Servizi - 75049-2013

07/03/2013    S47    Corte di giustizia dell'Unione europea - Servizi - Avviso di gara - Procedura negoziata 

L-Lussemburgo: Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici da determinate lingue ufficiali dell'Unione europea in italiano

2013/S 047-075049

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Corte di giustizia dell'Unione europea
plateau de Kirchberg (edificio T)
All'attenzione di: sig. Luciano Mannino
2925 Lussemburgo
Lussemburgo
Telefono: +352 4303-3080
Posta elettronica: freelanceit@curia.europa.eu
Fax: +352 4303-2474

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://curia.europa.eu

Accesso elettronico alle informazioni: http://curia.europa.eu/jcms/jcms/Jo2_10741/direction-generale-de-la-traduction-collaborateurs-free-lance

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici da determinate lingue ufficiali dell'Unione europea in italiano.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 27: Altri servizi
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: le traduzioni dovranno essere consegnate alla Corte di giustizia dell'Unione europea, a Lussemburgo, all'indirizzo indicato nel contratto-quadro.

Codice NUTS LU000

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L’avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
Accordo quadro con diversi operatori
numero massimo di partecipanti all'accordo quadro previsto: 140

Durata dell'accordo quadro

Durata in anni: 4

Valore totale stimato degli acquisti per l'intera durata dell'accordo quadro

Valore stimato, IVA esclusa:
Valore: tra 100 e 20 000 000 EUR
Frequenza e valore degli appalti da aggiudicare: è impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Conclusione di contratti-quadro multipli per la traduzione di testi giuridici, da determinate lingue ufficiali dell'Unione europea in italiano. L'appalto comporta i 16 lotti precisati infra, nell'allegato B «Informazioni sui lotti». I candidati dovranno indicare chiaramente i lotti ai quali fanno riferimento le loro domande di partecipazione. La Corte di giustizia si riserva il diritto di non attribuire dei lotti.
I lotti sono permanenti e nuove domande potranno essere accettate in qualsiasi momento nel corso dell'esecuzione dell'appalto.
I contratti-quadro saranno aggiudicati per lotto. La durata dei contratti-quadro sarà di 1 anno, con proroga tacita per 3 eventuali nuovi periodi di 1 anno. Il numero massimo di contratti quadro da concludere per ciascun lotto è precisato infra, nell'allegato B «Informazioni sui lotti». Sulla base dei criteri di aggiudicazione sarà redatto un elenco recante la graduatoria degli aggiudicatari. Tale elenco determina l'ordine iniziale secondo il quale, alla luce della loro capacità di produzione e del loro eventuale settore di specializzazione, essi saranno contattati per vedersi proporre specifici lavori. La graduatoria sarà aggiornata periodicamente in modo che rifletta l'effettiva qualità delle prestazioni fornite. Nel corso dell'esecuzione dell'appalto, la graduatoria potrà essere modificata anche a seguito della conclusione di nuovi contratti-quadro o della risoluzione di contratti-quadro esistenti.
Le offerte ritenute eccessivamente elevate comporteranno l'avvio, nell'ambito del lotto di cui trattasi, di un unico giro di trattative con tutti i candidati invitati a presentare un'offerta. Le offerte che permarranno eccessivamente elevate saranno respinte.

I testi da tradurre ricomprendono una gamma di argomenti giuridici attinenti all'attività della Corte. I testi sono di lunghezza variabile, così come è variabile l'urgenza con cui le traduzioni sono richieste. Esempi dei tipi di testi da tradurre sono consultabili sul sito web della Corte http://www.curia.europa.eu

