Servizi - 91748-2015

17/03/2015    S53    Commissione europea - Servizi - Invito a manifestare interesse - Non specificato 

Belgio-Bruxelles: Invito a manifestare interesse — elenco di esperti esterni per il sostegno a favore della politica di coesione e dello sviluppo regionale e urbano

2015/S 053-091748

Invito a manifestare il proprio interesse

 1.Ente appaltante:

Commissione europea, direzione generale della Politica regionale e urbana, centro di competenza Crescita intelligente e sostenibile, BU-1 04/188, 1049 Bruxelles, BELGIO. E-mail: regio-cei-ami-experts@ec.europa.eu
 2.Modalità procedurali della domanda:

L'obiettivo del presente invito a manifestare interesse è stilare un elenco di esperti esterni per il sostegno a favore della politica di coesione e dello sviluppo regionale e urbano.
Le manifestazioni di interesse vanno presentate per e-mail al seguente indirizzo: regio-cei-amiexperts@ec.europa.eu
L'inclusione nell'elenco non impegna l'ente appaltante a concludere gli appalti.
 3.Informazioni e documentazione da fornire:

Le persone interessate dovranno trasmettere i propri estremi completi ed indicare i settori specifici cui sono interessate, tra quelli elencati al punto 7.
Occorrerà presentare i seguenti file o documenti:
a) modulo di candidatura standard compilato (allegato I, formato Excel);
b) modulo per le persone giuridiche compilato e firmato (allegato II, formato PDF);
c) per le persone fisiche, una copia della carta d'identità/del passaporto (allegato III, formato PDF), oppure
per le persone giuridiche, una copia del certificato di iscrizione partita IVA; qualora il numero IVA non figuri su questo documento ufficiale, dovrà essere presentata una copia di qualsiasi altro documento ufficiale (gazzetta ufficiale, registro delle imprese ecc.) in cui siano indicati il nome della persona giuridica, l'indirizzo della sede sociale ed il numero di iscrizione assegnato dalle autorità nazionali. Sarà inoltre richiesta la prova documentale dell'indisponibilità dell'esperto al quale saranno affidati incarichi «ad personam» (ad esempio, il contratto di lavoro dell'esperto o qualsiasi altro documento contenente una clausola di esclusività secondo la quale i servizi di perizia destinati ad altre persone possono essere affidati esclusivamente attraverso la persona giuridica) (allegato III, formato PDF);
d) modulo di identificazione finanziaria compilato, firmato e stampato (allegato IV, formato PDF);
e) documento/i attestante/i la conoscenza della lingua inglese orale e scritta e di almeno 1 altra lingua ufficiale dell'UE (allegato V, formato PDF);
f) documento/i attestante/i l'esperienza professionale nel/nei settore/i selezionato/i (allegato VI, formato PDF) (i documenti probatori da presentare per la valutazione dei criteri di selezione sono indicati al punto 11);
g) elenco di progetti, studi e pubblicazioni realizzati durante gli ultimi 7 anni e pertinenti al/ai settore/i prescelto/i (allegato VII, formato PDF);
h) curriculum vitae — Europass o altro modulo (allegato VIII, formato PDF);
i) dichiarazione sull'onore relativa ai criteri di esclusione e ai criteri di selezione firmata e datata (allegato IX, formato PDF).
I moduli di candidatura e le istruzioni per la presentazione delle candidature sono disponibili all'indirizzo:
http://ec.europa.eu/regional_policy/index.cfm/en/newsroom/funding-opportunities/calls-for-expressions-of-interest/
I documenti elencati alle lettere b), d e i) dovranno essere presentati nella loro versione originale anteriormente alla firma del primo contratto.
La Commissione si riserva il diritto di richiedere documenti supplementari o aggiornati e di rivedere la propria valutazione dell'atto di candidatura sulla base dei documenti originali presentati.
 4.Descrizione generale della procedura:

Come regola generale, il presente invito è aperto a persone fisiche o, qualora siano impiegati da una persona giuridica, da un rappresentate autorizzato di tale entità.
L'ente appaltante stilerà un elenco di esperti che soddisfano i criteri di cui al punto 11. L'elenco comprende sottoelenchi che corrispondono a ciascuno dei settori descritti al punto 7.
Qualora un incarico specifico relativo al settore descritto al punto 7 debba essere eseguito da un esperto esterno, l'ente appaltante affiderà l'incarico agli esperti in base alle capacità, all'esperienza e alla conoscenza necessarie e in conformità dei principi di non discriminazione, trattamento paritario e assenza di conflitto di interesse.
 5.Protezione dei dati personali:

