Servizi - 176570-2019

15/04/2019    S74    - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Teramo: Servizi di pulizia delle fognature

2019/S 074-176570

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Ruzzo Reti S.p.A.
Via Nicola Dati 18
Teramo
64100
Italia
Persona di contatto: Dott. Loreto Scipioni
Tel.: +39 0861 / 310627-287
E-mail: l.scipioni@ruzzo.it
Codice NUTS: ITF12

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.ruzzo.it

Indirizzo del profilo di committente: www.ruzzo.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.ruzzo.it/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://ruzzo.acquistitelematici.it
I.6)Principali settori di attività
Altre attività: Ciclo idrico integrato

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Servizio autospurgo per pulizia collettori fognari, impianti di sollevamento ed impianti di depurazione gestiti dalla Ruzzo Reti S.p.A.

II.1.2)Codice CPV principale
90470000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di manutenzione, a mezzo autospurgo, delle reti fognarie e manufatti connessi, impianti di trattamento delle acque reflue fognarie e fosse Imhoff presenti nel territorio provinciale di competenza del gestore del servizio idrico integrato dell’ATO 5 Teramano.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 2 784 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per tutti i lotti
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 2
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Giulianova, Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano S. Angelo, Bellante e Controguerra.

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Giulianova, Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano S. Angelo, Bellante e Controguerra.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CIG: 7805776A1F — interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Giulianova, Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano S. Angelo, Bellante e Controguerra.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 528 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12 del D.Lgs. 50/2016, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

CIG: 7805791681 — interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Roseto, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Castellalto e Canzano.

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Comuni di Roseto, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Castellalto e Canzano.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Roseto, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Castellalto e Canzano.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 528 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12 del D.Lgs. 50/2016 alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

CIG: 7805808489 — interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Teramo sotto elencati.

Lotto n.: 3
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Comuni della provincia di Teramo sotto elencati.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CIG: 7805808489 — interventi sulle reti e manufatti connessi nel territorio dei comuni di Teramo, Campli, S. Omero, Ancarano, S.Egidio, Nereto, Civitella del Tronto, Torano Nuovo, Valle Castellana, Rocca S.Maria, Cortino, Fano Adriano, Pietracamela, Crognaleto, Montorio al Vomano, Colledara, Tossicia, Isola del Gran Sasso, Castelli, Castel Castagna, Basciano, Penna S. Andrea, Cermignano e Cellino Attanasio.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 528 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016 alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano, Bellante, Campli, Controguerra, Torano Nuovo, Nereto.

Lotto n.: 4
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano, Bellante, Campli, Controguerra, Torano Nuovo, Nereto, S. Egidio alla Vibrata, Civitella del Tronto, Ancarano e Sant'Omero.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Tortoreto, Alba Adriatica, Martinsicuro, Colonnella, Corropoli, Mosciano, Bellante, Campli, Controguerra, Torano Nuovo, Nereto, S. Egidio alla Vibrata, Civitella del Tronto, Ancarano e Sant'Omero.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 400 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12 del D.Lgs. 50/2016 alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Canzano, Castellalto, Teramo.

Lotto n.: 5
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Comuni di Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Canzano, Castellalto, Teramo.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CIG: 780584965E — interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Morro D'Oro, Notaresco, Canzano, Castellalto, Teramo.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 400 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12 del D.Lgs. 50/2016 alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Torricella Sicura, Rocca S. Maria, Valle Castellana, Cortino, Crognaleto, Pietracamela, Fano Adriano, Montorio al Vomano, Tossicia.

Lotto n.: 6
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF12
Luogo principale di esecuzione:

Comuni della Provincia di Teramo sotto elencati.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

CIG: 7805875BD1 — interventi presso impianti di depurazione collocati nei seguenti comuni di Torricella Sicura, Rocca S. Maria, Valle Castellana, Cortino, Crognaleto, Pietracamela, Fano Adriano, Montorio al Vomano, Tossicia, Colledara, Isola del Gran Sasso, Castelli, Castel Castagna, Basciano, Penna S. Andrea, Cermignano e Cellino Attanasio.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 400 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’amministrazione si riserva di prorogare il servizio per il tempo eventualmente ancora necessario alla conclusione delle nuova procedura concorsuale e, in ogni caso, sino ad un massimo di mesi sei, alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento, ai sensi dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016.

La stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà, in base a sopravvenute esigenze e secondo le proprie necessità, di incrementare l’importo presunto di cui sopra nella misura del 20 %, ai sensi dell’art. 106, comma 12 del D.Lgs. 50/2016 alle condizioni economiche e contrattuali vigenti a quel momento.

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato.

Il concorrente non stabilito in ITALIA ma in altro Stato membro o in uno dei paesi di cui all’art. 83, co. 3 del codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito, inserendo la relativa documentazione dimostrativa;

b) iscrizione all’albo nazionale delle imprese, in base agli artt. 8 e 9 del D.M. 406/98 nella Cat. 4 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi prodotti da terzi) ed almeno alla classe E (quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3 000 tonnellate e inferiore a 6 000 tonnellate), che comprenda i codici C.E.R. 19.08.01, 19.08.02, 19.08.05, 20.03.04, 20.03.06;

c) iscrizione albo nazionale per trasporto merci per conto terzi;

d) possesso dei requisiti di cui all’art. 2 del D.P.R. 177/2011 (ambienti confinati).

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Possesso di un fatturato nel settore di attività oggetto dell'appalto, negli ultimi 3 esercizi disponibili, pari al valore del singolo lotto per cui si concorre. Qualora il concorrente dovesse aggiudicarsi il secondo lotto, il fatturato sarà raddoppiato.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Disponibilità per tutto il periodo dell'appalto, per ciascun lotto dei seguenti mezzi e attrezzature:

— tipologia «A» interventi sulle reti:

1) autocisterna combinata — autospurgo — tipo A;

2) autocisterna combinata — autospurgo — tipo B;

3) mezzo fuoristrada del tipo Canal Jet 4 x 4 dotato di cisterna con doppio comparto, uno per acqua in pressione e l'altro per il rifiuto di volumetria complessiva minima di 5 mc;

4) autospurgo combinato ad alte prestazioni o con ricircolo – tipo C.

Si precisa che in sostituzione dei mezzi di cui al p.to 1) e al p.to 3), la stazione appaltante si riserva di accettare n. 1 mezzo di caratteristiche complessive pari alle caratteristiche del mezzo di cui al p.to 1) e del mezzo di cui al p.to 3);

— tipologia «b» interventi su impianti di depurazione:

1) autocisterna combinata — autospurgo — tipo A;

2) autocisterna combinata — autospurgo — tipo B;

3) mezzo fuoristrada del tipo Canal Jet 4 x 4 dotato di cisterna con doppio comparto, uno per acqua in pressione e l'altro per il rifiuto di volumetria complessiva minima di 5 mc;

4) mezzo di trasporto grigliati ovvero n. 1 autocarro autorizzato al trasporto CER 190801 da prelevarsi da impianti di depurazione e manufatti a servizio della rete fognaria e conferimento verso impianti della stazione appaltante debitamente autorizzati ai sensi dell’art. 110 del D.Lgs. n. 152/06;

5) carrobotte azionato da mezzo per trazione con autista o mezzo semovente tipo trattore o equivalente per aspirazione dei rifiuti liquidi di cui al presente capitolato da utilizzarsi in aree con difficoltosa raggiungibilità, con capacità di carico di almeno 3 000 litri, potenza del motore di trazione pari almeno a 100 Cv, pompa di aspirazione liquidi pari almeno a 30 mc/h.

Si precisa che in sostituzione dei mezzi di cui al p.to 1) e al p.to 3), la stazione appaltante si riserva di accettare n. 1 mezzo di caratteristiche complessive pari alle caratteristiche del mezzo di cui al p.to 1) e del mezzo di cui al p.to 3).

