Forniture - 123234-2019

15/03/2019    S53    - - Forniture - Avviso di aggiudicazione - Procedura aperta 

Italia-Roma: Attrezzature ferroviarie

2019/S 053-123234

Avviso di aggiudicazione di appalto – Servizi di pubblica utilità

Risultati della procedura di appalto

Forniture

Legal Basis:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. – Società con socio unico soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. a norma dell’art. 2497 sexies codice civile e del D.Lgs. 112/2015. Direzione acquisti – sede di Roma
Via dello Scalo Prenestino 25
Roma
00159
Italia
Persona di contatto: Responsabile del procedimento: Sergio Meloni
Tel.: +39 0647308882
E-mail: s.daddato@rfi.it
Codice NUTS: ITZZZ

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.gare.rfi.it

I.2)Appalto congiunto
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Fornitura di «Relè ingombro ridotto; interruttori a scatto FS 68; relè combinatore; relè FS 58 LM 114», DAC.0154.2018. Lotto unico, CIG: 7474682EB4.

Numero di riferimento: DAC.0154.2018
II.1.2)Codice CPV principale
34940000
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Lotto unico, CIG: 7474682EB4. Importo posto a base di gara: 7 000 000,00 EUR al netto IVA.

In fase di valutazione preventiva dei rischi relativi all’appalto in oggetto, non sono stati individuati costi aggiuntivi per apprestamenti di sicurezza relativi all’eliminazione dei rischi da interferenza, pertanto tali costi della sicurezza sono pari a 0.

Gli importi di cui sopra sono comprensivi di qualsiasi forma di eventuali opzioni o rinnovi del contratto (cfr. punto II.2.7) nonché l’opzione di cui al punto II.2.11).

La fornitura dovrà essere effettuata nel rispetto di quanto previsto dalle specifiche tecniche di fornitura RFI DTCDNSSSTB SF IS 03 290 A e nota integrativa RFI DTC DIT.SS.TB \ A0011\P\2012\18 del 14.11.2012; RFI TCSSTB SF IS 21 756 A; RFI TCSSTB SF IS 21 758 A; norma tecnica IS 320 ed. 1983 e relativa integrazione del 6.5.2004 e tutti i disegni FS (allegati al Disciplinare di gara).

In questa procedura di gara si procederà ai sensi dell’art. 133, co. 8 del D.Lgs. 50/2016.

II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
II.1.7)Valore totale dell’appalto (IVA esclusa) (Consentire la pubblicazione? sì)
Valore, IVA esclusa: 6 905 070.00 EUR
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

«Relè ingombro ridotto; interruttori a scatto FS 68; relè combinatore; relè FS 58 LM 114» — DAC.0154.2018.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
34940000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITZ
Luogo principale di esecuzione:

Nazionale.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Ai sensi dell'art. 95, co. 4, lett. b) del D.Lgs. 50/2016, si evidenzia che la presente gara ha ad oggetto materiali con caratteristiche standardizzate, prodotti sulla base delle specifiche tecniche e dei disegni posti a base di gara, che non consentono discrezionalità rispetto alle prescrizioni tecniche previste. La documentazione tecnica posta a base di gara definisce infatti in maniera puntuale le seguenti caratteristiche peculiari, che rendono la fabbricazione del prodotto oggetto della fornitura non suscettibile di soluzioni tecniche discrezionali:

— quote,

— dimensioni,

— materiali utilizzati,

— tolleranze.

La procedura di affidamento è indetta ai sensi del D.Lgs. 50/2016 (codice dei contratti pubblici) e del d.P.R. 207/2010 – limitatamente alle norme ancora in vigore ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. 50/2016 – per la parte applicabile ai c.d. settori speciali.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Prezzo
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Eccedenza: la percentuale prevista è pari al 20 % dell’importo contrattuale.

Proroga, come definita nello schema di contratto all'art. 7bis.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
Numero dell'avviso nella GU S: 2018/S 098-224652
IV.2.8)Informazioni relative alla chiusura del sistema dinamico di acquisizione
IV.2.9)Informazioni relative alla cessazione dell'avviso di indizione di gara in forma di avviso periodico indicativo

Sezione V: Aggiudicazione di appalto

Contratto d'appalto n.: 1
Lotto n.: 1
Denominazione:

«Relè ingombro ridotto; interruttori a scatto FS 68; relè combinatore; relè FS 58 LM 114» — DAC.0154.2018

Un contratto d'appalto/lotto è stato aggiudicato: sì
V.2)Aggiudicazione di appalto
V.2.1)Data di conclusione del contratto d'appalto:
29/01/2019
V.2.2)Informazioni sulle offerte
Numero di offerte pervenute: 1
L'appalto è stato aggiudicato a un raggruppamento di operatori economici: no
V.2.3)Nome e indirizzo del contraente
Consorzio Rast
Roma
Italia
Codice NUTS: ITZ
Il contraente è una PMI: no
V.2.4)Informazione sul valore del contratto d'appalto /lotto (IVA esclusa) (Consentire la pubblicazione? sì)
Valore totale inizialmente stimato del contratto d’appalto/lotto: 7 000 000.00 EUR
Valore totale del contratto d'appalto/del lotto: 6 905 070.00 EUR
V.2.5)Informazioni sui subappalti
V.2.6)Prezzo pagato per gli acquisti di opportunità

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:

Omologazione.

La fornitura oggetto del presente bando di gara è subordinata al preventivo conseguimento del certificato di omologazione del prodotto rilasciato dalla struttura tecnica competente di RFI.

Si precisa inoltre quanto segue:

— se 2 o più imprese presentano domanda di partecipazione in RTI orizzontale, qualora non tutti i soggetti che ne fanno parte siano in possesso dell’omologazione, il RTI (sempre che sia in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti dal presente bando) sarà ammesso a partecipare alla, in caso di aggiudicazione, la fornitura potrà avvenire solo al raggiungimento del requisito di omologazione per tutte le sue componenti,

— qualora il soggetto concorrente si avvalga totalmente del requisito relativo alla capacità tecnica di un’impresa ausiliaria in possesso di omologazione, non sarà necessario ripetere l’iter di omologazione.

Verifica dei requisiti economici e tecnici.

Il concorrente, con la presentazione dell’offerta, è a conoscenza che RFI potrà effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni/certificazioni presentate, anche mediante la richiesta di documentazione attestante quanto dichiarato. A titolo esemplificativo e non esaustivo potranno essere effettuati presso l’amministrazione o l’ente competente, accertamenti sulle dichiarazioni/certificazioni presentate (ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 445/2000) o nel caso di verifica dei requisiti tecnici, potrà essere effettuata, a cura di incaricati di RFI, una visita ispettiva presso il sito di produzione sopra menzionato.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio
Via Flaminia 189
Roma
00196
Italia
Tel.: +39 06328721
Fax: +39 0632872315

Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Proposizione del ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando ovvero dalla piena conoscenza dell'atto ritenuto lesivo.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
12/03/2019