Qualora la manifestazione di interesse preveda la registrazione ed il trattamento di dati personali (quali nome, indirizzo e CV), tali dati saranno trattati in conformità del regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18.12.2000, concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati. A meno che non sia indicato diversamente, la risposta al presente avviso e qualunque dato personale richiesto sono necessari per gli scopi indicati al punto 4 e saranno trattati esclusivamente per tali scopi da parte dell'ente appaltante di cui al punto 1, che agisce anche in qualità di responsabile del trattamento dei dati. I dettagli riguardanti il trattamento dei dati personali sono disponibili sulla dichiarazione di riservatezza all'indirizzo:
http://ec.europa.eu/dataprotectionofficer/privacystatement_publicprocurement_en.pdf
I dati personali potranno essere registrati solamente nel sistema di allarme rapido (SAR) o sia nel SAR che nella base centrale di dati sull'esclusione (CED) da parte del contabile della Commissione, nel caso il candidato si trovi in una delle situazioni menzionate:
— nella decisione 2008/969/CE, Euratom della Commissione, del 16.12.2008, sul sistema di allarme rapido ad uso degli ordinatori della Commissione e delle agenzie esecutive (per maggiori informazioni, consultare la dichiarazione di riservatezza all'indirizzo:
http://ec.europa.eu/budget/contracts_grants/info_contracts/legal_entities/legal_entities_en.cfm), o
— nel regolamento (CE, Euratom) n. 1302/2008 della Commissione, del 17.12.2008, riguardante la base centrale di dati sull'esclusione (per maggiori informazioni, consultare la dichiarazione di riservatezza all'indirizzo:
http://ec.europa.eu/budget/explained/management/protecting/protect_en.cfm#BDCE).
 6.Utilizzo dell'elenco risultante dal presente avviso:

L'elenco risultante dal presente avviso sarà utilizzato esclusivamente per i seguenti scopi:
— svolgimento degli incarichi nei settori descritti al punto 7, con una soglia massima di 130 000 EUR per l'importo totale dei pagamenti (che comprende remunerazioni e rimborsi) per ogni esperto.
 7.Descrizione completa dei settori contemplati del presente invito a manifestare interesse:

