Servizi - 21-2019

02/01/2019    S1    Consiglio dell’Unione europea - Servizi - Avviso di gara - Procedura competitiva con negoziato 

Belgio-Bruxelles: UCA 18/068 — Gestione dell'asilo nido del Segretariato generale del Consiglio dell'Unione europea

2019/S 001-000021

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Consiglio dell'Unione europea, Secrétariat général
Rue de la Loi 175
Bruxelles
1048
Belgio
Tel.: +32 2-281-8062
E-mail: tendering@consilium.europa.eu
Fax: +32 2-280-0262
Codice NUTS: BE1

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: https://tendering.consilium.europa.eu

Indirizzo del profilo di committente: http://www.consilium.europa.eu/contacts/procurement

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
L'accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=4335
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

UCA 18/068 — Gestione dell'asilo nido del Segretariato generale del Consiglio dell'Unione europea

Numero di riferimento: UCA 18/068
II.1.2)Codice CPV principale
85312110
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Cfr. II.2.4).

II.1.5)Valore totale stimato
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: BE10
Luogo principale di esecuzione:

1030 Bruxelles (Schaerbeek)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il Segretariato generale del Consiglio dell’Unione europea, indicato di seguito come il «Segretariato», prevede di affidare a una società specializzata la gestione completa di un asilo nido e di un giardino d'infanzia a Bruxelles.

L'offerta deve riguardare la gestione completa (amministrativa, pedagogica, alimentare e dell'igiene, compresa la pulizia dell'edificio) dell'asilo nido e del giardino d'infanzia, che possono accogliere al massimo 177 bambini.

L'edificio, la manutenzione, la fornitura degli arredi, l'approvvigionamento dell'energia, dell'acqua così come la sicurezza e il servizio medico rientrano nelle responsabilità del Segretariato e sono quindi esplicitamente esclusi dal presente appalto.

Detto asilo nido accoglie bambini di età compresa tra 0 e 4 anni ed è riservato a titolo prioritario ai bambini dei funzionari e degli altri agenti del Segretariato.

Il prestatore di servizi è incaricato dell'accoglienza e dell'accompagnamento dei bambini, dei contatti con il Segretariato e i genitori, nonché di qualsiasi attività necessaria per il buon funzionamento dell'asilo nido.

Il contraente dovrà:

— provvedere allo sviluppo sociale, affettivo e psicomotorio che aiuta a stimolare i bambini, in base a un programma psicopedagogico conforme alla regolamentazione generale dei centri di accoglienza vigente in Belgio,

— tenere conto in particolare del contesto multilingue e multiculturale dei bambini e delle loro famiglie,

— fornire ai bambini un'alimentazione equilibrata e adatta alla loro età, garantendo che i menù vengano definiti da un dietologo (m/f) e che i pasti vengano preparati nella cucina dell'asilo nido,

— istituire un'équipe di gestione dell'asilo nido composta da almeno 1 responsabile della gestione amministrativa, il suo segretariato, 1 coordinatore del personale e 2 psicopedagogisti incaricati, in funzione delle loro rispettive responsabilità, dei contatti con il personale dell'asilo nido, il Segretariato, i genitori e le terze parti, la contabilità e qualsiasi missione necessaria per il buon funzionamento dell'asilo nido,

— provvedere all'assunzione di un puericultore (m/f) per gruppi di massimo 5 bambini che frequentano l'asilo nido fino all'età di 3 anni e di un insegnante (m/f) di scuola materna per gruppi di massimo 7 bambini nell'età compresa fra 3 e 4 anni (giardino d'infanzia). Sono possibili eccezioni a queste proporzioni su richiesta del SGC o con il suo consenso,

