Forniture - 587654-2019

11/12/2019    S239

Italia-Biella: Autobus pubblici

2019/S 239-587654

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: ATAP S.p.A. – Azienda trasporti automobilistici pubblici delle province di Biella e Vercelli
Numero di identificazione nazionale: 01537000026
Indirizzo postale: Corso G. A. Rivetti 8/b
Città: Biella
Codice NUTS: ITC13 Biella
Codice postale: 13900
Paese: Italia
E-mail: atapspa@cert.atapspa.it
Tel.: +39 0158488459
Fax: +39 015401398
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.atapspa.it
Indirizzo del profilo di committente: http://www.atapspa.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.atapspa.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_atapbiella
I.6)Principali settori di attività
Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura e manutenzione di autobus urbani fino a 6,5 metri ad alimentazione esclusivamente elettrica

II.1.2)Codice CPV principale
34121100 Autobus pubblici
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 e del titolo VI capo I (settori speciali) del D.Lgs. n. 50/2016, per l’affidamento della fornitura e manutenzione di autobus urbani fino a 6,5 metri ad alimentazione esclusivamente elettrica ed eventuale stazione di ricarica rapida. CIG: 8130537B60 CUP D60E19000010008

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 817 679.63 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC13 Biella
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L'appalto ha ad oggetto la fornitura di n. 2 autobus urbani ad alimentazione esclusivamente elettrica completi dei relativi sistemi di ricarica. L'appalto è comprensivo:

a) fornitura n. 2 veicoli urbani (classe I o A) a pianale ribassato di lunghezza non superiore a 6,5 m ad alimentazione esclusivamente elettrica e n. di posti complessivi non inferiore a 18. Ogni veicolo dovrà essere fornito completo di interfaccia per la ricarica in deposito (interfaccia caricabatterie e/o colonnina);

b) eventuale fornitura di stazione di ricarica rapida da installarsi presso il capolinea o in deposito, da utilizzarsi per la ricarica rapida dei veicoli di cui al punto a) durante il servizio giornaliero. La fornitura di tale dispositivo si rende necessaria solo ove l’autonomia dei veicoli non garantisca il completamento del profilo di missione così come dettagliato nell’allegato 11 al disciplinare di gara./ capitolato d'oneri;

c) assistenza tecnica, come specificato al punto A.2) del disciplinare di gara/capitolato d'oneri.

Tutti gli apparati oggetto della presente fornitura (veicoli ed eventuale stazione di ricarica rapida) devono:

— rispondere alle normative nazionali e comunitarie vigenti,

— rispondere alle specifiche indicate in allegato 1 del presente capitolato e disciplinare,

— rispettare le prescrizioni e le caratteristiche di allestimento richieste dalla regione Piemonte ai fini dell’ammissione al finanziamento,

— rispettare ogni ulteriore requisito ritenuto necessario a garantire sia la funzionalità dell’autobus, sia la sicurezza e il comfort dei passeggeri e del conducente nello svolgimento del profilo di missione così come definito nell’allegato 11.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 817 679.63 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 120
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

ATAP si riserva la facoltà:

— di non procedere all’apertura dell’offerta nel caso in cui sia pervenuta una sola offerta ritenuta valida sotto ogni profilo,

— di non procedere all’aggiudicazione a norma dell’art. 95, comma 12 del D.Lgs. n. 50/2016,

— anche ad aggiudicazione avvenuta, di non dare corso, in tutto o in parte, a suo insindacabile giudizio, all'emissione dell’ordine di acquisto.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Per i requisiti soggettivi che devono essere posseduti dai concorrenti si veda il punto B.2.a) del disciplinare di gara/capitolato d'oneri a disposizione presso i punti di contatto indicati nel presente avviso.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Si applica alla presente procedura l’art. 93 del D.Lgs. del 18.4.2016, nr. 50, in materia di cauzione provvisoria. Dovrà pertanto essere prodotto idoneo documento che attesti la costituzione di una cauzione provvisoria per un importo pari al 2 % (due per cento) dell’importo complessivo a base d’asta.

Deve essere presentata anche una dichiarazione rilasciata da un istituto bancario oppure da una compagnia di assicurazione, contenente l’impegno a rilasciare, a favore della stazione appaltante, in caso di aggiudicazione dell’appalto, a richiesta del concorrente, le 2 garanzie fideiussorie, secondo quanto precisato ai punti D.1.a) e D.1.b) del disciplinare di gara.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

1) pagamento del mezzo: Il pagamento avverrà per il 30 % a 30 giorni fine mese dalla comunicazione di collaudo di accettazione positivo, per il 70 % a 30 giorni fine mese dall’immatricolazione;

2) pagamento del servizio di manutenzione e riparazione post-garanzia: i relativi pagamenti avverranno per rate trimestrali posticipate (31 gennaio, 30 aprile, 31 luglio, 31 ottobre).

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 31/01/2020
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 07/02/2020
Ora locale: 14:00
Luogo:

Biella, corso G. A. Rivetti 8/b

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Chiunque potrà presenziare allo svolgimento della gara.

I soggetti ammessi a presenziare all’apertura delle offerte, purché muniti di delega o procura, oppure dotati di rappresentanza legale o direttori tecnici dei concorrenti, come risultanti dalla documentazione presentata in sede di gara o appositamente esibita, possono chiedere di fare verbalizzare le proprie osservazioni.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
Sarà utilizzato il pagamento elettronico
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale regionale amministrativo per il Piemonte
Indirizzo postale: Corso Stati Uniti 45
Città: Torino
Codice postale: 10129
Paese: Italia
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Direzione generale ATAP S.p.A.
Indirizzo postale: Corso G. A. Rivetti 8/b
Città: Biella
Codice postale: 13900
Paese: Italia
E-mail: atapspa@cert.atapspa.it
Tel.: +39 0158488411
Fax: +39 015401398
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
06/12/2019