Il sito TED accoglie i formulari elettronici eForms dal 2.11.2022. La funzione di ricerca è cambiata: occorre adattare i parametri predefiniti della ricerca per esperti. Scopri le novità nella sezione Attualità del sito e nella guida aggiornata.

Servizi - 638234-2021

Submission deadline has been amended by:  117357-2022
14/12/2021    S242

Italia-Gualdo Tadino: Messa in opera di impianti di illuminazione pubblica

2021/S 242-638234

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Gualdo Tadino
Numero di identificazione nazionale: 1538656768
Indirizzo postale: Piazza Martiri della Libertà
Città: gualdo tadino
Codice NUTS: IT Italia
Codice postale: 06023
Paese: Italia
Persona di contatto: Dott. Geol. Marco Tini
E-mail: marco.tini@tadino.it
Tel.: +49 0759150275
Fax: +49 075916461
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://tadino.it/
Indirizzo del profilo di committente: https://tadino.it/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_umbriadc
Ulteriori informazioni sono disponibili presso altro indirizzo:
Denominazione ufficiale: https://tadino.it/
Indirizzo postale: piazza martiri della Libertà
Città: gualdo tadino
Codice NUTS: IT Italia
Codice postale: 06023
Paese: Italia
Persona di contatto: Dott. Geol. Marco Tini
E-mail: marco.tini@tadino.it
Tel.: +49 0759150275
Fax: +49 075916461
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://tadino.it/
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_umbriadc
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: ENTE LOCALE
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: EFFICIENTAMENTO DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

progettazione ed esecuzione delle opere e dei servizi connessi all’adeguamento normativo e alla riqualifica degli impianti di pubblica illuminazione e della fornitura di energia, con contratto di part

II.1.2)Codice CPV principale
50232110 Messa in opera di impianti di illuminazione pubblica
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

progettazione ed esecuzione delle opere e dei servizi connessi all’adeguamento normativo e alla riqualifica degli impianti di pubblica illuminazione e della fornitura di energia, con contratto di partenariato pubblico privato ex art. 180 D.Lgs. 50/2016

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 7 131 820.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.2)Codici CPV supplementari
71321000 Servizi di progettazione tecnica per impianti meccanici ed elettrici di edifici
65310000 Erogazione di energia elettrica
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI21 Perugia
Luogo principale di esecuzione:

GUALDO TADINO

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

progettazione ed esecuzione delle opere e dei servizi connessi all’adeguamento normativo e alla riqualifica degli impianti di pubblica illuminazione e della fornitura di energia, con contratto di partenariato pubblico privato ex art. 180 D.Lgs. 50/2016

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 7 131 820.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 240
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

IIscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3 del Codice, presenta dichiarazione giurata o redatta secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito, riguardo l’appartenenza in uno dei registri professionali o commerciali di cui all’Allegato XVI del D.Lgs. 50/2016.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Fatturato globale minimo annuo riferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili di € 1.000.000,00 IVA esclusa; tale requisito è richiesto ai fini di determinare se la capacità economica e finanziaria dell’operatore economico sia sufficiente per poter eseguire correttamente il servizio.

Fatturato specifico minimo annuo nel settore di attività oggetto dell’appaltoriferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili di € 500.000,00 IVA esclusa.

Il settore di attività è “servizio di gestione e manutenzione di impianti di illuminazione pubblica”.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

IlIl concorrente deve aver eseguito nell’ultimo triennio:

- almeno un servizio/fornitura analogo a quello oggetto del presente appalto su un minimo di 3000 punti luce (c.d. servizio di punta).

- servizi/forniture analoghi a quello oggetto del presente appalto di importo complessivo minimo pari a € 750.000;

La comprova del requisito è fornita secondo le disposizioni di cui all’art. 86 e all’allegato XVII, parte II, del Codice.