Agli aggiudicatari può essere chiesto di lavorare su testi pretrattati mediante un sistema di referenziamento. Gli offerenti prescelti saranno invitati a dichiarare di essere disposti ad adeguarsi a tale sistema, ove ciò sia necessario per qualsiasi specifico lavoro. Qualora non siano disposti a farlo, essi rinunciano al diritto di ricevere ogni lavoro per il quale sia necessario l'impiego di tale sistema, qualunque sia la loro posizione nella graduatoria degli aggiudicatari.
Le eventuali parti pretradotte saranno conteggiate in pagine solo nella misura indicata nel capitolato d'oneri e nel contratto quadro.
La qualità delle prestazioni fornite, in applicazione dei contratti quadro, dev'essere tale da permettere l'utilizzazione immediata del testo, mediante pubblicazione o altro. L'aggiudicatario deve pertanto garantire di:
— conformarsi alle istruzioni specifiche fornite dalla Corte,
— fare un uso corretto, rigoroso e preciso della lingua di arrivo,
— utilizzare rigorosamente il linguaggio e la terminologia giuridica adeguati nella lingua di arrivo,
— attenersi rigorosamente alla terminologia giuridica utilizzata nei documenti di riferimento (lingua originale e lingua di arrivo),
— citare rigorosamente i testi legislativi e/o giudiziari pertinenti,
— avvalersi delle necessarie banche dati giuridiche (dell'Unione europea e nazionali),
— rispettare il vademecum della Corte (se del caso),
— effettuare la consegna entro il termine pattuito, precisato nel buono d'ordine.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per uno o più lotti
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
Valore stimato, IVA esclusa:
Valore: tra 100 e 20 000 000 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Informazioni sui lotti

Lotto n.: 1 Denominazione: FR
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal francese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 20. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 2 Denominazione: EN
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dall'inglese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 20. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 3 Denominazione: DE
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal tedesco in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 20. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 4 Denominazione: ES
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dallo spagnolo in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 20. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 5 Denominazione: EL
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal greco in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 6 Denominazione: RO
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal rumeno in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 7 Denominazione: SL
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dallo sloveno in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 8 Denominazione: SK
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dallo slovacco in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 9 Denominazione: CS
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal ceco in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 10 Denominazione: DA
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal danese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 11 Denominazione: FI
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal finlandese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 12 Denominazione: HU
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dall'ungherese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 13 Denominazione: NL
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal neerlandese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 14 Denominazione: PL
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal polacco in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 15 Denominazione: PT
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dal portoghese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti
Lotto n.: 16 Denominazione: SV
1)Breve descrizione
Conclusione di contratti-quadro per la traduzione di testi giuridici dallo svedese in italiano. Il numero massimo di contratti-quadro per questo lotto è 5. La gara d'appalto è permanente.
2)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

79530000

3)Quantitativo o entità
È impossibile indicare con precisione il volume totale di lavoro che può essere oggetto di trattamento esterno.
4)Indicazione di una durata diversa dell'appalto o di una data diversa di inizio/conclusione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
5)Ulteriori informazioni sui lotti

