Servizi - 118766-2020

Submission deadline has been amended by:  153732-2020
11/03/2020    S50

Italia-Napoli: Servizi di ingegneria integrati

2020/S 050-118766

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Agenzia campana per la mobilità, le infrastrutture e le reti – ACaMIR
Indirizzo postale: Centro Direzionale di Napoli – Isola C/3 piano 5°
Città: Napoli
Codice NUTS: ITF33 Napoli
Codice postale: 80143
Paese: Italia
Persona di contatto: Ing. Giovanni Argento
E-mail: g.argento@acam-campania.it
Tel.: +39 0819634524

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.acamir.regione.campania.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.acamir.regione.campania.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://acamir-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://acamir-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Agenzia/ufficio regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Mobilità, infrastrutture e reti

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Progetto di fattibilità tecnica ed economica dell'intervento «marciapiede a sbalzo esterno alla SS 163 tra Amalfi e Castiglione di Ravello»

II.1.2)Codice CPV principale
71340000 Servizi di ingegneria integrati
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica di un marciapiede a sbalzo esterno alla SS163 tra Amalfi e Castiglione di Ravello

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 101 403.07 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF35 Salerno
Luogo principale di esecuzione:

Amalfi, Atrani e Ravello

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica di un marciapiede a sbalzo esterno alla SS163 tra Amalfi e Castiglione di Ravello

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 101 403.07 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 60
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

CUP: B42C19000110006

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) i requisiti di cui al D.M. del 2.12.2016 n. 263;

b) (per tutte le tipologie di società e per i consorzi) iscrizione nel registro delle imprese presso la competente CCIAA per le attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;

Per i professionisti che espletano l’incarico oggetto dell’appalto:

c) iscrizione agli appositi albi professionali previsti per l’esercizio dell’attività oggetto di appalto del soggetto personalmente responsabile dell’incarico;

d) (per il geologo che redige la relazione geologica) il requisito di iscrizione al relativo albo professionale.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

e) fatturato globale minimo per servizi di ingegneria e di architettura relativo ai migliori 3 (tre) degli ultimi 5 (cinque) esercizi disponibili antecedenti la data di pubblicazione del bando per un importo pari a: 200 000,00 EUR;

f) copertura assicurativa contro i rischi professionali per un massimale non inferiore all’importo riportato di seguito: 210 000,00 EUR.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

g) un elenco di servizi di ingegneria e di architettura espletati negli ultimi 10 (dieci) anni antecedenti la data di pubblicazione del bando e relativi ai lavori di ognuna delle categorie e ID, come indicate nel disciplinare di gara, il cui importo minimo complessivo, per ogni categoria e ID, è pari a 1,5 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione;

h) n. 2 servizi «di punta» di ingegneria e architettura espletati negli ultimi (10) dieci anni antecedenti la data di pubblicazione del bando, per ciascuna delle categorie e ID per dimensione e caratteristiche tecniche, come indicate nel disciplinare di gara, a quelli oggetto dell’affidamento, di importo complessivo, per ogni categoria e ID, pari a 0,60 volte il valore della medesima;

I) personale:

— per i soggetti organizzati in forma societaria o consortile: numero medio annuo di personale tecnico, utilizzato negli ultimi tre anni, non inferiore a n. 8 unità che corrisponde a due volte le unità di personale stimate per lo svolgimento dell’incarico, come descritte nel capitolato tecnico e prestazionale,

— per il professionista singolo o l’associazione di professionisti: numero di unità di personale tecnico non inferiore a n. 4 unità che corrisponde a una volta le unità di personale stimate per lo svolgimento dell’incarico, come descritte nel capitolato tecnico e prestazionale.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 14/04/2020
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 17/04/2020
Ora locale: 09:30
Luogo:

Presso ACaMIR – centro direzionale di Napoli, Isola C3 – V piano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale della Campania
Indirizzo postale: Piazza Municipio 64
Città: Napoli
Codice postale: 80133
Paese: Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
09/03/2020