Helfen Sie uns, die TED-Website zu verbessern, indem Sie an dieser kurzen Umfrage teilnehmen!

Bauleistung - 76743-2020

Submission deadline has been amended by:  140666-2020
17/02/2020    S33    Bauleistung - Auftragsbekanntmachung - Offenes Verfahren 

Italien-Livorno: Bauarbeiten, Fundamentierungsarbeiten und Oberbauarbeiten für Fernstraßen und Straßen

2020/S 033-076743

Auftragsbekanntmachung

Bauauftrag

Rechtsgrundlage:

Richtlinie 2014/24/EU

Abschnitt I: Öffentlicher Auftraggeber

I.1)Name und Adressen
Offizielle Bezeichnung: Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale
Postanschrift: Scali Rosciano 6/7
Ort: Livorno
NUTS-Code: ITI
Postleitzahl: 57123
Land: Italien
Kontaktstelle(n): Ufficio territoriale di Piombino, piazzale Premuda 6/a, 57025 Piombino (LI)
E-Mail: adsp@portialtotirreno.it
Telefon: +39 0565229210
Fax: +39 0565229229

Internet-Adresse(n):

Hauptadresse: https://www.portialtotirreno.it/

Adresse des Beschafferprofils: http://pubblicazioni.portialtotirreno.it/portialtotirreno/trasparenza/

I.2)Informationen zur gemeinsamen Beschaffung
I.3)Kommunikation
Die Auftragsunterlagen stehen für einen uneingeschränkten und vollständigen direkten Zugang gebührenfrei zur Verfügung unter: http://pubblicazioni.portialtotirreno.it/portialtotirreno/trasparenza/
Weitere Auskünfte erteilen/erteilt die oben genannten Kontaktstellen
Angebote oder Teilnahmeanträge sind einzureichen elektronisch via: https://start.toscana.it/
Angebote oder Teilnahmeanträge sind einzureichen an die oben genannten Kontaktstellen
I.4)Art des öffentlichen Auftraggebers
Andere: autorità di sistema portuale
I.5)Haupttätigkeit(en)
Andere Tätigkeit: compiti di cui alla legge n. 84/1994 e ss.mm. e ii.

Abschnitt II: Gegenstand

II.1)Umfang der Beschaffung
II.1.1)Bezeichnung des Auftrags:

Appalto di interventi connessi al nuovo PRP e/o all’APQ del 13.8.2013 e all’APQ del 24.4.2014 per la realizzazione di aree per la logistica/industriale nel porto di Piombino

II.1.2)CPV-Code Hauptteil
45233000
II.1.3)Art des Auftrags
Bauauftrag
II.1.4)Kurze Beschreibung:

L’intervento consiste nella realizzazione delle opere, infrastrutture e impianti propedeutici all’insediamento nella porzione occidentale del piazzale alla radice della Darsena Nord del porto di Piombino di attività connesse alla logistica, all’industria e portuali, come dettagliate nel capitolato speciale d'appalto e nel disciplinare di gara.

II.1.5)Geschätzter Gesamtwert
Wert ohne MwSt.: 19 893 872.40 EUR
II.1.6)Angaben zu den Losen
Aufteilung des Auftrags in Lose: nein
II.2)Beschreibung
II.2.1)Bezeichnung des Auftrags:
II.2.2)Weitere(r) CPV-Code(s)
II.2.3)Erfüllungsort
NUTS-Code: ITI16
Hauptort der Ausführung:

Porto di Piombino.

II.2.4)Beschreibung der Beschaffung:

L’intervento consiste nella realizzazione delle opere, infrastrutture ed impianti propedeutici all’insediamento nella porzione occidentale del piazzale alla radice della Darsena Nord del porto di Piombino di attività connesse alla logistica, all’industria e portuali, che consistono in:

— completamento della viabilità di accesso alla Darsena Nord in prosecuzione della nuova strada di ingresso al porto di Piombino (cosiddetto Stralcio SS 398 dello svincolo Gagno-Terre Rosse – lavori in fase di affidamento) e realizzazione della nuova opera di presa a mare a servizio dell’impianto di itticoltura,

— realizzazione della viabilità perimetrale e di accesso ai macrolotti e installazione di tutte le recinzioni perimetrali,

— formazione dei rilevati all’interno di tutti i macrolotti fino alla quota di sottofondazione stradale,

— l’impianto di illuminazione pubblica compreso l’impianto di terra e la fornitura e posa in opera degli apparecchi illuminanti al led,