Incarichi che gli esperti dovranno eseguire:
— stesura dei capitolati d'oneri per inviti a presentare proposte e bandi di gara,
— valutazione delle proposte per l'aggiudicazione di sovvenzioni,
— valutazione di offerte per gare d’appalto,
— valutazione di progetti presentati per i «RegioStars awards»,
— partecipazione a conferenze, laboratori, seminari o riunioni,
— stesura di documenti di consultazione e di orientamento nei settori tematici elencati sotto,
— assistenza tecnica per il controllo e la valutazione finale di progetti pilota ed azioni preparatorie,
— analisi costo-beneficio di progetti,
— consulenza tecnica ed orientamento strategico (per i servizi della Commissione, ma anche per gli Stati membri su richiesta della Commissione) in uno qualunque dei seguenti settori:
• valutazioni strategiche di politiche, strategie e piani di investimento nazionali o regionali con riguardo ai documenti di programmazione, realizzazione di piani d'azione in base a condizioni «ex ante» per il periodo di programmazione 2014-2020,
• consulenza alla Commissione e/o ad autorità gestionali e ad altre autorità nazionali/regionali in merito alla progettazione di misure di attuazione (inclusa la semplificazione) e alla definizione di indicatori,
• costituzione delle tappe fondamentali e degli obiettivi nel quadro delle prestazioni 2014–2020,
• sostegno a favore della divulgazione di informazioni attraverso la preparazione di pubblicazioni specifiche, nonché di riunioni, seminari e conferenze,
• valutazioni o revisioni tra pari di azioni pianificate/messe in opera grazie al finanziamento a valere su fondi strutturali,
• consulenza in merito all'interruzione di programmi finanziati a valere su fondi strutturali,
• valutazione di temi specifici, quadri giuridici nazionali (inclusi gli aiuti statali e gli strumenti finanziari) e modalità operative,
• definizione ed elaborazione di misure di sviluppo delle capacità riguardanti tutti gli esponenti dei fondi SIE,
• valutazione di circuiti di pagamento, sistemi di gestione e controllo,
• coordinamento con le autorità di revisione nazionali ed i servizi della Commissione, verifica di conti, esami documentali attinenti all'audit, missioni di audit sul posto e relative azioni di controllo, campionamento statistico e non statistico,
• valutazione di specifiche tecniche e costi unitari per lavori, servizi o forniture cofinanziati a valere sui fondi strutturali,
• analisi socio-economiche in settori tematici e/o in paesi o (gruppi di) regioni dell'UE.
Elenco dei settori tematici:
1. ricerca e innovazione (compresa la specializzazione intelligente);
2. sinergie con altre opportunità di finanziamento UE per R&I;
3. crescita digitale/applicazioni e servizi TIC;
4. infrastruttura di accesso digitale/reti d'accesso di prossima generazione (NGA);
5. competitività delle piccole e medie imprese;
6. innovazione sociale;
7. responsabilità sociale delle imprese;
8. protezione ambientale/prevenzione e gestione del rischio;
9. energia: sostenibilità, efficienza, rinnovabilità;
10. efficienza delle risorse: settore idrico;
11. efficienza delle risorse: settore dei rifiuti;
12. trasporto sostenibile: strade;
13. trasporto sostenibile: ferrovia;
14. trasporto sostenibile: aeroporti;
15. vie navigabili interne (inclusi i porti) e navigazione marittima (inclusi i porti marittimi);
16. trasporto multimodale;
17. piani di trasporto globali (inclusi i piani di mobilità urbana sostenibile);
18. economia a basse emissioni di carbonio;
19. adattamento al cambiamento climatico;
20. occupazione (inclusa l'occupazione dei giovani)/mercato del lavoro;
21. settore della sanità;
22. inclusione sociale/riduzione della povertà;
23. inclusione dei Rom;
24. invecchiamento attivo e sano;
25. istruzione, competenze e apprendimento permanente;
26. parità di genere;
27. non discriminazione/disabilità;
28. analisi socio-economica;
29. valutazione; quadro di riferimento dell'efficacia dell'attuazione;
30. cooperazione territoriale europea;
31. strategie macroregionali e per i bacini marittimi;
32. sviluppo urbano;
33. politica agricola comune (incluso lo sviluppo rurale);
34. politica comune della pesca;
35. politica marittima integrata;
36. strumenti territoriali (ITI e CLLD);
37. ingegneria finanziaria;
38. capacità istituzionale e amministrazione pubblica efficiente;
39. relazioni tra i livelli dei governi nella progettazione e attuazione delle politiche di sviluppo;
40. analisi della struttura e del funzionamento dei bilanci nazionali e sub-nazionali e della spesa pubblica;
41. programmi e progetti per le questioni inerenti agli aiuti di Stato;
42. appalti pubblici — e-procurement;
43. audit esterno e supporto all'audit;
44. informazione e comunicazione.
 8.Luogo della prestazione:

A seconda di quanto richiesto, gli incarichi potranno essere eseguiti presso i locali della Commissione europea o a distanza, utilizzando strumenti di comunicazione elettronici. Potranno anche dover essere svolti presso altri siti che verranno indicati nel capitolato d'oneri.
 9.Scadenza dell'elenco risultante dal presente invito a manifestare interesse:

L'elenco risultante dal presente avviso è valido per 3 anni a partire dalla spedizione del presente avviso. Le parti interessate possono presentare una candidatura in qualsiasi momento prima degli ultimi 3 mesi di validità dell'elenco.
 10.Criteri di esclusione:

Saranno esclusi della partecipazione gli esperti:
a) che siano in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo, cessazione d'attività o in ogni altra situazione analoga risultante da una procedura della stessa natura prevista da leggi e regolamenti nazionali, ovvero a carico dei quali sia in corso un procedimento di tal genere;
b) o le persone con poteri di rappresentanza, decisionali o di controllo su di essi che siano state condannate per un reato che incida sulla loro etica professionale con una sentenza di un'autorità competente di uno Stato membro che ha efficacia di giudicato;
c) che abbiano commesso un errore professionale grave comprovato con qualunque elemento documentabile dall'ente appaltante, comprese le decisioni della Banca europea per gli investimenti e di organizzazioni internazionali;
d) che non siano in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali o con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse secondo la legislazione del paese in cui sono stabiliti, del paese dell'ente appaltante o del paese dove deve essere eseguito l'appalto;
e) o le persone con poteri di rappresentanza, decisionali o di controllo su di essi che siano stati condannati, con sentenza passata in giudicato, per casi di frode, corruzione, concorso in associazione a delinquere, riciclaggio di denaro o per qualsiasi altra attività illecita che leda gli interessi finanziari dell'Unione europea;
f) che siano stati soggetti a una sanzione amministrativa in quanto colpevoli di aver dichiarato il falso nel fornire le informazioni richieste dall'ente appaltante quale condizione di partecipazione alla procedura di appalto o non abbiano prodotto tali informazioni, ovvero che siano stati dichiarati gravemente inadempienti per inosservanza dei propri obblighi contrattuali derivanti dal contratto finanziato dal bilancio;
g) che si trovino in una situazione di conflitto di interessi con riguardo all'appalto; un conflitto di interessi potrebbe derivare in modo particolare da interessi economici, affinità politiche o nazionali, rapporti familiari o sentimentali, oppure da qualsiasi altro legame o interesse comune pertinente.
Gli esperti devono presentare una dichiarazione sull'onore nella quale attestano di non trovarsi in alcuna delle situazioni di esclusione elencate in precedenza. In caso di dubbi, è possibile che ai candidati sia chiesto di fornire prove a conferma della non esclusione.
In caso di missioni individuali, agli esperti verrà richiesto di confermare l'assenza di conflitti di interesse (allegato 3 al contratto).
 11.Criteri di selezione relativi alla capacità tecnica e professionale:

— Criterio: esperienza professionale rilevante nel/nei settore/i selezionato/i.
— Livello: 7 anni o più (sarà presa in considerazione l'esperienza lavorativa maturata sia nel settore privato che pubblico. Un dottorato di ricerca o una laurea di secondo livello non possono essere considerati come esperienza professionale. La durata dell'esperienza professionale viene determinata relativamente al mese in cui è pervenuta la candidatura).
— Documenti giustificativi: copia dei contratti, altri documenti attestanti la durata ed il livello dell'esperienza professionale; l'allegato VII al modulo di candidatura (elenco di progetti, studi e pubblicazioni) fornirà una chiara indicazione dell'argomento/lavoro tematico e delle date di inizio/conclusione.
— Criterio: conoscenza della lingua inglese orale e scritta e di almeno 1 altra lingua ufficiale dell'UE.
— Livello: C2 per 1 delle lingue di lavoro ufficiali della Commissione europea (francese, inglese, tedesco), almeno B1 per un'altra lingua di lavoro oppure per altre lingue ufficiali dell'UE indicate nel modulo di candidatura (livelli linguistici del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue: https://europass.cedefop.europa.eu/en/resources/european-language-levels-cefr).
— Documenti giustificativi: copia di certificati, studi, relazioni, pubblicazioni ecc.
 12.Condizioni per la remunerazione e il rimborso degli esperti:

Gli esperti saranno remunerati a un prezzo fisso di 750 EUR/giorno di lavoro. Le spese di viaggio e di soggiorno saranno rimborsate alle condizioni stabilite nel contratto.
Verrà effettuato un unico pagamento finale.
 13.Trasparenza «ex post»:

Un elenco di esperti (nome e oggetto degli incarichi eseguiti) che abbiano concluso un contratto in base alla procedura di cui al punto 4 sarà pubblicato sul sito web dell'ente appaltante.
Qualora un esperto abbia concluso un contratto di oltre 15 000 EUR, il nome, la località (regione d'origine), l'importo e l'oggetto del contratto saranno pubblicati sul sito web dell'ente appaltante, non oltre il 30 giugno dell'anno successivo all'aggiudicazione dell'appalto. Le informazioni saranno cancellate 2 anni dopo l'anno di aggiudicazione dell'appalto.
 14.Data d'invio del bando:

3.3.2015.
 15.Data di ricevimento del bando da parte dell'Ufficio delle pubblicazioni:

3.3.2015.