contrattuale;
b) procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida;
c) sospendere, reindire o non aggiudicare la gara motivatamente;
d) non stipulare motivatamente i contratti anche qualora sia intervenuta in precedenza l’aggiudicazione.
Eventuali richieste di informazioni complementari e/o chiarimenti sul contenuto del presente bando di gara e degli altri documenti della procedura dovranno pervenire entro il termine delle ore 12:00 del giorno 16.1.2020. I concorrenti, con la presentazione delle domande di partecipazione, consentono al trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del regolamento UE n. 2016/679 e del D.Lgs. n. 101/2018, per le esigenze delle procedure contrattuali.
Non sono ammesse offerte parziali e/o condizionate.
Il ricorso al subappalto e all'avvalimento è ammesso con le modalità specificate nel disciplinare di gara. Per quanto non previsto dal presente bando e dal disciplinare di gara si rimanda alle vigenti disposizioni di legge. Le spese di pubblicazione saranno rimborsate dall'aggiudicatario. A pena esclusione tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di partecipazione ed in caso di aggiudicazione sino al termine dell’esecuzione dell’appalto.
Determina a contrarre n. TER 19/055 in data 7.8.2019 del direttore di Terrarm.
Responsabile del procedimento è il col. Giulio Venanzi
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: Via Flaminia 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Telefono: +39 06328721
Fax: +39 0632872310

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi

Denominazione ufficiale: Ministero della Difesa — Direzione armamenti terrestri — Ufficio relazioni con il pubblico
Indirizzo postale: Via di Centocelle 301
Città: Roma
Codice postale: 00175
Paese: Italia
Posta elettronica: vdturp@terrarm.difesa.it
Telefono: +39 06469133102
Indirizzo internet: http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DT/TERRARM/Bandi/Pagine/elenco.aspx

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
26.11.2019