Servizi - 69966-2019

13/02/2019    S31    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Palermo: Gestione di un depuratore

2019/S 031-069966

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
IRSAP Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive
Via Ferruzza 5
Palermo
90124
Italia
Persona di contatto: Ing. Salvatore Callari
Tel.: +39 09177287
E-mail: info@pec.irsapsicilia.it
Codice NUTS: ITG19

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.irsapsicilia.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.irsapsicilia.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://irsapsicilia.tuttogare.it/gare/id2474-dettagli
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://irsapsicilia.tuttogare.it/gare/id2474-dettagli
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Concessione pluriennale gestione impianti di depurazione a servizio degli agglomerati industriali di Siracusa e A.U. di Melilli, Priolo Gargallo e Siracusa (zona nord).

Numero di riferimento: 1
II.1.2)Codice CPV principale
90481000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

La presente procedura ha per oggetto la gestione ordinaria, programmata e straordinaria degli impianti di depurazione a servizio dei reflui provenienti dagli agglomerati industriali di Siracusa e gli agglomerati urbani di Melilli, Priolo Gargallo e Siracusa (zona nord).

L'impianto di depurazione, sito in c.da Vecchie Saline territorio di Priolo Gargallo, si configura come un vero impianto industriale dove ciascuna sezione contribuisce in modo diverso ma nello stesso tempo efficace alla depurazione ed è articolato nelle seguenti fasi principali:

— grigliatura e primo sollevamento,

— correzione del ph,

— chiarificazione primaria,

— equalizzazione ed omogenizzazione,

— ossidazione,

— sedimentazione secondaria,

— pompaggio fanghi biologici,

— accumulo e scarico a mare.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 120 548 257.59 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
90481000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG19
Luogo principale di esecuzione:

Priolo (SR).

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Quello principale.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Inizio: 01/07/2019
Fine: 30/06/2028
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

I partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale, di idoneità professionale e di qualificazione di cui agli artt. 80 e 83, del D.Lgs. n. 50/2016, oltre a quelli prescritti e specificati nel Disciplinare.

In particolare i concorrenti dovranno essere iscritti alla Camera di Commercio per attività coincidente con quella oggetto del presente appalto o in un registro professionale o commerciale dello Stato di residenza.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Requisiti previsti dall’art. 83 del D.Lgs. 50/2016 come specificato nei documenti di gara.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) Fatturato globale minimo riferito agli ultimi 3 esercizi finanziari disponibili almeno pari a 45 000 000,00 EUR, IVA esclusa;

b) fatturato globale medio annuo riferito negli ultimi 3 esercizi finanziari disponibili non inferiore a 15 000 000,00 EUR, IVA esclusa (cfr. allegato XVII al codice);

c) dichiarazioni di almeno 2 istituti bancari;

d) rispetto, ai sensi dell’art. 83, comma 4, lett. b) del codice, dei rapporti tra attività e passività di seguito indicati, desunti dal conto annuale riferito a ciascuno degli esercizi finanziari relativi agli ultimi 2 esercizi finanziari: current ratio > 1,5;

e) possesso, ai sensi dell’art. 83, comma 4, lett. c) del codice, della seguente copertura assicurativa per responsabilità civile verso terzi per un massimale non inferiore a 2 000 000,00 EUR.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Requisiti previsti dall’art. 83 del D.Lgs. 50/2016 come specificato nei documenti di gara.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) Esecuzione negli ultimi 3 anni dei seguenti servizi analoghi.

Servizio analogo a quello oggetto dell’appalto di importo minimo pari a 12 000 000,00 EUR, o la gestione di un impianto a servizio della potenzialità di almeno 700 000 abitanti/equivalenti;

in alternativa:

2 servizi analoghi a quello oggetto dell’appalto negli ultimi 5 anni di importo almeno pari 15 000 000,00 EUR, o la gestione di 2 impianti della potenzialità di almeno 700 000 abitanti/equivalenti;

b) tecnici o organismi tecnici che facciano o meno parte integrante dell’operatore economico (anche responsabili del controllo della qualità) con le qualifiche indicate nei documenti di gara.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Previste nei documenti di gara.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 03/04/2019
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 10/04/2019
Ora locale: 10:30
Luogo:

Caltanissetta.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Previste nei documenti di gara all'indirizzo https://irsapsicilia.tuttogare.it/gare/id2474-dettagli. Il Disciplinare di gara è altresì disponibile sul sito Internet.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
T.A.R. Sicilia Palermo
Via Butera 6
Palermo
90133
Italia
Tel.: +39 0917431111
E-mail: pa_ricevimento_ricorsi_cpa@pec.ga-cert.it
Fax: +39 0916113336

Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Previa eventuale comunicazione di voler proporre ricorso giurisdizionale:

— entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando per motivi che ostano alla partecipazione,

— entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di esclusione,

— entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di aggiudicazione.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Responsabile del procedimento: ing. Salvatore Callari
Palermo
Italia
E-mail: info@pec.irsapsicilia.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
12/02/2019