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Nessuna.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Cfr. capitolato d'oneri che sarà inviato ai candidati prescelti.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
L'appalto può essere attribuito a qualsiasi persona fisica o giuridica. Non è ammesso il subappalto al di fuori delle modalità indicate nel capitolato d'oneri (persone fisiche che prestano servizi per un offerente persona giuridica).
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: ai sensi del regolamento finanziario applicabile al bilancio generale dell'Unione europea (regolamento n. 966/2012, articolo 106), sono esclusi dalla partecipazione ad un appalto i candidati o gli offerenti:
a) i quali siano in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo, cessazione d'attività o in ogni altra situazione analoga risultante da una procedura della stessa natura prevista nelle disposizioni legislative o regolamentari nazionali, ovvero a carico dei quali sia in corso un procedimento di tal genere;
b) nei confronti dei quali sia stata pronunziata una condanna, con sentenza passata in giudicato di un'autorità competente di uno Stato membro, per qualsiasi reato che incida sulla loro moralità professionale, anche qualora tale condanna sia stata pronunziata nei confronti delle persone aventi poteri di rappresentanza, di decisione o di controllo sui candidati o sugli offerenti in questione;
c) che, in materia professionale, abbiano commesso un errore grave, accertato con qualsiasi elemento documentabile, comprese le decisioni della BEI e delle organizzazioni internazionali, dalle amministrazioni aggiudicatrici;
d) che non abbiano ottemperato ai loro obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali o agli obblighi relativi al pagamento d'imposte e tasse secondo le disposizioni legislative del paese dove sono stabiliti, del paese dell'amministrazione aggiudicatrice o del paese dove dev'essere eseguito l'appalto;
e) nei confronti dei quali sia stata emessa una sentenza passata in giudicato per frode, corruzione, partecipazione a un'organizzazione criminale, riciclaggio di proventi illeciti o qualsiasi altra attività illecita che leda gli interessi finanziari dell'Unione, anche qualora tale sentenza sia stata emessa nei confronti delle persone aventi poteri di rappresentanza, di decisione o di controllo sui candidati o sugli offerenti in questione;
f) i quali siano soggetti a una sanzione amministrativa di cui all'articolo 109, paragrafo 1, di detto regolamento.
I candidati, sottoscrivendo una dichiarazione sull'onore (contenuta nel modulo d'iscrizione), devono pertanto attestare che non si trovano in alcuna delle situazioni contemplate all'articolo 106 del regolamento n. 966/2012. Nel caso in cui il candidato non sia una persona fisica, questi criteri di esclusione si applicano tanto al candidato quanto a ciascuno dei prestatori di servizi di cui il candidato si avvale.
Devono essere del pari forniti i seguenti elementi:
* nel caso in cui il candidato non sia una persona fisica:
— indicazione e prova del luogo in cui ha sede,
— indicazione e prova dello status giuridico, ad esempio iscrizione al registro delle imprese, partita IVA, copie dell'atto di fondazione o dell'atto costitutivo di società, conformemente alle disposizioni dello Stato in cui il candidato ha sede,
— l'identità delle persone aventi poteri di rappresentanza, decisione o controllo sul candidato.
* Nel caso in cui il candidato sia una persona fisica:
— dichiarazione del suo status di lavoratore autonomo nell'ambito della prestazione di servizi in oggetto,
— dichiarazione relativa al suo assoggettamento ad IVA.
Le domande devono essere redatte in modo che la loro valutazione possa essere completa, precisa e la più rapida possibile, così da consentire la selezione dei candidati che saranno invitati a negoziare. Le domande di partecipazione dei candidati che non abbiano fornito sufficienti informazioni, compilando il modulo d'iscrizione obbligatorio (disponibile all'indirizzo Internet precisato al punto I.1) e allegando i documenti e le prove richieste, potranno essere respinte.
Il numero di esemplari della domanda deve corrispondere al numero di lotti cui essa fa riferimento e le informazioni necessarie alla valutazione delle capacità del candidato devono essere fornite per ciascun lotto.
I candidati il cui contratto quadro per il medesimo lotto sia stato risolto dalla Corte per carenze qualitative potranno altresì essere esclusi dalla partecipazione all'appalto per il lotto di cui trattasi.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: * nel caso in cui il candidato non sia una persona fisica:
— estratto dei bilanci dell'impresa per gli ultimi 3 esercizi finanziari,
— dichiarazione vertente sul fatturato globale e sul fatturato relativo ai servizi di cui trattasi, realizzati nel corso degli ultimi 3 esercizi.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: capacità di eseguire l'appalto.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
i candidati devono fornire ogni documento giustificativo relativo alla capacità tecnica e alle altre informazioni richieste.
1. Dichiarazione (elemento del modulo d'iscrizione), da sottoscrivere, che l'attrezzatura informatica e di telecomunicazioni permette al candidato di soddisfare i requisiti tecnici minimi della Corte.
2. Per il candidato persona fisica o, nel caso del candidato persona giuridica, per ciascuna persona fisica impegnata nella prestazione dei servizi di cui trattasi, devono essere obbligatoriamente forniti (per ciascun lotto) un curriculum vitae nonché informazioni e copie di diplomi per i seguenti elementi:
— formazione giuridica completa conseguita presso un'università italiana e sancita da un diploma di laurea in Giurisprudenza rilasciato da un'università italiana (per la tipologia dei diplomi ammessi, cfr. sub « Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti»),
— conoscenza approfondita della lingua di partenza (del lotto di cui trattasi), debitamente comprovata mediante documentazione pertinente,
— conoscenze informatiche adeguate all'attività di traduzione.
Verrà presa in considerazione l'esperienza professionale nell'ambito della traduzione di testi giuridici, nella combinazione linguistica prescelta, purché debitamente comprovata (ad es. mediante la produzione di un elenco dei principali servizi forniti e delle relative fatture, di dichiarazioni dei destinatari dei servizi ecc.).
E inoltre, per candidato e per lotto, informazioni su:
— capacità di produzione (stima della produzione giornaliera media e mensile),
— settore di specializzazione pertinente al contratto (ad es. tipo di documenti e/o specifico settore giuridico).
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
il candidato persona fisica o, nel caso del candidato persona giuridica, ciascuna persona fisica impegnata nella prestazione dei servizi di cui trattasi, deve essere in possesso del seguente livello minimo di capacità professionale:
— formazione giuridica completa conseguita presso un'università italiana e sancita da un diploma di laurea quadriennale in Giurisprudenza (vecchio ordinamento) oppure di laurea specialistica (classe 22/S) o magistrale (LMG-01) in Giurisprudenza, rilasciato da un'università italiana,
— perfetta padronanza della lingua italiana e della terminologia giuridica italiana,
— conoscenza approfondita della lingua di partenza (per lotto).
Verrà presa in considerazione l'esperienza professionale nell'ambito della traduzione di testi giuridici, nella combinazione linguistica prescelta, purché debitamente comprovata.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: no
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: sì

