Forniture - 639753-2020

31/12/2020    S255

Italia-Cagliari: Sistema di videosorveglianza

2020/S 255-639753

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Cagliari — Stazione unica appaltante
Numero di identificazione nazionale: SUA
Indirizzo postale: via Roma 145
Città: Cagliari
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
Tel.: +39 0706777502/7521/7520/ +39 3316922923
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.cagliari.it
Indirizzo del profilo di committente: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura dei sistemi di rilevazione transiti in varchi di accesso alle zone a traffico limitato della città di Cagliari — CIG: 85717331D8.

Numero di riferimento: gara n. 22/SUA/20
II.1.2)Codice CPV principale
32323500 Sistema di videosorveglianza
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Tutte le prestazioni oggetto della fornitura di cui trattasi sono descritte nel capitolato speciale d'appalto (d'ora in poi denominato CSA).

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 391 620.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Luogo principale di esecuzione:

Cagliari, ITALIA.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Importo a base di gara: 382 620,00 EUR + IVA. Oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso di gara: 9 000,00 EUR + IVA. Importo complessivo dell’appalto: 391 620,00 EUR + IVA.

La fornitura delle telecamere dovrà essere completa di hardware e software e di tutte le caratteristiche indicate nei vari articoli del CSA. Subappalto: il subappalto sarà regolamentato secondo quanto disposto dall'art. 105 del D.Lgs. 50/2016. I pagamenti saranno effettuati direttamente al subappaltatore qualora sussistano i casi di cui al comma 13 del medesimo art. 105, previa conferma di regolare esecuzione da parte dell'aggiudicatario. Cauzioni e garanzie richieste: provvisoria nella misura di 7 832,40 EUR pari al 2 % dell’importo dell’appalto, da prestarsi con le modalità di cui all'art. 93 del D.Lgs. 50/2016. La garanzia predetta deve avere validità per almeno 180 giorni dalla data di presentazione dell’offerta. L'aggiudicatario dovrà prestare quella definitiva come da art. 103 del D.Lgs. 50/2016 e la polizza assicurativa di cui all'art. 15 del CSA. Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento temporaneo di concorrenti: è ammessa la partecipazione degli operatori economici in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 48 del D.Lgs. 50/2016, purché in possesso dei requisiti prescritti dal presente bando e dal disciplinare di gara. Durata del contratto d'appalto: come da art. 10 del CSA. Modalità di determinazione del corrispettivo: a corpo; come da art. 11 del CSA. In relazione all’istituto dell’avvalimento, si rinvia a quanto stabilito dall’art. 89 del D.Lgs. 50/2016.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 391 620.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 170
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il responsabile unico del procedimento è l'ing. Pierpaolo Piastra, dirigente del servizio Mobilità infrastrutture viarie e reti; il responsabile della predisposizione e controllo della procedura di gara è il dott. Marco Seta, funzionario amministrativo della stazione unica appaltante.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

1) insussistenza cause di esclusione ai sensi dell'art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

2) insussistenza di tutte le cause di esclusione a contrattare con la PA ivi incluse art. 53, c. 16 ter del D.Lgs. 165/2001 e dall'art 37 del D.Lgs. 78/2010, convertito con L. 122/2010 nonché di quelle ulteriori previste dalla vigente legislazione e richiamate nel disciplinare di gara;

3) iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per la categoria di prestazioni dedotte nel contratto d’appalto;

4) mancanza di estensione nei propri confronti, negli ultimi cinque anni, degli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 6 del D.Lgs. 159/2011, irrogate nei confronti di un proprio convivente.

Ulteriori condizioni: i concorrenti dovranno produrre le dichiarazioni sostitutive, ai sensi del DPR 445/2000 attestanti il possesso dei requisiti generali e speciali richiesti con le modalità, forme e contenuti nel disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Dichiarazione sostitutiva, ai sensi del DPR 445/2000, a firma del legale rappresentante, che attesti, a pena di esclusione, il seguente requisito:

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

Aver fornito, installato e configurato, nell’ultimo triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara sulla GUUE, sistemi di sorveglianza per amministrazioni pubbliche almeno per un importo complessivo minimo pari a 400 000,00 EUR IVA esclusa.

Nell'ipotesi di raggruppamenti temporanei di concorrenti, il requisito di cui alla presente sezione dovrà essere posseduto almeno nella misura minima dell'80% dalla mandataria e in misura non inferiore al 20 % da ciascuna delle mandanti. Resta inteso che il raggruppamento nel suo complesso dovrà possedere il 100 % dei requisiti richiesti al concorrente singolo.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Indicate nel CSA.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 01/03/2021
Ora locale: 11:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 01/03/2021
Ora locale: 11:01
Luogo:

Stazione unica appaltante – Piazza De Gasperi 2, quarto piano – Cagliari – ITALIA.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Sono ammessi ad assistere all’apertura delle offerte i legali rappresentanti delle ditte concorrenti o loro incaricati/delegati, muniti di lettera di incarico o delega e chiunque vi abbia interesse.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

— La procedura di gara è disciplinata a tutti gli effetti, oltre che dal presente bando anche dal disciplinare di gara, dal capitolato speciale d’appalto e dallo schema di contratto pubblicati sulla piattaforma appalti, ove sono pubblicati anche tutti gli elaborati di gara e gli allegati per la presentazione dell'offerta. Tutta la documentazione richiesta dovrà essere prodotta in modalità telematica e in formato elettronico, sul suddetto sito e, ove richiesto, firmata digitalmente,

— costituiscono cause di esclusione dalla gara per l’affidamento dell’appalto oggetto del presente bando tutte le omissioni, manchevolezze, deficienze e ritardi nell’osservanza delle disposizioni del bando e del disciplinare di gara, per cui non sia utilizzabile il soccorso istruttorio, di cui all’art. 83, comma 9 D.Lgs. n. 50/2016. L’inutile decorso del termine successivo alla richiesta della stazione appaltante, formulata ai sensi dell’art. 83, comma 9 del D.Lgs. 50/2016, di completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei documenti e delle dichiarazioni presentati, costituisce causa di esclusione

— all'aggiudicatario verrà corrisposta, alle condizioni e con le modalità di cui all'art. 35, comma 18 del D.Lgs. 50/2016, un'anticipazione pari al 20 % sul valore del contratto dell'appalto,

— la misura delle penali è specificata nell'art. 12 del CSA,

— l'operatore economico deve accettare e sottoscrivere digitalmente, a pena di esclusione, il protocollo di legalità approvato con deliberazione G.C. 12/2020 costituisce parte integrante e sostanziale della documentazione di gara e del successivo contratto. Il presente bando è in corso di pubblicazione su GUUE, GURI, albo pretorio on line del Comune, sui siti: www.serviziocontrattipubblici.it, www.regione.sardegna.it e www.comune.cagliari.it.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Sardegna
Indirizzo postale: via Sassari 17
Città: Cagliari
Codice postale: 09123
Paese: Italia
Tel.: +39 070/679751
Fax: +39 070/67975230
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Presentazione ricorso giurisdizionale: secondo quanto prescritto dal D.Lgs. 104/2010 – Codice del processo amministrativo.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Servizio stazione unica appaltante
Indirizzo postale: via Roma 145
Città: Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
28/12/2020