— completamento delle reti di adduzione di tutti i servizi primari (acqua potabile ed industriale, fognature acque nere, energia elettrica a bassa e media tensione) e predisposizioni per il passaggio degli ulteriori servizi necessari (reti telefono e fibra ottica) che passano al disotto della viabilità di accesso e della viabilità perimetrale,

— opere di presa a mare per l’alimentazione degli impianti antincendio dei macrolotti, e manufatti per il recapito a mare delle acque meteoriche della viabilità di cui ai punti precedenti e delle reti di raccolta e trattamento delle acque meteoriche dei macrolotti,

— cabina elettrica primaria pubblica con relativo impianto di messa a terra e opere murarie, posta in prossimità della rotonda terminale della viabilità Gagno-Terre Rosse,

— sistemazione a verde della striscia di terreno che costeggia l’area di intervento a fianco del tratto della strada di accesso previsti in progetto (intervento previsto all’interno del progetto di mitigazione ambientale del water front e di mitigazione paesaggistica dell’area – Area V7).

Opzione: ai sensi dell'art. 106, comma 1, lett. a), del D.Lgs. 50/2016, la stazione appaltante si riserva di affidare (parzialmente o completamente) le seguenti opere:

— la realizzazione di tutte le opere e apparecchiature necessarie per l’entrata in servizio della cabina primaria pubblica di trasformazione e distribuzione dell'energia elettrica (trasformatore, quadri di media e bassa tensione completi di interruttori e relative protezioni) e la linea di alimentazione della illuminazione pubblica e delle linee di alimentazione della media e bassa tensione fino ai punti di accesso ai macrolotti e all'insediamento posto a fianco dell'area di intervento,

— e per 1, 2 o tutti e 3 i macrolotti nei quali è stata suddivisa l’area della porzione occidentale del piazzale alla radice della Darsena Nord del porto di Piombino la realizzazione di:

a) le opere di urbanizzazione primaria dell’area previste per la predisposizione delle reti di distribuzione dei servizi interni (acqua potabile e industriale, energia elettrica a bassa e media tensione, rete dati);

b) le reti antincendio interne, nonché le reti di raccolta e trattamento delle acque meteoriche fino alla connessione con il manufatto di stacco per il recapito a mare;

c) completamento dei rilevati e pavimentazioni bituminose dei macrolotti.

Le attività di ricognizione di ordigni bellici previste all’art. 16 del capitolato speciale d’appalto dovranno essere svolte esclusivamente da soggetti iscritti all’albo delle imprese specializzate nella bonifica da ordigni esplosivi residuati bellici del ministero della Difesa istituito con D.M. 11.5.2015 n. 82 e ss.mm. e ii., nel rispetto delle norme e prescrizioni di cui al capitolato B.C.M. del ministero della Difesa.

II.2.5)Zuschlagskriterien
Der Preis ist nicht das einzige Zuschlagskriterium; alle Kriterien sind nur in den Beschaffungsunterlagen aufgeführt
II.2.6)Geschätzter Wert
II.2.7)Laufzeit des Vertrags, der Rahmenvereinbarung oder des dynamischen Beschaffungssystems
Laufzeit in Tagen: 365
Dieser Auftrag kann verlängert werden: nein
II.2.10)Angaben über Varianten/Alternativangebote
Varianten/Alternativangebote sind zulässig: nein
II.2.11)Angaben zu Optionen
Optionen: ja
Beschreibung der Optionen:

Ai sensi dell'art. 106, comma 1, lett. a), del D.Lgs. 50/2016, la stazione appaltante si riserva di affidare (parzialmente o completamente) le seguenti opere:

— la realizzazione di tutte le opere ed apparecchiature necessarie per l’entrata in servizio della cabina primaria pubblica di trasformazione e distribuzione dell'energia elettrica (trasformatore, quadri di media e bassa tensione completi di interruttori e relative protezioni) e la linea di alimentazione della illuminazione pubblica e delle linee di alimentazione della media e bassa tensione fino ai punti di accesso ai macrolotti e all'insediamento posto a fianco dell'area di intervento,

— e per 1, 2 o tutti e 3 i macrolotti nei quali è stata suddivisa l’area della porzione occidentale del piazzale alla radice della Darsena Nord del porto di Piombino, la realizzazione di:

a) le opere di urbanizzazione primaria dell’area previste per la predisposizione delle reti di distribuzione dei servizi interni (acqua potabile e industriale, energia elettrica a bassa e media tensione, rete dati);

b) le reti antincendio interne nonché le reti di raccolta e trattamento delle acque meteoriche fino alla connessione con il manufatto di stacco per il recapito a mare;

c) completamento dei rilevati e pavimentazioni bituminose dei macrolotti.