In caso di servizi/forniture prestati a favore di pubbliche amministrazioni o enti pubblici mediante una delle seguenti modalità:

- originale o copia conforme dei certificati rilasciati dall’amministrazione contraente, con l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione;

In caso di servizi/forniture prestati a favore di committenti privati, mediante una delle seguenti modalità:

- originale o copia autentica dei certificati rilasciati dal committente privato, con l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione;

e) Tecnici o organismi tecnici che facciano o meno parte integrante dell’operatore economico (anche responsabili del controllo della qualità) con le seguenti qualifiche:

- un progettista illuminotecnico che:

o non sia nelle condizioni previste dall’art. 80 del Codice;

o sia iscritto all’ordine degli ingegneri / architetti o all’ordine dei periti, ramo elettrico ad una associazione di categoria del settore dell’illuminazione pubblica, regolarmente riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della L. 4/2013,

o abbia svolto negli ultimi 5 anni prestazioni di progettazione o assistenza alla progettazione di impianti di illuminazione pubblica come libero professionista ovvero come collaboratore / associato / dipendente di uno studio di progettazione o società e che tali prestazioni comprendano uno o più progetti di realizzazione / riqualificazione energetica di impianti di illuminazione pubblica per un numero di punti luce complessivo pari o superiore a metà di quello dell’impianto da progettare;

o non sia dipendente né abbia in corso contratti subordinati o parasubordinati con alcuna ditta che produca/ commercializzi / pubblicizzi apparecchi di illuminazione o sistemi di telecontrollo o telegestione degli impianti ovvero, nel caso in cui risulti coinvolto a qualsiasi livello nella realizzazione di un determinato apparecchio di illuminazione o sistema di telecontrollo o telegestione, non utilizzi in alcun modo tale apparecchio o tecnologia all’interno del progetto di realizzazione / riqualificazione di impianti di illuminazione pubblica a meno che non dimostri che

l’apparecchio rientri nella classe IPEA* A++ e la realizzazione dell’impianto rientri nella classe IPEA* A++, se prima del 31/12/2020;

l’apparecchio rientri nella classe IPEA* A3+ e la realizzazione dell’impianto rientri nella classe IPEA* A3+, se prima del 31/12/2025

l’apparecchio rientri nella classe IPEA* 4+ e la realizzazione dell’impianto rientri nella classe IPEA* A4+, se prima del 1/1/2026;

La comprova del requisito è fornita mediante idonea documentazione attestante le qualificazioni richieste (certificazioni, attestazioni, …) e/o l’esistenza di contratti di collaborazione con progettisti in possesso di tali qualificazioni. Il concorrente dovrà inoltre fornire l’elenco dei progetti a cui il progettista ha partecipato negli ultimi 5 anni con relativa attestazione del committente.

Le imprese attestate SOA per prestazioni di sola esecuzione devono dimostrare i requisiti di cui sopra attraverso un progettista associato o indicato in sede di offerta.

Le imprese attestate per prestazioni di progettazione ed esecuzione devono dimostrare i requisiti di cui sopra attraverso il proprio staff tecnico di progettazione.

- Un energy manager regolarmente iscritto allo specifico albo istituito presso il Ministero delle Attività Produttive.

f) Possesso di una valutazione di conformità del proprio sistema di gestione della qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015 nel

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 03/02/2022
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 15/03/2022
Ora locale: 09:00

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DI PERUGIA
Indirizzo postale: BAGLIONI 3
Città: PERUGIA
Codice postale: 06100
Paese: Italia
E-mail: urp.pg@giustizia-amministrativa.it
Tel.: +49 0755755311
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/tribunale-amministrati
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Denominazione ufficiale: TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE DI PERUGIA
Indirizzo postale: BAGLIONI 3
Città: PERUGIA
Codice postale: 06100
Paese: Italia
E-mail: urp.pg@giustizia-amministrativa.it
Tel.: +49 0755755311
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/tribunale-amministrativo-regionale-per-l-umbria
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
09/12/2021