Consulta la nostra pagina dedicata alla COVID-19 per le gare d’appalto relative al fabbisogno di attrezzature mediche.

La Conferenza sul futuro dell'Europa è la tua occasione per condividere le tue idee e plasmare il futuro dell'Europa. Fai sentire la tua voce!

Servizi - 235281-2020

20/05/2020    S98

Italia-Pordenone: Servizi di progettazione di edifici

2020/S 098-235281

Avviso di concorso di progettazione

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: ASP Umberto I
Indirizzo postale: piazza della Motta 12
Città: Pordenone
Codice NUTS: ITH41 Pordenone
Codice postale: 33170
Paese: Italia
Persona di contatto: Marianne Pascal
E-mail: marianne.pascal@aspumbertoprimo.it
Tel.: +49 043441221
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.aspumbertoprimo.it
I.3)Comunicazione
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://eappalti.regione.fvg.it/web/index.html
La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://eappalti.regione.fvg.it/web/index.html
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Servizi residenziali per anziani

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Concorso di progettazione per la realizzazione della nuova residenza per anziani in località Villanova in Comune di Pordenone

II.1.2)Codice CPV principale
71221000 Servizi di progettazione di edifici
II.2)Descrizione
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Oggetto del presente concorso di progettazione è l’acquisizione di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un «Progetto di fattibilità tecnica ed economica», definito dall’art. 23 V, V bis e VI co. dello stesso Codice e nel rispetto delle linee di indirizzo identificate nel presente disciplinare e nel documento di indirizzo alla progettazione (DIP), con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui affidare, con procedura negoziata senza bando, le fasi successive della progettazione ed eventuale direzione dei lavori.

Il Concorso prevede la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di una nuova residenza per anziani, tra via Grazia Deledda e via Nuova di Corva, località Villanova in Comune di Pordenone, destinata ad ospitare 120 anziani, con articolazione in quattro nuclei di 30 posti letto, esclusivamente di tipologia N3nr, di cui uno per la gestione specialistica e la stimolazione cognitiva di persone con patologie dementigene e disturbi del comportamento (sempre di tipologia N3nr), con particolare riguardo al morbo di Alzheimer.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La partecipazione è riservata ad una particolare professione: sì
Indicare la professione:

I prestatori di servizi di ingegneria e architettura anche sotto forma di raggrupamenti, GEIE, consorzi, reti o società.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.2)Tipo di concorso
Procedura aperta
IV.1.7)Nominativi dei partecipanti già selezionati:
IV.1.9)Criteri da applicare alla valutazione dei progetti:

Preselezione:

— curriculum professionale dei componenti, tenendo conto del percorso professionale e culturale attinente all'oggetto del concorso e della presenza di pubblicazioni attinenti all'oggetto del concorso,

— articolazione del gruppo di lavoro, competenze e interdisciplinarietà (specialista antincendio, tecnico impiantista, strutturista, ecc.),

— caratteristiche dei progetti/realizzazioni concorso (valutazione proposte progettuali):

— qualità architettonica,

— qualità dell’inserimento della proposta tecnica nel contesto urbano e ambientale,

— funzionalità e flessibilità nella definizione e distribuzione degli spazi in termini operativi e gestionali,

— accessibilità, fruibilità e sicurezza della struttura e dei suoi diversi ambienti a favore degli utenti, anche nei termini di superamento delle barriere architettoniche, coerenti con l’insieme architettonico.

— qualità della metodologia e approccio progettuale e soluzioni tecniche finalizzate a favorire ad ampio spettro ambienti accessibili ad ogni categoria di persone, con disabilità fisiche sensoriali e cognitive,

— qualità delle soluzioni tecniche e tecnologiche e scelta dei materiali in riferimento alla sostenibilità ambientale, alla manutenibilità, alla naturalità e riciclabilità dei materiali, anche in rapporto ai criteri minimi ambientali e in materia l’efficienza energetica,

— sostenibilità economica.

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione
Data: 06/07/2020
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data di spedizione degli inviti a partecipare ai candidati prescelti
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la redazione dei progetti o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.3)Premi e commissione giudicatrice
IV.3.1)Informazioni relative ai premi
Attribuzione di premi: sì
Numero e valore dei premi da attribuire:

Il vincitore del concorso riceverà a titolo di premio il 60 % dell'importo presunto dei servizi necessari per la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica come da art. 23 del Codice, calcolato sulla base dei corrispettivi previsti dal D.M.17.6.2016. Il primo premio pertanto ammonta a 89 357,27 EUR, al netto degli oneri previdenziali e dell’IVA di legge, comprensivo dell’importo di 3 000,00 EUR (indagini geotecniche e geognostiche).

Per gli altri concorrenti, a titolo di rimborso spese, verrà erogato l’importo di 57 571,51 EUR secondo la seguente ripartizione:

— secondo classificato: 12 % del valore della parcella per il progetto di fattibilità tecnico economica pari a 17 271,45 EUR,

— terzo classificato: 8 % del valore della parcella per il progetto di fattibilità tecnico economica pari a 11 514,30 EUR,

— per gli altri sette concorrenti: 4 112,25 EUR, derivante dalla suddivisione della rimanente percentuale del 20 % del valore della parcella per il progetto di fattibilità tecnico economica.

IV.3.2)Particolari relativi ai pagamenti ai partecipanti:
IV.3.3)Appalti complementari
Successivamente al concorso, gli autori dei progetti premiati avranno diritto all'attribuzione di appalti di servizi: sì
IV.3.4)Decisione della commissione giudicatrice
La decisione della commissione giudicatrice è vincolante per l'amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore: sì
IV.3.5)Nomi dei membri della commissione giudicatrice selezionati:
dott. Giorgio Pavan
arch. Franco Lesana
arch. Roberto Saccon
ing. Raffaele Piva
ing. Elena Pavan

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale ammnistrativo regionale del Friuli Venezia Giulia
Città: Trieste
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
19/05/2020