Servizi - 79800-2019

19/02/2019    S35    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Torino: Servizi di progettazione di condutture

2019/S 035-079800

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
IREN S.p.A. (in nome e per conto di IRETI S.p.A.)
Corso Svizzera 95
Torino
10143
Italia
Persona di contatto: Direzione Approvvigionamenti, logistica e servizi — Assistenza Appalti e lavori
E-mail: appalti_aa@gruppoiren.it
Codice NUTS: ITC11

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: https://portaleacquisti.gruppoiren.it

Indirizzo del profilo di committente: https://portaleacquisti.gruppoiren.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
I.6)Principali settori di attività
Acqua

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

T_3083 — servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria relativi alla sostituzione e razionalizzazione di grandi adduttrici idriche in ambito genovese

Numero di riferimento: Tender_3083
II.1.2)Codice CPV principale
71322200
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria relativi alla sostituzione e razionalizzazione di grandi adduttrici idriche.

L'appalto è suddiviso nei seguenti 6 lotti:

— lotto 1: adduttrice «Nicolay» ed «ex De Ferrari Galliera»: tratte «Adduttrice Angeli: Centrale Teglia – ad inizio Via Andrea Doria» e «Adduttrice Erzelli: da Centrale Teglia – ad inizio Via Andrea Doria»,

— lotto 2: adduttrice «Nicolay»: tratta «Mignanego – Centrale Teglia»,

— lotto 3: adduttrice «Brugneto»: tratta «levante Via Sturla – Via D. Somma» e razionalizzazione rete in via Sturla,

— lotto 4: adduttrice «Val Noci»: tratta «Galleria Monte Alpe – Forte Sperone»,

— lotto 5: infrastrutture per il SII alta Valle Scrivia: adduttrice idrica e Collettore fognario,

— lotto 6: adduttrice «Brugneto»: tratta «Via Nasche – Corso Europa».

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 2 206 281.39 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 6
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 1
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3093 — C.I.G. 77960629E0

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi all’adduttrice «Nicolay» ed «ex De Ferrari Galliera»: tratte «Adduttrice Angeli: Centrale Teglia – ad inizio Via Andrea Doria» e «Adduttrice Erzelli: da Centrale Teglia – ad inizio Via Andrea Doria».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 412 123.33 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 410
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Progetto esecutivo, pari a 161 109,70 EUR compresi nel valore stimato di cui al par. II.2.6).

Sarà facoltà della stazione appaltante, in sede di esecuzione del contratto, decidere se affidare la suddetta prestazione.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3094 — C.I.G. 779607656F

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi all’adduttrice «Nicolay»: tratta «Mignanego – Centrale Teglia»

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 281 647.09 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 310
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Progetto esecutivo, pari a 118 956,54 EUR compresi nel valore stimato di cui al par. II.2.6).

Sarà facoltà della stazione appaltante, in sede di esecuzione del contratto, decidere se affidare la suddetta prestazione.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3095 — C.I.G. 7796083B34

Lotto n.: 3
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi all’adduttrice «Brugneto»: tratta «levante Via Sturla – Via D. Somma» e razionalizzazione rete in via Sturla.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 234 115.47 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 330
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Descrizione delle opzioni: progetto esecutivo, pari a 98 881,07 EUR compresi nel valore stimato di cui al par. II.2.6).

Sarà facoltà della stazione appaltante, in sede di esecuzione del contratto, decidere se affidare la suddetta prestazione.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3096 — C.I.G. 77960911D1

Lotto n.: 4
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi all’adduttrice «Val Noci»: tratta «Galleria Monte Alpe – Forte Sperone».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 501 132.01 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 235
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3097 — C.I.G. 779608902B

Lotto n.: 5
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi alle infrastrutture per il SII alta Valle Scrivia: adduttrice idrica e collettore fognario.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 122 180.92 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 325
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

rfq_3098 — C.I.G. 7796093377

Lotto n.: 6
II.2.2)Codici CPV supplementari
71322200
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC33
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Genova

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Incarico di progettazione: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo, progetto esecutivo relativi all’adduttrice «Brugneto»: tratta «Via Nasche – Corso Europa».

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 655 082.57 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 350
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Progetto definitivo e progetto esecutivo, pari a 543 746,94 EUR compresi nel valore stimato di cui al par. II.2.6).