In caso di aggiudicazione di n. 2 lotti, la ditta aggiudicataria dovrà garantire, per tutto il periodo dell'appalto, la disponibilità dei seguenti mezzi:

1) n. 1 autocisterna combinata — autospurgo — tipo A

2) n. 2 autocisterne combinate — autospurgo — tipo B da assegnare n. 1 alla tipologia A – Servizio reti e n. 1 alla tipologia B – Servizio impianti depurazione;

3) n. 1 mezzo fuoristrada del tipo Canal Jet 4 x 4 dotato di cisterna con doppio comparto, uno per acqua in pressione e l'altro per il rifiuto di volumetria complessiva minima di 5 mc;

4) n. 1 autospurgo combinato ad alte prestazioni o con ricircolo – tipo C;

5) n. 1 mezzo di trasporto grigliati ovvero n. 1 autocarro autorizzato al trasporto CER 190801 da prelevarsi da impianti di depurazione e manufatti a servizio della rete fognaria e conferimento verso impianti della stazione appaltante debitamente autorizzati ai sensi dell’art. 110 del D.Lgs. n. 152/06;

6) carrobotte azionato da mezzo per trazione con autista o mezzo semovente tipo trattore o equivalente per aspirazione dei rifiuti liquidi di cui al presente capitolato da utilizzarsi in aree con difficoltosa raggiungibilità, con capacità di carico di almeno 3 000 litri, potenza del motore di trazione pari almeno a 100 Cv, pompa di aspirazione liquidi pari almeno a 30 mc/h.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Sono esclusi dalla gara gli operatori economici per i quali sussistono:

— cause di esclusione di cui all’art. 80 del codice,

— divieti a contrattare con la pubblica amministrazione.

Sono comunque esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. del 2001, n.165.

Gli operatori economici devono possedere, pena l’esclusione dalla gara, l’iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la prefettura della provincia in cui l’operatore economico ha la propria sede; oppure, devono aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco (cfr. circolare ministero dell’Interno prot. 25954 del 23.3.2016 e DPCM 18.4.2013 come aggiornato dal DPCM 24.11.2016).

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

L’offerta è corredata, a pena di esclusione, da una garanzia provvisoria, come definita dall’art. 93 del codice.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Fondi di bilancio della stazione appaltante.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Gli operatori economici, anche stabiliti in altri Stati membri, possono partecipare alla presente gara in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 45 del codice, purché in possesso dei requisiti prescritti dagli atti di gara.

Ai soggetti costituiti in forma associata si applicano le disposizioni di cui agli artt. 47 e 48 del codice.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Come da capitolato speciale d'appalto.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 23/05/2019
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 23/05/2019
Ora locale: 16:00
Luogo:

Sede della Ruzzo Reti S.p.A. alla via Nicola Dati 16, 64100 Teramo ultimo piano (Ufficio contratti e gare).

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

I legali rappresentanti/procuratori delle imprese interessate oppure persone munite di specifica delega.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

Procedura aperta ai sensi degli artt. 122 e ss. del D.Lgs. n. 50/2016, con modalità telematica. La gara verrà gestita con la piattaforma telematica accessibile dal sito internet:https://ruzzo.acquistitelematici.it. Appalto indetto con delibera del consiglio di amministrazione del 1.10.2018 e successiva determina del responsabile unico del procedimento in data 3.4.2019, prot. n. 115696. Il concorrente potrà presentare offerta per tutti i lotti sopra indicati ma si potrà essere aggiudicatari al massimo di n. 2 lotti, uno per il Servizio fognatura e uno per il Servizio depurazione, pertanto, si procederà ad escludere le offerte degli altri lotti nel caso di aggiudicazione di 2 lotti da parte dello stesso operatore economico. È obbligatorio il sopralluogo. È ammesso il subappalto secondo le disposizioni di cui all'art. 105 del D.Lgs. n. 105 del D.Lgs. n. 50/2016. Dovrà essere versato il contributo a favore dell'ANAC come specificato nel disciplinare di gara.I dati raccolti saranno trattati ai sensi del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo esclusivamente nell'ambito della presente gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR Abruzzo – Sede di L’Aquila
L'Aquila
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Ruzzo Reti S.p.A.
Teramo
Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
10/04/2019