Il costo delle opere opzionali che la stazione appaltante si riserva di affidare a tutte le condizioni economiche derivanti dall'espletamento della gara è di 10 856 936,25 EUR, oltre 56 000,00 EUR per oneri della sicurezza.

II.2.12)Angaben zu elektronischen Katalogen
II.2.13)Angaben zu Mitteln der Europäischen Union
Der Auftrag steht in Verbindung mit einem Vorhaben und/oder Programm, das aus Mitteln der EU finanziert wird: nein
II.2.14)Zusätzliche Angaben

Abschnitt III: Rechtliche, wirtschaftliche, finanzielle und technische Angaben

III.1)Teilnahmebedingungen
III.1.1)Befähigung zur Berufsausübung einschließlich Auflagen hinsichtlich der Eintragung in einem Berufs- oder Handelsregister
Auflistung und kurze Beschreibung der Bedingungen:

I soggetti concorrenti dovranno attenersi a quanto previsto nel disciplinare di gara e in ogni caso il concorrente:

a) non deve trovarsi in alcuna delle condizioni di impedimento previste dall’articolo 80 del D.Lgs. n. 50 del 2016 e ss.mm. e ii.;

b) deve essere iscritto, per attività inerente l'oggetto di gara, nel registro delle imprese della Camera di commercio, industria artigianato e agricoltura.

Gli operatori residenti in uno Stato estero presenteranno certificazioni equipollenti, secondo la normativa dello Stato estero di appartenenza.

III.1.2)Wirtschaftliche und finanzielle Leistungsfähigkeit
III.1.3)Technische und berufliche Leistungsfähigkeit
Auflistung und kurze Beschreibung der Eignungskriterien:

Possesso di attestazione SOA regolarmente autorizzata, in corso di validità, che documenti, ai sensi dell'art. 84, c. 1, del codice, e degli artt. 60 e 61, del DPR 207/10 come vigente ai sensi dell’art. 216, c. 14, del codice, le qualificazioni in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere, come di seguito specificate:

— categoria OG3, classifica VII — Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie linee tranviarie, metropolitane, funicolari e piste aereoportuali e relative opere complementari — per 13 905 978,27 EUR,

— categoria OG6, classifica V — Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione — per 4 664 735,03 EUR,

— categoria OS21, classifica III — Opere strutturali speciali — per 907 838,36 EUR,

— categoria OG10, classifica II — Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua e impianti di pubblica illuminazione — per 415 320,74 EUR.

III.1.5)Angaben zu vorbehaltenen Aufträgen
III.2)Bedingungen für den Auftrag
III.2.2)Bedingungen für die Ausführung des Auftrags:

Indicate nel capitolato speciale d’appalto.

III.2.3)Für die Ausführung des Auftrags verantwortliches Personal

Abschnitt IV: Verfahren

IV.1)Beschreibung
IV.1.1)Verfahrensart
Offenes Verfahren
IV.1.3)Angaben zur Rahmenvereinbarung oder zum dynamischen Beschaffungssystem
IV.1.4)Angaben zur Verringerung der Zahl der Wirtschaftsteilnehmer oder Lösungen im Laufe der Verhandlung bzw. des Dialogs
IV.1.6)Angaben zur elektronischen Auktion
IV.1.8)Angaben zum Beschaffungsübereinkommen (GPA)
Der Auftrag fällt unter das Beschaffungsübereinkommen: nein
IV.2)Verwaltungsangaben
IV.2.1)Frühere Bekanntmachung zu diesem Verfahren
IV.2.2)Schlusstermin für den Eingang der Angebote oder Teilnahmeanträge
Tag: 06/04/2020
Ortszeit: 12:00
IV.2.3)Voraussichtlicher Tag der Absendung der Aufforderungen zur Angebotsabgabe bzw. zur Teilnahme an ausgewählte Bewerber
IV.2.4)Sprache(n), in der (denen) Angebote oder Teilnahmeanträge eingereicht werden können:
Italienisch
IV.2.6)Bindefrist des Angebots
Laufzeit in Monaten: 6 (ab dem Schlusstermin für den Eingang der Angebote)
IV.2.7)Bedingungen für die Öffnung der Angebote
Tag: 07/04/2020
Ortszeit: 10:30
Ort:

Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale, Ufficio territoriale di Piombino, piazzale Premuda 6/A, 57025 Piombino (LI).