Sarà facoltà della stazione appaltante, in sede di esecuzione del contratto, decidere se affidare la suddetta prestazione.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Si rinvia a quanto di seguito precisato al punto VI.3) Informazioni complementari, al Disciplinare di gara e relativi allegati e agli ulteriori documenti di gara, da considerarsi parte integrante del presente avviso.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

A valere per tutti i lotti:

a) (per tutte le tipologie di società e per i consorzi) iscrizione nel Registro delle imprese tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura (o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell'UE, in conformità a quanto previsto dall'art. 83, c. 3, del D.Lgs. 50/2016) per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;

b) possesso dei requisiti di cui al D.M. 2.12.2016 n. 263; il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato membro o in uno dei paesi di cui all’art. 83, c. 3, del D.Lgs. 50/2016, dovrà presentare iscrizione ad apposito albo corrispondente previsto dalla legislazione nazionale di appartenenza o dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito;

c) inesistenza delle condizioni di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

d) (per il professionista che espleta l’incarico di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione) possesso dei requisiti di cui all’all’art. 98 del D.Lgs. 81/20018;

e) (per il geologo che redige la relazione geologica) possesso dei requisiti di iscrizione al relativo albo professionale.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Gli aggiudicatari dovranno costituire e presentare cauzione definitiva a garanzia della corretta esecuzione del contratto, da costituirsi nelle forme e nei modi indicati nello schema di contratto.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Autofinanziamento. Per le modalità di pagamento si rinvia allo schema di contratto.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Si rinvia al Disciplinare di gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Si rinvia al Disciplinare di gara.

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 18/03/2019
Ora locale: 17:30
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 19/03/2019
Ora locale: 09:30
Luogo:

Corso Svizzera 95, Torino.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Alla seduta sono ammessi i legali rappresentanti dei concorrenti, muniti di copia del certificato d'iscrizione alla Camera di commercio o di visura, ovvero soggetti delegati, uno per ogni concorrente (o per ogni società componente i concorrenti plurisoggettivi, comprese eventuali consorziate) muniti di specifica delega loro conferita dal legale rappresentante della rispettiva società.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

a) la presente procedura è interamente espletata per via telematica, ex art. 58 del D.Lgs. 50/2016, attraverso il portale acquisti di IREN S.p.A., conforme all'allegato XI al D.Lgs. 50/2016, raggiungibile all'URL: https://portaleacquisti.gruppoiren.it, sezione «Bandi e Avvisi», secondo le modalità previste nel Disciplinare di gara; la documentazione ufficiale di gara è integralmente disponibile, per via elettronica, sul suddetto portale acquisti;

b) trattandosi di procedura interamente gestita in modalità telematica, la stazione appaltante, per la dimostrazione dei requisiti in capo all'aggiudicatario, non opererà attraverso AVCpass;

c) il termine di cui al punto IV.2.2) del presente bando è da intendersi come scadenza, a pena di esclusione dalla gara, per la presentazione delle offerte;

d) regole per la partecipazione a più lotti: si veda Disciplinare di gara;

e) a valere per singolo lotto, le offerte tecnica (risposta tecnica) ed economica (risposta economica) di tutti i concorrenti saranno esaminate prima della documentazione amministrativa (risposta amministrativa) del solo concorrente primo in graduatoria, finalizzata alla verifica dell’idoneità dello stesso;

f) la stazione appaltante si riserva, per singolo lotto, il potere discrezionale di:

— non aggiudicare, anche in presenza di più offerte valide, qualora nessuna di queste risulti congrua, conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto ovvero realizzabile, così come previsto dall’art. 95, c. 12, del D.Lgs. 50/2016,

— non aggiudicare anche in presenza di una sola offerta valida,

— annullare la gara e non procedere all’aggiudicazione per comprovati motivi di autotutela e/o al fine di tutelare il pubblico interesse,

— non stipulare il contratto per mutate esigenze industriali, anche ad appalto aggiudicato;

l’aggiudicazione si intende effettuata con riserva, qualora l'aggiudicatario non comprovasse quanto dichiarato o ciò non risultasse corrispondente al vero; la stazione appaltante annullerà con atto motivato l'aggiudicazione e sarà facoltà della stessa di procedere all'aggiudicazione al concorrente che segue in graduatoria;

g) la stazione appaltante si riserva di applicare la disciplina di cui all’art. 110 del D.Lgs. 50/2016 in caso di fallimento dell’appaltatore o risoluzione del contratto per grave inadempimento del medesimo;

h) gli operatori economici che non hanno sede in Italia potranno produrre documentazione assimilabile a quella richiesta nel presente bando, secondo la legislazione del paese di appartenenza;

i) il subappalto è concesso nelle modalità e alle condizioni indicate nel Disciplinare di gara; è previsto l'obbligo di indicare la terna di subappaltatori;

j) le spese relative alla pubblicazione del bando, nonché dell’avviso di avvenuta aggiudicazione, sui quotidiani e sulla GURI saranno sostenute dagli aggiudicatari e dovranno essere rimborsate alla stazione appaltante entro 60 giorni dall’aggiudicazione.

Per ulteriori informazioni si rinvia al Disciplinare di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale amministrativo regionale della Liguria
Genova
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Ai sensi dell’art. 204 del D.Lgs. 50/2016, 30 giorni dalla data di comunicazione del provvedimento di esclusione ex art. 29, c. 1 del D.Lgs. 50/2016 o, per i bandi autonomamente lesivi, dalla pubblicazione di cui agli artt. 72 e 73, del citato decreto.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Tribunale amministrativo regionale della Liguria
Genova
Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
14/02/2019