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura negoziata
Sono già stati scelti alcuni candidati (se del caso nell'ambito di alcuni tipi di procedure negoziate) no
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
Ricorso ad una procedura in più fasi al fine di ridurre progressivamente il numero di soluzioni da discutere o di offerte da negoziare sì
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
Nessuno.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
26.4.2013
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: sì
Indicare il calendario di massima per la pubblicazione dei prossimi avvisi: la gara d'appalto è permanente (cfr. allegato B «Informazioni sui lotti»). La pubblicazione di un nuovo bando è prevista entro 4 anni al massimo.
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
Le domande di partecipazione firmate si presentano per lettera (modulo di iscrizione firmato) o con messaggio di posta elettronica (modulo di iscrizione firmato e passato allo scanner).
Sulla base della valutazione delle loro capacità, i candidati giudicati più idonei ad eseguire l'appalto saranno invitati a presentare un'offerta (un minimo di 3 candidati per lotto, purché vi sia un numero sufficiente di candidati che soddisfino i criteri di selezione).
Qualora il numero delle offerte conformi ai criteri di aggiudicazione sia insufficiente rispetto al numero di contratti-quadro da concludere, potranno essere invitati a presentare offerte altri candidati idonei sulla base della menzionata valutazione.
Poiché la gara d'appalto è permanente (cfr. allegato B «Informazioni sui lotti»), a intervalli regolari nel corso dell'esecuzione dell'appalto sarà effettuata una valutazione delle nuove domande ricevute dopo la data limite di ricezione, sempre che non sia stato raggiunto il numero massimo di aggiudicatari per il lotto.
La partecipazione alla presente gara è gratuita e, di conseguenza, non conferisce al candidato/offerente alcun diritto a pretendere un qualsiasi compenso economico per le spese sostenute. I candidati prescelti saranno invitati, con messaggio di posta elettronica, a presentare un'offerta. Per ragioni amministrative, detto messaggio sarà redatto in inglese o in francese.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale dell'Unione europea
rue du Fort Niedergrünewald
2925 Lussemburgo
Lussemburgo
Posta elettronica: generalcourt.registry@curia.europa.eu
Telefono: +352 4303-1
Indirizzo internet: http://www.curia.europa.eu
Fax: +352 4303-2100

Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Il Mediatore europeo
1 avenue du Président Robert Schuman, BP 403
67001 Strasburgo Cedex
Francia
Posta elettronica: eo@ombudsman.europa.eu
Telefono: +33 388172313
Indirizzo internet: http://www.ombudsman.europa.eu
Fax: +33 388179062

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: termine di 2 mesi a decorrere dalla pubblicazione dell'atto, dalla sua notifica al ricorrente ovvero, in mancanza, dal giorno in cui il ricorrente ne ha avuto conoscenza, ai sensi dell'articolo 263 TFUE.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi

Corte di giustizia dell'Unione europea
rue du Fort Niedergrünewald
2925 Lussemburgo
Lussemburgo
Posta elettronica: freelanceit@curia.europa.eu
Telefono: +352 4303-1
Indirizzo internet: http://www.curia.europa.eu
Fax: +352 4303-2474

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
25.2.2013