Servizi - 62407-2019

08/02/2019    S28    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Milano: Servizi di ingegneria

2019/S 028-062407

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Infrastrutture Lombarde S.p.A.
Via Pola 12/14
Milano
20124
Italia
Persona di contatto: Funzionalità «Comunicazioni della procedura» della piattaforma Sintel
Tel.: +39 0267971711
E-mail: ufficiogare@ilspa.it
Fax: +39 0267971787
Codice NUTS: ITC4

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.ilspa.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.ilspa.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.arca.regione.lombardia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.arca.regione.lombardia.it
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta — in 2 lotti — per l’affidamento dei servizi tecnici di DL, DO e CSE (lotto 1) e di collaudo in corso d'opera e finale (lotto 2) — PO Cremona.

II.1.2)Codice CPV principale
71300000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizi tecnici attinenti l'architettura e l'ingegneria, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs. n. 50/2016, concernenti la Direzione lavori, direzione operativa e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione (lotto 1) nonché il collaudo in corso d’opera e finale (lotto 2), con riferimento all’intervento di «Realizzazione di area oncologica multidisciplinare (Cancer center) P.O. Cremona». L'area interessata dal progetto è sita in Cremona, viale Concordia 1. La procedura di gara è articolata in n. 2 lotti, come descritti nel paragrafo «Informazioni sui lotti» del presente bando di gara.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 365 254.97 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per un solo lotto
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Servizi tecnici di Direzione lavori, direzione operativa e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
71300000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4A
Luogo principale di esecuzione:

Cremona.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi tecnici di Direzione lavori, direzione operativa e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione ai sensi dell’art. 157 del D.Lgs. n. 50/2016, afferenti i lavori relativi all’intervento di «Realizzazione di area oncologica multidisciplinare (Cancer center) P.O. Cremona».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: Offerta tecnica / Ponderazione: 80
Prezzo - Ponderazione: 20
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 287 526.73 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 720
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Infrastrutture Lombarde S.p.A. si riserva la facoltà di affidare direttamente all’appaltatore del lotto n. 1 l’incarico di progettazione di eventuali varianti al progetto dei lavori posto a base di gara ai sensi dell’art. 106, D.Lgs. 50/2016.

Si precisa che all’appaltatore verrà riconosciuto un corrispettivo risultante dall’applicazione del decreto ministeriale 17.6.2016 decurtato del ribasso offerto in fase di gara, calcolato secondo le modalità di cui all’articolo 5.4. del capitolato delle prestazioni posto a base di gara.

Il suddetto corrispettivo, quale risultante dalla somma del valore di tutti gli incarichi di progettazione eventualmente affidati all’appaltatore, non può in ogni caso superare l’importo massimo complessivo del 30 % del valore del contratto di cui alla presente procedura.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Servizi tecnici di collaudo in corso d'opera e finale.

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
71632000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4A
Luogo principale di esecuzione:

Cremona.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Collaudo tecnico-amministrativo, edile e finiture e tecnico-funzionale degli impianti (idrici, elettrici e meccanici) in corso d’opera e finale, compresa la revisione tecnico contabile ai sensi dell’art. 157 del D.Lgs. n. 50/2016, afferente i lavori relativi all’intervento di «Realizzazione di area oncologica multidisciplinare (Cancer center) P.O. Cremona».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 77 728.24 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 720
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all'articolo 46, comma 1 del D.Lgs. 50/2016, iscritti nel registro delle imprese o, ai sensi dell'art. 83, co.1, lett. a) D.Lgs. 50/2016 in possesso dei relativi requisiti professionali.

Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti:

a) per i quali sussistono le cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

g) per i quali sussista qualsiasi altra causa di esclusione o condizione che determini l’incapacità a contrarre con la pubblica amministrazione.

L'assenza delle condizioni preclusive sopra elencate è provata con le modalità, le forme ed i contenuti previsti nel Disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Per ciascun lotto: fatturato globale per servizi di ingegneria e di architettura, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs. 50/2016, espletati nei migliori 3 esercizi dell’ultimo quinquennio antecedente la pubblicazione del bando, per un importo pari a 1,5 volte l’importo del lotto al quale si partecipa.

