Forniture - 571729-2018

Mostra versione ridotta

22/12/2018    S247    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Roma: Manutenzione di impianti di illuminazione pubblica e semafori

2018/S 247-571729

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Roma Servizi per la Mobilità S.r.l.
Via di Vigna Murata 60
Punti di contatto: S.O. Risorse umane acquisti e affari generali
All'attenzione di: giovanni di folco
00143 Roma
Italia
Telefono: +39 0646956808
Fax: +39 0646956801

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://www.romamobilita.it

Indirizzo del profilo di committente: https://romamobilita.it/it/azienda-gare-e-contratti/avvisi-bandi-inviti/procedure-corso

Accesso elettronico alle informazioni: http://www.eproc.romamobilita.it

Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: http://www.eproc.romamobilita.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Agenzia/ufficio regionale o locale
I.3)Principali settori di attività
Altro: Mobilità/Trasporti Pubblici
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Bando 14/2018 - Procedura Aperta, ai sensi del combinato disposto degli articoli 58 e 60 del Codice, per l’affidamento degli interventi di centralizzazione degli impianti semaforici e della fornitura in opera dei sistemi ITS sugli itinerari: Prenestina – Porta Maggiore – Termini; Trieste – Libia – Val Melaina; Togliatti; ai fini dell’implementazione della priorità semaforica al TPL. CIG: 7740512891. CUP J81B15000920001 - J80H09000020005
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture

Codice NUTS ITI43

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Fornitura, posa in opera ed installazione di sistemi integrativi di centralizzazione e di ristrutturazione di impianti semaforici per la priorità semaforica al Trasporto Pubblico Locale, assi: 1 – Prenestina; 2 - Porta Maggiore/Termini; 3 Trieste/Libia/Melaina.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

50232000, 45233140

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
Quantitativo o entità dell’appalto: € 1.448.422,75, così ripartito:
A) Centralizzazione e Ristrutturazione Impianti € 684.713,93
A.1. Opere Civili Accessorie € 195.395,20
B) Fornitura e Installazione Sistemi ITS € 293.763,00
B.1. Opere Civili Accessorie € 88.128,90
C) Manutenzione € 70.800,88
C.1. Opere Civili Accessorie € 17.700,22
D) Totale soggetto a ribasso € 1.350.502,13
A.2. Oneri della Sicurezza non soggetti a ribasso relativi alla voce A € 57.207,09
B.2. Oneri della Sicurezza non soggetti a ribasso relativi alla voce B € 24.822,97
C.2. Oneri della Sicurezza non soggetti a ribasso relativi alla voce C € 4.690,56
O.1. Oneri della Sicurezza non soggetti a ribasso relativi all’offerta tecnica € 11.200,00
E) Totale oneri della Sicurezza (non soggetto a ribasso) € 97.920,62
F) Totale complessivo appalto € 1.448.422,75
Valore stimato, IVA esclusa: 1 448 422,75 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
L’offerta dei concorrenti deve essere corredata, a pena di esclusione, da una garanzia provvisoria, sotto forma di cauzione o di fideiussione, come definita dall’art. 93 del Codice, pari al 2 % dell’importo complessivo dell’appalto così come meglio specificato nel Disciplinare di gara.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Contributi comunitari (Fondi Strutturali e di Investimento Europei, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane PON – Metro 2014 – 2020) e nazionali (fondo di rotazione ex artt. 5 e ss. della Legge n. 183/1987), e contributi statali (Decreto M.A.T.T.M. n. GAB/DEC/131/07 del 03.08.2007, recante il “Programma di cofinanziamenti per il miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane e per il potenziamento del trasporto pubblico”). Pagamenti: secondo le prescrizioni del Disciplinare di gara.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rimanda al Disciplinare di gara
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Si rimanda al Disciplinare di gara
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
Si rimanda al Disciplinare di gara
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
Bando 14/2018
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
8.3.2019 - 12:00
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
lituano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 11.3.2019 - 10:00
Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: Si rimanda al Disciplinare di gara

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Indicare il o i progetti e/o il o i programmi: Contributi comunitari (Fondi Strutturali e di Investimento Europei, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane PON – Metro 2014 – 2020) e nazionali (fondo di rotazione ex artt. 5 e ss. della Legge n. 183/1987), e contributi statali (decreto M.A.T.T.M. n. GAB/DEC/131/07 del 3.8.2007, recante il «Programma di cofinanziamenti per il miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane e per il potenziamento del trasporto pubblico»). Pagamenti: secondo le prescrizioni del Disciplinare di gara.
VI.3)Informazioni complementari

1. La procedura di gara sarà interamente gestita sul sistema telematico di acquisto di RSM accessibile al seguente indirizzo: www.eproc.romamobilita.it, ai sensi dell’art. 58 del Codice; per partecipare gli operatori economici interessati dovranno pertanto preventivamente ed obbligatoriamente registrarsi al suddetto portale secondo le modalità descritte nel Disciplinare di Gara.

I documenti di gara saranno altresì disponibili presso il seguente indirizzo Internet: https://romamobilita.it/it/azienda-gare-e-contratti/avvisi-bandi-inviti/procedure-corso.

2. Le offerte digitali, conformemente a quanto previsto dal Disciplinare di gara, dovranno pervenire sul Portale Acquisti di RMS all'indirizzo www.eproc.romamobilita.it.

3. Il responsabile del procedimento per Fase di affidamento, ex art. 31, comma 10, del D.Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii. (nel seguito, anche Codice) è il Dr. Angelo Marinetti tel. +39 0646956611, fax +39 0646956801, PEC angelo.marinetti@pec.agenziamobilita.roma.it.

Il responsabile del procedimento per le Fasi di Progettazione e di Esecuzione, ex art. 31, comma 10, del Codice, è l’Ing. Luca Avarello tel. +39 0646957776 fax +39 0646957707, PEC: luca.avarello@pec.agenziamobilita.roma.it.

4.Suddivisione in lotti: No. Vedi Disciplinare di gara.
5. Durata: Si rimanda al Capitolato speciale.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

TAR del Lazio – via Flaminia 189 – 00196 Roma
Italia

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Entro 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione ovvero, a norma dell’articolo 29 del D.Lgs. n. 50/2016, dalla pubblicazione delle informazioni relative all’appalto sul sito di Roma Servizi per la Mobilità – Sezione amministrazione trasparente.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
21.12.2018