Forniture - 66359-2019

12/02/2019    S30    - - Forniture - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Padova: Sistemi diagnostici

2019/S 030-066359

Bando di gara

Forniture

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Azienda Zero — Passaggio Gaudenzio 1 — Padova
Passaggio Gaudenzio 1
Padova
35131
Italia
Persona di contatto: U.O.C. CRAV
Tel.: +39 0498778286-81
E-mail: protocollo.azero@pecveneto.it
Codice NUTS: ITH3

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: https://salute.regione.veneto.it/aziendazero

Indirizzo del profilo di committente: https://salute.regione.veneto.it/aziendazero

I.2)Appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.arca.regione.lombardia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.arca.regione.lombardia.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Salute

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta telematica per la fornitura di sistemi diagnostici per la determinazione delle emoglobine glicate e patologiche e degli assetti emoglobinici

Numero di riferimento: 2018.012
II.1.2)Codice CPV principale
33124110
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta telematica ai sensi dell’art. 60 D.Lgs. 50/2016 per la fornitura in accordo quadro ex art. 54, comma 4, lett. a) D.Lgs. 50/2016 in ambito regionale, della durata di 3 anni, con facoltà di rinnovo per ulteriori 2 anni e opzione di proroga per 6 mesi, di sistemi diagnostici per la determinazione delle emoglobine glicate e patologiche e degli assetti emoglobinici in fabbisogno alle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 3 357 500.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH3
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Valore dell’appalto: 3 357 500,00 EUR, IVA esclusa di cui: 1 755 000,00 EUR per il contratto triennale principale; 140 000,00 EUR per l’opzione di collegamento delle strumentazioni a sistemi di automazione di laboratorio; 1 170 000,00 EUR per l’opzione di rinnovo per 2 anni (per tutte le tipologie di test); 292 500,00 EUR per l’opzione di proroga per 6 mesi (per tutte le tipologie di test)

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 755 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Opzione di rinnovo per ulteriori 24 mesi.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Opzione di proroga per ulteriori 6 mesi.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con diversi operatori
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 15/03/2019
Ora locale: 15:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 12 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 18/03/2019
Ora locale: 15:00
Luogo:

La data riportata è meramente indicativa. La data effettiva sarà comunicata come previsto nel Disciplinare di gara. L'apertura delle offerte avverrà in seduta riservata presso gli uffici dell'Azienda Zero.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Si farà ricorso all’ordinazione elettronica
Sarà accettata la fatturazione elettronica
Sarà utilizzato il pagamento elettronico
VI.3)Informazioni complementari:

In generale tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni tra l’U.O.C. CRAV e gli offerenti avverranno, ai sensi del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., a mezzo di strumenti elettronici. Tutte le comunicazioni nell’ambito della procedura di gara, ivi comprese le comunicazioni di aggiudicazione o le esclusioni, avvengono esclusivamente attraverso Posta Elettronica Certificata all’indirizzo dichiarato nella fase di Registrazione al Sistema. Le comunicazioni suddette avverranno tramite la piattaforma Sintel e avranno pieno valore legale, ai sensi e pergli effetti ai sensi del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., nei confronti del concorrente. I concorrenti potranno estrarre idocumenti di gara direttamente dalla piattaforma Sintel. Per eventuali richieste di informazioni complementarie/o chiarimenti sul contenuto del presente Disciplinare, della bozza di convenzione, del Capitolato Tecnico e degli altri documenti di gara, i concorrenti devono trasmettere tali comunicazioni di richiesta, in lingua italiana, per mezzo della funzione «Comunicazioni della procedura» presente sulla piattaforma Sintel, entro e non oltre il quattordicesimo giorno (14 gg) antecedente la scadenza delle termine per la presentazione delle offerte indicato nel bando di gara. Le richieste di chiarimenti devono essere formulate esclusivamente in lingua italiana.

Non saranno forniti chiarimenti telefonici o richiesti con mezzi diversi in luogo di quelli ivi indicati. In tal senso farà fede la data di ricezione della comunicazione a Sintel. Le richieste dovranno riportare l’oggetto dellagara seguito dalla dicitura: Richiesta chiarimenti. Entro 6 giorni antecedenti la scadenza del termine per la presentazione delle offerte, la stazione appaltante procederà a pubblicare sul profilo del committente le risposte ai quesiti che siano stati richiesti in tempo utile. Le risposte ai chiarimenti saranno altresì pubblicate su SinTel. Si precisa che verranno considerati validi, per cui verrà data risposta, unicamente ai chiarimenti ricevuti tramiteil canale presente su SinTel «Comunicazioni della procedura». In caso di mancato rispetto delle predette condizioni, ovvero in caso di non corretto invio delle richieste di chiarimento, l’U.O.C. CRAV non sarà ritenutaresponsabile della mancata risposta agli stessi. Nei casi di comprovato malfunzionamento e/o indisponibilità prolungata del Sistema, o nel caso in cui la ditta legalmente non sia obbligata ad avere la PEC, l’U.O.C. CRAV si riserva di ricevere le richieste di informazioni e chiarimenti anche solo a mezzo email. Eventuali modifiche dell’indirizzo PEC/posta elettronica o problemi temporanei nell’utilizzo del sistema, dovranno essere tempestivamente segnalate alla stazione appaltante. Diversamente la medesima declina ogni responsabilità per il tardivo o mancato recapito delle comunicazioni. In caso di raggruppamenti temporanei, GEIE, aggregazioni di imprese di rete o consorzi ordinari, anche se non ancora costituiti formalmente, la comunicazione recapitata al mandatario si intende validamente resa a tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati o consorziati. In caso di consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lett. b e c del D.Lgs. 50/2016, la comunicazione recapitata al consorzio si intende validamente resa a tutte le consorziate. In caso di avvalimento, la comunicazione recapitata all’offerente si intende validamente resa a tutti gli operatori economici ausiliari. In caso di subappalto, la comunicazione recapitata all’offerente si intende validamente resa a tutti i subappaltatori indicati. Eventuali rettifiche al Bando di gara verranno pubblicate secondo le modalità di legge. È onere dei concorrenti visitarela piattaforma SinTel prima della scadenza dei termini per la presentazione delle offerte, al fine di verificare la presenza di eventuali note integrative o esplicative. Il RUP di gara è la dr.ssa Sandra Zuzzi

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR Veneto
Cannaregio 2277
Venezia
30121
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
07/02/2019