In caso di raggruppamento temporaneo di concorrenti, i requisiti devono essere posseduti nella misura e con le modalità di cui al punto 7.4 del Disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) Per ciascun lotto: esecuzione negli ultimi 10 anni antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara di servizi di ingegneria e di architettura, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del codice, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare e di cui al punto 3 del Disciplinare di gara, per un importo globale per ogni classe e categoria pari a 1,5 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle classi e categorie;

— ID Opere E.10, importo lavori pari a 3 243 981,53 EUR, IVA esclusa,

— ID Opere IA.01 importo lavori pari a 724 349,84 EUR, IVA esclusa,

— ID Opere IA.02 importo lavori pari a 1 131 930,24 EUR, IVA esclusa,

— ID Opere IA.03 importo lavori pari a 1 555 491,48 EUR, IVA esclusa;

b) per ciascun lotto: esecuzione negli ultimi 10 anni antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara di 2 servizi di ingegneria e di architettura, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del codice, relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare e di cui al punto 3 del Disciplinare di gara, per un importo totale non inferiore a 0,6 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle classi e categorie e riferiti a tipologie di lavori analoghi per dimensione e per caratteristiche tecniche a quelli oggetto dell'affidamento.

— ID Opere E.10 importo lavori pari a 1 297 592,61 EUR, IVA esclusa

— ID Opere IA.01 importo lavori pari a 289 739,93 EUR, IVA esclusa

— ID Opere IA.02 importo lavori pari a 452 772,10 EUR, IVA esclusa

— ID Opere IA.03 importo lavori pari a 622 196,59 EUR, IVA esclusa.

In caso di raggruppamento temporaneo di concorrenti, i requisiti devono essere posseduti nella misura e con le modalità di cui al punto 7.4 del Disciplinare di gara.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Professionisti abilitati iscritti negli appositi albi previsti dai rispettivi ordinamenti professionali, personalmente responsabili delle prestazioni poste a base di gara di loro competenza, da indicare nominativamente nell'offerta, con la specificazione delle rispettive qualifiche professionali, ex art. 24, comma 5, del D.Lgs. 50/2016. Con riferimento all’incarico di coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione: professionisti in possesso dei requisiti di cui all’art. 98 del D.Lgs. 81/2008.

Con riferimento all’incarico di collaudatore in corso d’opera e finale: professionisti in possesso anche dei requisiti di cui all’art. 216 del D.p.r. 207/2010.

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 25/03/2019
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
L'offerta deve essere valida fino al: 19/03/2020
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 27/03/2019
Ora locale: 10:30
Luogo:

Infrastrutture Lombarde S.p.A., via Pola 12/14 - 20124 Milano.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Legali rappresentanti degli offerenti o persone munite di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

a) appalto indetto con determinazione del direttore generale del 5.2.2019;

b) è ammessa la partecipazione ad un solo lotto di gara ai sensi dell’art. 102, co. 7, lett. d) del D.Lgs. 50/2016;

c) con riferimento al paragrafo II.3) del presente bando di gara si precisa che il presente servizio decorre dalla data di emissione di specifico ordine di servizio del responsabile unico del procedimento e termina con l’emissione del certificato di collaudo dei lavori; a mero titolo indicativo, e senza che ciò possa ingenerare pretesa o aspettativa alcuna da parte dell’appaltatore, si segnala che il termine di esecuzione dei lavori è stimato ad oggi in 720 giorni naturali e consecutivi comprensivi dei tempi relativi al collaudo; si precisa, altresì, che il corrispettivo di ciascun lotto di cui alla presente procedura, quale risultante dall’applicazione all’importo a base di gara dello sconto offerto per il lotto di riferimento, è da intendersi fisso, invariabile ed omnicomprensivo né l’appaltatore potrà avanzare pretesa alcuna a seguito di eventuali proroghe che dovessero comportare una dilatazione dei tempi di esecuzione dei lavori; resta salvo quanto indicato all’art.5.3. Dello schema di contratto;

d) con riferimento alle cauzioni e garanzie richieste ai fini della partecipazione alla procedura e della stipula del contratto, si rinvia a quanto indicato al punto 10 del Disciplinare di gara;

e) è vietato il subappalto dei servizi affidati ai sensi dell'art. 31, co. 8 del D.Lgs. n. 50 del 2016;

f) la stazione appaltante si riserva, senza alcun diritto degli offerenti a rimborso spese o indennità di alcun genere agli offerenti, di differire o revocare il presente procedimento di gara o di non procedere all’aggiudicazione;

g) CIG (Codice identificativo gare presso dell'autorità nazionale):

— lotto 1: 7789467783,

— lotto 2: 778948458B;

h) non è richiesto il «PASSOE» di cui all'art. 2, comma 3, lettera b) della deliberazione dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici (ora ANAC) n. 111 del 20.12.2012;

i) CUP: I18I15000030001;

l) responsabile del procedimento: arch. Rosso Ceccarelli.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia
Via Corridori 39
Milano
20122
Italia
Tel.: +39 027605321
Fax: +39 0276053246

Indirizzo Internet: http://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Previa eventuale comunicazione di voler proporre ricorso giurisdizionale:

a) entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando per motivi che ostano alla partecipazione;

b) entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di esclusione;

c) entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di aggiudicazione.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
06/02/2019