— impiegare un personale in possesso di qualifiche adeguate ed esperienza nel campo della prima infanzia [esperienza di almeno 3 anni per almeno il 33% del personale dirigente – puericultori (m/f) e insegnanti (m/f) –, di 5 anni per il responsabile della gestione amministrativa e di 3 anni per il coordinatore del personale e gli psicopedagogisti]. Il personale deve avere una padronanza soddisfacente della lingua francese, che è la lingua veicolare dell’asilo nido. Per ragioni funzionali, è richiesta la conoscenza dell’inglese al responsabile, al suo segretariato e agli psicopedagogisti. Il contratto avrà una durata di 5 anni. Tuttavia, se il Segretariato considera che sia necessario un periodo di transizione tra i responsabili, l’offerente si impegna, con la presentazione della sua offerta, a familiarizzarsi con il personale e le procedure amministrative in corso prima della data di inizio del contratto. Con la presentazione della propria offerta, l’offerente si impegna altresì a rispettare la Direttiva 77/187 e 2001/23 del 12.3.2001 sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento di impresa, nonché la convenzione collettiva del lavoro 32 bis del 7.6.1985 sul mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di cambiamento di datore di lavoro dovuto a un trasferimento convenzionale di impresa.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 60
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.9)Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il segretariato generale del Consiglio non pubblica il valore presunto dei contratti. Il volume presunto dell'appalto è riportato nel capitolato d'oneri.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Il contraente dovrà adottare le misure necessarie previste dalle autorità belghe per garantire che l’asilo nido riceva con continuità l’autorizzazione dell’Ufficio nascite e infanzia (“Office de la naissance et de l'enfance” - ONE) o di Kind & Gezin, e sottoporsi ai loro controlli. Se il contraente non potrà ottenere, a causa di una negligenza di cui sarà responsabile, uno dei permessi o delle autorizzazioni necessari per l’esecuzione dell’appalto, il Segretariato potrà risolvere il contratto senza preavviso né indennizzo.

Il contraente dovrà eseguire i servizi e le forniture descritti nel capitolato d’oneri, compresi quelli che non vi figurano, ma che sono ritenuti essenziali per un’esecuzione ottimale del contratto; i servizi e le forniture a carico del contraente dovranno in ogni caso essere perfettamente adeguati alle prescrizioni descritte nell’appalto, conformemente alle disposizioni legali in materia di formazione, diplomi, specifiche, norme e regolamentazioni applicabili, vigenti nei settori oggetto dell’appalto.

Nel caso in cui le prescrizioni del capitolato d’oneri siano differenti alle norme vigenti, il contraente dovrà optare per la posizione più vincolante, informando il Segretariato della sua azione tramite referenze o documenti giustificativi.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Codice Nacebel 2008 — 88.911 Attività degli asili nido e dei giardini d’infanzia.

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

L'esecuzione del contratto è soggetta a condizioni particolari:

— la lingua di lavoro abituale per la prestazione dei servizi sarà il francese. È richiesta anche una conoscenza soddisfacente dell’inglese, almeno per una parte del personale.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura competitiva con negoziazione
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.5)Informazioni relative alla negoziazione
L'amministrazione aggiudicatrice si riserva la facoltà di aggiudicare il contratto d'appalto sulla base delle offerte iniziali senza condurre una negoziazione
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 06/02/2019
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Bulgaro, Ceco, Danese, Tedesco, Greco, Inglese, Spagnolo, Estone, Finlandese, Francese, Irlandese, Croato, Ungherese, Italiano, Lituano, Lettone, Maltese, Olandese, Polacco, Portoghese, Rumeno, Slovacco, Sloveno, Svedese
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale
Rue du Fort Niedergrünewald
Luxembourg
L-2925
Lussemburgo
Tel.: +352 4303-1
E-mail: generalcourt.registry@curia.europa.eu
Fax: +352 4303-2100

Indirizzo Internet: http://www.curia.europa.eu

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Tribunale
Rue du Fort Niedergrünewald
Luxembourg
L-2925
Lussemburgo
E-mail: generalcourt.registry@curia.europa.eu
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Consiglio dell'Unione europea, Secrétariat général
Wetstraat/Rue de la Loi 175
Bruxelles
1048
Belgio
Tel.: +32 2-2818062
E-mail: tendering@consilium.europa.eu
Fax: +32 2-2800262

Indirizzo Internet: http://www.consilium.europa.eu/contacts/procurement

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
21/12/2018