Abschnitt VI: Weitere Angaben

VI.1)Angaben zur Wiederkehr des Auftrags
Dies ist ein wiederkehrender Auftrag: nein
VI.2)Angaben zu elektronischen Arbeitsabläufen
Die elektronische Rechnungsstellung wird akzeptiert
VI.3)Zusätzliche Angaben:

La domanda di partecipazione dovrà essere redatta in conformità a quanto previsto dal disciplinare di gara. Dovranno essere prodotti tutti i documenti e le dichiarazioni prescritti dal disciplinare di gara, nonché il documento di gara unico europeo (DGUE), per il quale si rinvia a quanto previsto nel disciplinare di gara.

Le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l’offerta devono essere in lingua italiana o corredati di traduzione giurata.

Al fine di garantire una prestazione qualitativamente adeguata, gli eventuali subappalti sono ammessi entro il limite del 40 per cento dell’importo contrattualizzato come indicato al punto 9 del disciplinare di gara.

Sono esclusi dalla partecipazione alla presente procedura i soggetti che si trovano in una delle situazioni previste dall’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016.

Il concorrente deve provvedere al pagamento di 200,00 EUR a favore dell'ANAC.

È obbligatorio il sopralluogo assistito in sito, che verrà effettuato con le modalità meglio specificate nel disciplinare di gara.

Il disciplinare di gara, recante le norme integrative del bando e facente parte integrante dello stesso, è disponibile, unitamente al bando, all’indirizzo: http://pubblicazioni.portialtotirreno.it/pratiche/registri.php?sezione=avvisiBandi.

La documentazione di gara completa è disponibile sul sito della piattaforma START, nella pagina di dettaglio della gara, all’indirizzo: https//start.toscana.it/.

Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente con le modalità indicate nel disciplinare di gara entro le ore 12:00 del giorno 27.3.2020. Le risposte ai chiarimenti formulati da parte degli operatori economici vengono pubblicate in forma anonima nella sezione «Comunicazioni dell'Amministrazione» posta all'interno della pagina di dettaglio della gara, almeno 6 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte.

Il concorrente e l’aggiudicataria sono tenuti al rispetto di tutti gli obblighi previsti dalla normativa antimafia.

L’impresa aggiudicataria dovrà provvedere a rimborsare alla stazione appaltante entro il termine di 60 giorni dall’aggiudicazione le spese sostenute per la pubblicazione dell’estratto del bando di gara e dell’avviso di aggiudicazione sulla G.U.R.I. e sui quotidiani.

Ai sensi dell’art. 12, comma 1, del DM 49/2018, per il completamento di lavorazioni di piccola entità, accertate da parte del direttore dei lavori come del tutto marginali e non incidenti sull’uso e sulla funzionalità dei lavori, potrà essere concesso un termine fino a un massimo di 60 (sessanta) giorni oltre il termine contrattuale.

Il R.U.P. è l’ing. Sandra Muccetti, dirigente della Direzione infrastrutture Piombino e Elba.

La prima seduta pubblica è fissata per il giorno 7.4.2020 ore: 10:30 presso l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale, Ufficio territoriale di Piombino, piazzale Premuda, 6/A, Piombino (LI). Possono partecipare i legali rappresentanti e soggetti muniti di apposito atto di delega conferito dai legali rappresentanti.

Procedura autorizzata con provvedimento del presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale n. 161/19 del 24.12.2019.

VI.4)Rechtsbehelfsverfahren/Nachprüfungsverfahren
VI.4.1)Zuständige Stelle für Rechtsbehelfs-/Nachprüfungsverfahren
Offizielle Bezeichnung: Tribunale amministrativo regionale (TAR) per la Toscana, sede di Firenze
Postanschrift: Via Ricasoli 40
Ort: Firenze
Postleitzahl: 50122
Land: Italien
Telefon: +39 055267301
Fax: +39 055293382
VI.4.2)Zuständige Stelle für Schlichtungsverfahren
Offizielle Bezeichnung: Autorità nazionale anticorruzione
Postanschrift: Via Minghetti 10
Ort: Roma
Postleitzahl: 00187
Land: Italien
VI.4.3)Einlegung von Rechtsbehelfen
Genaue Angaben zu den Fristen für die Einlegung von Rechtsbehelfen:

Entro 30 giorni secondo le decorrenze di cui all’art. 120 del D.Lgs. n. 104/2010.

VI.4.4)Stelle, die Auskünfte über die Einlegung von Rechtsbehelfen erteilt
Offizielle Bezeichnung: TAR
Ort: Firenze
Land: Italien
VI.5)Tag der Absendung dieser Bekanntmachung:
13/02/2020